Article written by

58 Responses

  1. liugi
    liugi 27 marzo 2013 at 14:50 | | Reply

    Diffondere bufale, dare del parassita e dell’ignorante a chiunque sia contro un progetto folle e illegale e poi finire il discorso parlando di seghe e di merda non è che sia un bel biglietto da visita. Anzi, a dirla tutta mi verrebbe da dare torto a chi ha scritto l’articolo anche se fossi il proprietario della Monsanto. Che brutta figura per il Movimento Libertario.

    1. NAZZARIO
      NAZZARIO 27 marzo 2013 at 16:18 | | Reply

      La replica di Facco non è entrata nel merito, dica se la storia dei semi geneticamente modificati è vera o falsa, tutto qui.

      1. Nico
        Nico 27 marzo 2013 at 17:49 | | Reply

        C’è ampia letteratura da leggersi a riguardo, è inutile scrivere articoli scientifici su questo sito.

  2. Marco Tizzi
    Marco Tizzi 27 marzo 2013 at 15:22 | | Reply

    Ma come cazzo fa ad esistere una “fondazione diritti genetici”?!?!?!?!
    Ma li pago io con le mie tasse?!?!?!?!?!?!?!?

    1. Parla come Mangi
      Parla come Mangi 27 marzo 2013 at 17:34 | | Reply

      No no, esiste il “Movimento dei diritti modificati”
      Questo è il loro sito.

  3. fagiano
    fagiano 27 marzo 2013 at 15:48 | | Reply

    Movimento di un coglione libertario…. ti porteremo le arance in galera :)

    1. Nico
      Nico 27 marzo 2013 at 23:29 | | Reply

      Tu sei già in galera, fagiano. Il tuo cervello sono le tue sbarre.

  4. Davide Bersani
    Davide Bersani 27 marzo 2013 at 16:06 | | Reply

    “Concludo: abbia il buon gusto di fare l’unico gesto che potrebbe ridarle un pizzico di dignità: sprofondi quella sua cappoccia in un secchio di guano e trattenga il respiro per almeno 5 minuti. Vedrà che la sostanza “BIO” in cui si troverà immerso le rinfrescherà le idee.”

    Ma, quand’è che fate rinascere le SS? A Capanna lo date l’olio di ricino?
    Minchia che modi…….

    Ah, sono veramente Davide Bersani e la penso diversamente da voi … gratis.

  5. Inginocchio
    Inginocchio 27 marzo 2013 at 16:10 | | Reply

    Io credo che il Movimento Libertario dovrebbe avere temi un pochino più alti che quello di diffondere sementi Ogm. Magari ci si potrebbe battere per la libertà d’impresa e per quella fiscale o per la libertà di stampa liberata dai gioghi politici e dai contributi pubblici. Ridursi a questo con un linguaggio così triviale ed ad una persona che sicuramente sarà come lei dice ma che ha avuto il coraggio molti anni fa di fare in sede comunitaria un discorso interamente in Latino. Io ci andrei cauto con certi epiteti. A proposito Lei lo parla il latino?

    1. fabio
      fabio 15 aprile 2013 at 07:51 | | Reply

      puoi essere colto quanto vuoi, ma se sbagli perché indottrinato non hai scuse.

      Guarda caso pure i preti parlano latino, quindi quando professano che una resta incinta senza sesso oppure uno storpio cammina dopo preghiera o un altro resuscita dopo la morte…. beh, visto che parlano latino hanno ragione!!

      1. Neselen
        Neselen 30 maggio 2013 at 13:07 | | Reply

        Infatti cenere eri e cenere ritornerai e nulla lascerai questo è il risultato dell’ignoranza che non sa parlare latino e quanto pare neanche italiano.
        Torna a sgobbare che senza di quello la tua vita sarebbe come un deserto senza alcun significato che valga la pena viverla.

  6. Saint Just
    Saint Just 27 marzo 2013 at 16:23 | | Reply

    I vostri OGM libertari, ficcateveli nel kulo, libertariamente.

  7. stefano vietri
    stefano vietri 27 marzo 2013 at 16:59 | | Reply

    in tutti noi dovrebbe albergare sempre , e’ proprio il caso di dirlo. il seme della tolleranza da cui si dovrebbe sempre e comunque sviluppare la pianta del rispetto.Ogni discussione anche le piu’ accese debbono sortire sempre due effetti o convincere e di conseguenza portare ad agire o esprimere le proprie idee lasciando la porta aperta a quelle altrui.

    1. Parla come Mangi
      Parla come Mangi 27 marzo 2013 at 17:38 | | Reply

      Hai ragione però quella strada iimplica tempi bibblici,
      Quindi risulterebbe molto efficace, immediato e risolutivo se si spalancassero le porte dell’inferno.

  8. stefano vietri
    stefano vietri 27 marzo 2013 at 18:39 | | Reply

    gia’ le porte dell’inferno, ma queste alla fine inghiotterebbero me te e tutti gli altri col solo scopo finale di non dare nulla a nessuno.Ti ringrazio di avere in parte condiviso il mio punto di vista

  9. Dexter
    Dexter 27 marzo 2013 at 19:33 | | Reply

    Questo articolo è fin troppo moderato, troppe gentilezze, il signor Capanna meriterebbe ben altro per la sua ultra-decennale guerra contro le libertà sussidiata dallo stato.
    Adesso sappiamo che non sa neanche leggere.
    Chiunque non sia ideologicamente avverso o indottrinato, sa bene che gli OGM sono un bene assoluto, ma con questo clima di perenne inquisizione è difficile far ragionare la gente.
    Complimenti al Movimento Libertario che è uno dei pochi a sostenere la verità e soprattutto la LIBERTA’ per tutti coloro che vorrebbero coltivare questi magnifici semi OGM.

    1. Parla come Mangi
      Parla come Mangi 27 marzo 2013 at 22:39 | | Reply

      Certo, il prossimo scoop sarà il ripristino della schiavitù a tutela della masse di affamati e senza un tetto causati dalle politiche economiche neo-liberiste.
      Sicuramente adotteranno come motivo il non voler che si parli di aiuto di stato.

    2. Neselen
      Neselen 30 maggio 2013 at 13:10 | | Reply

      Forse è meglio che vai a scuola oppure prova su Wikipedia a digitare la parola “valore assoluto” scoprirai con tuo stupore che ha nulla a che vedere con quello che pensi tu.
      Ma solo tra gli analfabeti riuscite a fare proseliti?? Gli stessi clienti che utilizzano quelli che vendono porta a porta gli aspirapolvere della Folletto.

  10. Albert Nextein
    Albert Nextein 28 marzo 2013 at 09:06 | | Reply

    Capanna è un tronfio e prepotente comunista.
    Col cervello imbottito di collettivismo, statalismo, invidia sociale e personale.
    Tutto ben coltivato fin dalla più tenera età.
    Ottuso nei ragionamenti e ancor peggio nelle conclusioni pretende di aver la soluzione giusta per tutti e intende imporla, anche a costo di mentire.
    Una tipica faccia da sberle.

    Se io ho un terreno che è mio, e intendo coltivarlo , io voglio poter scegliere i semi da usare.
    Canapa indiana, patate, lupini, mais transgenico, zafferano, carote jumbo, semi Ogm.
    Voglio poter fare anche delle prove con semi sperimentali, liberamente.
    Lo farò con la dovuta cautela ed attenzione, essendo pienamente responsabile per quel che faccio.
    Così facendo non metto a rischio la salute di alcuno.
    E mi pare che la maggioranza degli scienziati credibili e senza paraocchi non tema e quindi auspichi l’uso di Ogm.
    In ogni caso nel mondo gli agricoltori, i grossisti, i trasformatori e gli utilizzatori finali e consumatori sono liberi di scegliere. Almeno occorre che lo siano, liberi di scegliere.
    Non si può esser posti sotto tutela da personaggi ciechi e in malafede cone Capanna.
    Personaggi che sono l’antitesi della libertà di scelta.

    1. Parla come Mangi
      Parla come Mangi 28 marzo 2013 at 12:10 | | Reply

      Perchè li vorresti mettere?? Ti manca il mangiare??
      Scarseggiano le sementi?? Non hai voglia di piegare troppo la schiena??
      In quest’ultimo caso non si tratta di libertà ma si tratta di essere dei fancazzisti.
      E le generazioni future che si ritroveranno investati dalle tue piante di plastica cosa sono figli di un Dio minore??
      La loro libertà vale di meno della tua?? E perchè quando affitti una casa, quando frequenti un luogo pubblico quando te ne vai si pretende di lasciarlo come lo si è trovato anche per educazione??
      Come fai asserire che la natura è tua quando in realtà la stai solo utilizzando durante la tua presenza terrena?? Impara se riesci a essere una persona rispettosa della libertà altrui al pari di come pretendi che venga rispettata la tua e quando te ne andrai cerca di lasciare pulito e in ordine come hai trovato. Diversamente non pretendere rispetto se tu sei il primo a non averne per le generazioni future.

      1. fabio
        fabio 15 aprile 2013 at 07:56 | | Reply

        hai preparato, per quando morirai, il testamento dove ordini di spianare casa tua dopo la morte? Mica, dopo una vita di sacrifici e risparmi, la vorrai lasciare ai tuoi figli? no no, devi lasciare pulito come hai trovato e come fanno tutti gli animali in natura….. Perché noi siamo come i gli animali, tali e quali.

        1. Neselen
          Neselen 30 maggio 2013 at 13:18 | | Reply

          In verità invece ho fatto come te. Ho lasciato scritto di difendere la casa è il territrio con i denti come fanno gli animali, uccidere qualsiasi intruso perchè potrebbe portare via il cibo e le prede. Ho anche consigliato di urinare contro gli arbusti e le piante per segnalare e delimitare il territorio aveertendo con il mio fetore la mia presenza sempre agli intruso…perchè noi siamo come gli animali, tali e quali…vero eh?

    2. jimmy
      jimmy 28 marzo 2013 at 13:55 | | Reply

      Bravo Nextein, idee chiare, esposizione corretta ed impeccabile.
      L’argomento è complesso e controverso, ma le tue poche e giuste parole confermano che c’è sempre spazio per l’equilibrio ed il buon senso.
      Certo, a patto di partire da fondamenta teoriche sane.

  11. Sigismondo di Treviri
    Sigismondo di Treviri 28 marzo 2013 at 12:10 | | Reply

    Io credo che il Signor Capanna non sappia neanche che cosa sia un OGM. Lui e quelli come lui, parlano soltanto per giustificare la loro esistenza di parassiti, fiduciosi del fatto che un pubblico di altrettanti ignoranti e parassiti gli diano retta. In una Nazione normale, il Signor Capanna dovrebbe cercarsi un lavoro da manovale per sbarcare il lunario. In Italia viene stipendiato per sparare cazzate. E non è il solo, purtroppo.

  12. W la Libertà
    W la Libertà 28 marzo 2013 at 13:33 | | Reply

    Leggendo Wikipedia (la stessa che censura il Movimento Libertario):

    “Tale associazione e lo stesso Capanna sono state al centro di polemiche venendo accusati di aver usato, nelle loro campagne contro l’introduzione degli OGM in Italia, argomenti di dubbia validità scientifica.”

    Comunque la cosa che più mi fa rabbrividire di questa faccenda è come questo esperto parassita sociale chieda nel modo più naturale possibile l’intervento coercitivo e violento dei ministri e del governo per bloccare l’attività del ML (in questo caso inesistente, perchè la notizia delle sementi ogm era volutamente falsa e provocatoria).

    Altro che inetto, insulso o idiota, Capanna ci ha capito tutto dalla vita, siamo noi gli idioti che in silenzio lo abbiamo mantenuto questi anni e ancora lo manteniamo.

    Scrolliamoci di dosso Capanna e tutti i parassiti sociali…

    1. Neselen
      Neselen 30 maggio 2013 at 13:22 | | Reply

      Io però inizierei prima dagli “inutili sociali” relegandoli in un bel territorio assieme ai disadattati sociali e che si arrangino.

  13. mario f
    mario f 28 marzo 2013 at 14:52 | | Reply

    Io non sò se i cibi ogm fanno male o bene alla salute, ma solo il fatto che sono sterili e ti legano mani e piedi alla Monsanto o altre del genere mi fà notevolmente incazzare, con tutte queste porcherie non abbiamo più nemmeno i sapori naturali di una volta, ora ci riepmpiamo certamente di più il buzzo, ma di schifezze anche senza gusto.
    Al consumatore finale non danno alcun vantaggio, nemmeno nel prezzo, essendo brevettati costano certamente di più.

    1. claudio
      claudio 28 marzo 2013 at 21:12 | | Reply

      mario f
      28 marzo 2013 at 14:52 |

      ottimo post , non sai di che parli e non ne hai la più elementare cognizione e argomenti con in coseguenza,
      bravo!

      1. Parla come Mangi
        Parla come Mangi 30 marzo 2013 at 07:08 | | Reply

        Invece perchè non ci dici tu da dove deriva tutto il tuo sapere??
        Sai così potremmo risponderti con il nostro, in fin dei conti le tue argomentazioni sono misere e quindi ottengono misere risposte.
        Non trovi oppure è troppo difficile per te?

  14. pippo pg
    pippo pg 28 marzo 2013 at 19:48 | | Reply

    Secondo me lo sà perfettamente che i semi non ci sono ma vi dà addosso per mettersi in mostra, in effetti sà fare solo quello

    1. Parla come Mangi
      Parla come Mangi 30 marzo 2013 at 07:12 | | Reply

      E tu invece sei il cugino di Claudio il saccente?
      Cosa fai leggi nel pensiero a distanza?? Fai anche le carte??
      Scusa predici anche il futuro?? Devo dedurre allora che viaggiate in coppia come qualcos’altro.

      1. fabio
        fabio 31 marzo 2013 at 09:59 | | Reply

        si, i carabinieri !!

        peril resto ognuno dovrebbe essere lasciato libero di fare quel che vuole sul proprio terreno proprio perché nessuno ha la verità in tasca e non deve permettersi repressioni proibizioni o spedizioni punitive.

        1. Neselen
          Neselen 30 maggio 2013 at 13:24 | | Reply

          Arrivi tardi…il relativismo è conosciuto ed è stato ampliamente dibattuto e sepolto da secoli.
          Aggiornati-

  15. Roberto
    Roberto 31 marzo 2013 at 17:13 | | Reply

    Gli OGM mi lasciano ancora parecchi dubbi.

    Ma non comprendo la rabbia senza freni dimostrata da chi vi si oppone.

    Non capisco ad esempio perché non si può accettare che qualcuno nel proprio campo pianti ciò che vuole, che si tratti di OGM, di semi biologici o di “fagioli magici”…

    Anche perché la libertà di chi si oppone agli OGM è comunque garantita dalla possibilità di rivolgersi al mercato di chi coltiva in maniera tradizionale e, in tal modo, di operare a vantaggio di tale mercato.

    1. Parla come Mangi
      Parla come Mangi 6 aprile 2013 at 00:32 | | Reply

      A perchè secondo te i mercati sono liberi?? I prodotti cinesi che compriamo lo facciamo per scelta o per necessità? Le leggi anti-trust a chi sono rivolte?? Ma secondo te il prezzo chi lo fa?? Chi vende o chi compra?? Chi vende ovvero il privato è così stupido da fare un prezzo che rovinerebbe il mercato a tutti?? La libertà che intendi tu è quella che contempla anche la speculazione?? Far lavorare gli altri non è forse la più vecchia forma di speculazione?? La pretesa di vivere di rendita non è forse frutto proprio del libero mercato nel quale il denaro viene trattato come una qualsiasi merce e che inevitabilmente piò trarne esclusivamente beneficio chi lo fa circolare a scapito di coloro che ne necessitano?? Ed in questo caso sempre il prezzo chi lo fa?? Chi presta o chi contrae??
      Non esiste il tuo mercato libero perchè nel momento stesso che esso diviene libero noi automaticamente saremo schiavi del mercato.
      E questo è più che un assioma!

  16. Corrado
    Corrado 12 aprile 2013 at 10:45 | | Reply

    Quelli che criticano l’OGM non sanno nemmeno di cosa stanno parlando.
    Probabilmente preferiscono mangiarsi tonnellate di veleno che vengono immessi sulle coltivazioni ormai da oltre mezzo secolo, riducendo il terreno ad un semplice impasto chimico mortale.
    Clap Clap Clap
    continuate cosi’, a imbottire i vostri e nostri figli di agenti cancerogeni solo perche’ NON SAPPIAMO COSA PUO’ SUCCEDERE CON GLI OGM!!!
    Mentre invece si sa benissimo cosa succede adesso: CANCRO
    Mi sapete consigliare un pesticida per toglierci di mezzo tutti i Capanna che stiamo mantenendo? Piccolo appunto: Mario Capanna prende 10mila euro di pensione
    leggi qui http://www.sanguisughe.com/2011/11/il-banchiere-e-lex-ribelle-hanno-tutti-e-due-la-doppia-pensione/

    1. Neselen
      Neselen 30 maggio 2013 at 13:26 | | Reply

      E perchè magiamo già merda dobbiamo magiarne ancora di più?
      Perchè tutti rubano allora siamo legittimati ad andare a rubare?
      Se tutti uccidono e rimangono impuniti allora possiamo tutti uccidere?

  17. baldo
    baldo 27 aprile 2013 at 12:54 | | Reply

    che articolo!!! mi piacerebbe essere pro ogm e contro capanna……..!visto che si parla anche di merda ……..andate a cagare…..!non apriro più questo sito……è lassativo!!!

  18. Christian
    Christian 27 aprile 2013 at 19:08 | | Reply

    Non si sforzi troppo o potrebbero venirle le adenoidi.
    Mi raccomando poi si pulisca bene la bocca e si sciacqui le mani.

  19. toto
    toto 28 aprile 2013 at 14:24 | | Reply

    L’ambientalismo radicale è la nuova frontiera del socialismo, il crollo del marxismo sovietico (circa 20 anni fà) provocò conversioni di massa dei comunisti a movimenti ambientalisti radicali. Noi libertari dobbiamo rassegnarci, sono tornati e ce li avremo sempre tra le balle: purtroppo nascono.

    1. Neselen
      Neselen 30 maggio 2013 at 13:29 | | Reply

      Perchè hai forse visto maree di ambientalisti in Russia??
      O forse ti sono comparsi dopo qualche bicchiere di vino di troppo?

  20. Henry David Thoreau
    Henry David Thoreau 7 maggio 2013 at 20:10 | | Reply

    Mario Capanna e’ un criminale e in un paese civile sarebbe rinchiuso da tempo. Il dibattito sugli OGM e’ fomentato soprattutto da quella elite a cui piace l’idea del contadino nel campo che suda per produrre un mais che trovera’ un mercato solo sulle bancarelle dei mercati “bio” nei quartieri alti o nelle botteghe di qualche agroturismo. E’ quella elite di sinistra a cui piace pontificare sul “carbon footprint” degli altri e poi beve champagne importato dal sud Africa che ha questo mito in testa che se torniamo tutti nei campi, tutti staremo meglio. Gli OGM sono la sola soluzione per liberare dalla schiavitu’ alimentare centinaia di milioni di persone nei paesi in via di sviluppo. Questa e’ liberta’, questo e’ progresso. I critici farebbero meglio a considerare la scienza. Una volta per tutte: gli OGM non presentano rischi (purche’ non crediate a quel ciarlatano di Seralini) e prima li implementiamo meglio e’ per tutti.

    1. Neselen
      Neselen 30 maggio 2013 at 13:32 | | Reply

      Non era il caso che lo scrivessi che non vi piace sudare e lavorare duro mi sembra che il sitto ad un visitatore attento possa sembrare tutto tranne che quello come del resto è chiaro che gli OGM non facciano lavorare sodo anzi tendono a far credere che si possa nascere la pianta su cui crescono gli zecchini d’oro.
      Quindi la prossima volta rispamiaci la fiera dell’ovvio.

Please comment with your real name using good manners.

Leave a Reply

© 2013 MovimentoLibertario.com