Informazioni sui cookie

OGM, RESPINTO IL RICORSO CAUTELARE DI FIDENATO. MA C’E’ O NO FUMUS?

fide15DI LEONARDO FACCO

Cari amici e lettori, cari libertari, care persone di buon senso, il 2 luglio scorso, il TAR di Trieste ha respinto le istanze di Giorgio Fidenato, relativamente al sequestro del suo campo seminato con Mais Mon 810. 

Personalmente, non mi meraviglio, da tempo vado dicendo a Giorgio che lo Stato italiano, che vive di impunità, può permettersi di giocare con la vostra vita e con i vostri averi. Ciononostante, e qui vi chiedo la pazienza di leggere, vi pubblico qui sotto in allegato i due PDF con il Ricorso presentato da Giorgio (che conta anche di altri molti allegati) e la sentenza del giudice del Tribunale amministrativo.

Dopo anni che seguo questa vicenda, chiedo: nella sentenza al ricorso che è stato presentato, secondo voi, ci sono elementi di “fumus persecutionis” (accanimento per noi mortali) nei confronti di Fidenato? Com’è possibile che il signor, dottor Zuballi (il magistrato) abbia letto in 2 ore un atto di 40 pagine e 52 allegati, senza aver individuato un “fumus persecutionis” nei suoi confronti? Dopo che Giorgio ha vinto una causa contro lo Stato italiano in Europa (Corte di Giustizia), avendo dimostrato che il D. lgs. 212/2001 non era conforme alla direttiva europea, non sarebbe stato più logico essere più cauti nel leggere quello che è stato scritto e valutare meglio?

Decidete voi, fatevi un’opinione con i documenti alla mano. Ovviamente, a Travaglio non interessano queste cose.

ALLEGATO 1: RICORSO_DI_FIDENATO_AL_TAR_DI_TRIESTE

ALLEGATO 2: SENTENZA_DEL_TAR_DI_TRIESTE

Article written by

10 Responses

  1. FrancescoPD
    FrancescoPD at | | Reply

    Da chiedersi 2 sole cose:
    1) perchè gli investirori esteri se ne stanno bene alla larga da un mondenzaio di paese del genere
    2) del perchè il PD e la casta dei magistrati si accaniscono tanto per mantenere l’impunibilità de corpo giudicante

    Poi sfortuna vuole che la presidenta della regione sia pure vice del PD,.. come possono gli organi di stato cagionare danno ad un partito che guiderà il paese verso mirabolanti traguardi??

  2. hilda
    hilda at | | Reply

    ma come è cattivone questo nostro brutto stato cattivo eh…e che roba i magistrati uhhh…

    Mi raccomando ripetete tutti con me “il problema non è l’euro, ma è lo stato e i politici che rubano”

    Travaglio non parla nemmeno di EURO…come voi.

    1. FrancescoPD
      FrancescoPD at | | Reply

      Quando lo stato deborda ed è palesemente un fuorilegge, lo si manda a fare in culo allegramente!!
      Le tasse sono troppo alte e sono un furto e tolgono il pane alla mia famiglia?? .. faccio il possibile per tenermi quello che è MIO!
      Lo stato vuole sostituirsi alla scienza e prende decisioni degne di un medioevo profondo sull’onda emotiva di mentecatti scientifici??.. beh semino ogm con grande soddisfazione senza comunicare un cazzo ad uno stato infame e fuorilegge com’è (recepisca le leggi superiori EU se vuol tornare nella legalità)

  3. Renzo Riva
    Renzo Riva at | | Reply

    Mia lettera inviata tramite e-mail a vari organi d’informazione il giorno 26.06.2014 alle ore 10:07.
    .
    I fatti, le opinioni
    e la corretta informazione

    I fatti riportati a suo modo dalla informazione del passato ha prodotto l’Italia d’oggi, ovvero una nazione allo sbando.
    L’informazione dei fatti d’oggi invece ci proietterà in un futuro che temo sarà a tinte fosche se non peggio.
    Per esempio non è senz’altro colpa dei media se riportano una mozione bipartisan del consiglio regionale del F-VG che esalta il taglia bollette del governo.
    Il provvedimento governativo invece produrrà un aggravio dei costi per le famiglie italiane e non i risparmi sbandierati.
    Per chi vuole leggere correttamente i fatti, invece di fermarsi al solo dato della propaganda riportata, la realtà delle cose è ben diversa.
    Spalmare gli incentivi al fotovoltaico, su ulteriori 7 anni aggiuntivi ai venti precedentemente previsti, produrrà un ulteriore aggravio finanziario che pagheremo tutti, con buona pace di chi vuole fare le nozze con i fichi secchi.
    Lo scorso anno la Spagna azzerò benefici di tutti gli incentivi al fotovoltaico perché questi afferivano alla fiscalità generale.
    In Italia invece se il governo volesse fare ciò provocherebbe una “class action” da parte degli investitori stranieri che hanno fatto il loro piani sul rientro dell’investimento finanziario; non di quelli italiani troppo avvezzi a trovare altre forme surrettizie compensative.
    Il risultato del giudizio di qualsiasi magistratura, nazionale o europea, non potrebbe che essere favorevole a chi chiede siano rispettati i termini contrattuali sottoscritti.
    Notizia a margine e di questi giorni: la Spagna ha ridotto la tassazione sul lavoro ed alle famiglie dello 8%.

    Renzo Riva
    Cirn F-VG
    .

    Il giorno successivo il mio commento commento su facebook e sul portale della Assorinnovabili
    .
    http://www.qualenergia.it/articoli/20140627-sparare-alle-formiche-col-bazooka-lo-spalma-incentivi-blocca-nostro-sistema-bancario?fb_action_ids=10203934908164039&fb_action_types=og.comments&fb_source=aggregation&fb_aggregation_id=288381481237582
    .
    Puntuale come un orologio atomico oggi è partita la lettera della Assorinnovabili.
    .
    http://www.qualenergia.it/sites/default/files/articolo-doc/Letter%20Oettinger%20spalmaincentivi-assoRinnovabili.pdf
    .
    Io non sono un profeta ma la lettera che ieri ho inviato ad alcuni organi d’informazione e che da ancora visione di sé nel mio post di ieri, sono lì a dimostrare che chi non ha la mente obnubilata da interessi truffaldini ed è informato a sufficienza, non poteva non percepire nettamente l’epilogo che ieri ho già prefigurato per un futuro prossimo.
    .
    Oggi saluto tutti i miei amici e pure i miei detrattori con un friulano
    MANDI
    .

    1. Vonde monadis
      Vonde monadis at | | Reply

      Sâr Riva, c’al provi a lâ ancje lui su Telefriuli a pândi i siêj motîvs parcè c’al è cuintri il fotovoltâic: magari qualchidùn lu scoltarà, no?
      MANDULIS

  4. Vonde monadis
    Vonde monadis at | | Reply

    Sâr Riva, c’âl stêi cuièt:
    Futuragra sta da tempo pubblicizzando le sue sementi su Telefriuli (di proprietà dei Caltagirone); inoltre il giornalista Paroni ospita sempre molto volentieri i sigg. Fidenato e Dalla Libera affinché possano spiegare al popolo bue friulano i motivi che li spingono ad affrontare questa battaglia di civiltà e di libertà…
    Mandi

  5. FrancescoPD
    FrancescoPD at | | Reply

Please comment with your real name using good manners.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *