Informazioni sui cookie

LA RIFORMA FISCALE DI TRUMP IN 7 PUNTI

trump 2DI REDAZIONE

 

Questo è lo schema della riforma fiscale di Trump. Trump aveva fatto questa promessa in campagna elettorale e ora è stata messa nero su bianco.

1.Tassa sulle società (Corporate tax), ridotta dal 35 al 15%.

2.Irpef: Riduzione da sette a tre scaglioni  (10, 25 e 35%).
3.Stop alla real estate tax e all’imposta di successione.
4.Cancellazione dell’Obama tax del 3,8%.
5.Capital gain e dividend tax al 20%.
6. Singoli e coppie sposate fruiranno di maggiori deduzioni fiscali sul reddito dichiarato. Per i singoli si passa da 6 mila a 12 mila dollari di esenzione, mentre per le coppie si passerà da 12 mila ai 24 mila dollari.
7. Condono per le multinazionali che riportano negli Usa il capitale detenuto all’estero, con un’aliquota che si ipotizza intorno al 10%.
Ora, la palla passa al Congresso.

Article written by

3 Responses

  1. Albert Nextein
    Albert Nextein at | | Reply

    Non mi sembra male.
    Un sogno, in italia.
    Troppo poco, per me.
    Le tasse indirette non le tocca.

  2. Spago
    Spago at | | Reply

    buon piano. Se mentre abbassa le tasse però vuole aumentare le spese, ad es quelle militari, alla fine farà solo debito. O metterà altre tasse al posto di queste, ad es ci darà dentro con i dazi.

  3. vetrioloblog
    vetrioloblog at | | Reply

    Concordo con i commenti precedenti. Se veramente Trump vuole passare alla storia, ci dica pure come pensa di ridurre il budget federale (magari i repubblicani del Thea Party sarebbero ben lieti di dargli qualche suggerimento).

Please comment with your real name using good manners.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *