Informazioni sui cookie

IL TRUFFONE DELLE BANCHE VENETE… PERCHE?

DI REDAZIONE

Con Giovanni Birindelli cerchiamo di dare spiegazione al fallimento delle banche venete e più in generale di capire e interpretare la tragicommedia della crisi bancaria italiana, negata per lungo tempo da tutte le maggiori autorità di governo e dalle istituzioni di vigilanza e controllo. Insieme però andremo anche a capo del problema fondamentale del settore del denaro e del credito, ovvero di ciò che inevitabilmente e necessariamente sta a monte di ogni crisi bancaria ed economica.

L’ospite della puntata

CLICCA QUI PER ASCOLTARE

sovranitàdella leggeGiovanni Birindelli (1971) è laureato in Economia presso l’università La Sapienza di Roma e ha conseguito un master in filosofia delle scienze sociali presso la London School of Economics and Political Science di Londra. Ha lavorato come analyst presso la banca d’investimenti Commerzbank Securities (Londra); come responsabile dell’area socio-economica per la società di consulenza strategica Lynkeus Srl (Roma) e come Director della società di consulenza Catallaxy Ltd. (Londra).

Collabora con la rivista Miglioverde e col Movimento libertario. È autore dei libri “La sovranità della Legge” e “Legge e mercato” editi dalla Leonardo Facco Editore. Ha scritto la prefazione a diversi libri e ha tenuto diverse conferenze e lezioni in Italia e all’estero.

Altre puntate con Giovanni Birindelli

IT011: La legge: strumento di potere o limite al potere?

IT012: Quale è il nesso tra Truffone Monetario e Truffone Politico?

Article written by

One Response

  1. vetrioloblog
    vetrioloblog at | | Reply

    https://vetrioloblog.wordpress.com/2017/07/16/la-banca-e-di-tutti/

    L’economia è nota come “la scienza triste”. Figuriamoci quanto è allegro Il Sole 24 Ore, che con l’economia si strofina almeno 22 ore al giorno. Eppure è apparsa una divertentissima intervista ad Alessandro Falciai, presidente della Banca Monte Paschi (di proprietà dello Stato, cioè del popolo bue, al 70%):

    “Non mi stupisce che ora, a valle della nostra esperienza, alcune regole vadano migliorate. Ci avessero pensato prima la strada per il Monte Paschi sarebbe stata più agevole” (boh! A me non sembra che qualche bancario o qualche banchiere del Monte Paschi sia finito in mezzo a una strada o lapidato dai risparmiatori).
    “È stata una tempesta perfetta, ma ne siamo usciti vivi. La banca anche stavolta saprà ricompensare lo Stato del suo investimento” (Sarà la solita ricompensa, cioè la cessione allo Stato dell’ultimo 30% di proprietà).
    “Ce l’abbiamo fatta grazie a una squadra straordinaria” (Speriamo che dopo l’ultimo campionato abbiano migliorato la squadra, se no siamo fritti!)

Please comment with your real name using good manners.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *