In Ambientalismo, Anti & Politica, Scienza e Tecnologia

fide7DI ALTRE FONTI

E’ in corso da stamattina a Pordenone un’indagine avviata dal corpo forestale dello Stato su Giorgio Fidenato. Gli agenti hanno ascoltato l’imprenditore pordenonese nella sede degli Agricoltori Federati in viale Lino Zanussi a Vallenoncello. Questi ha negato loro la possibilità di effettuare prelievi sui propri terreni, a Vivaro, seminati con Ogm e recintati con cartelli di divieti d’accesso.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

«Nessuno entra nella mia proprietà senza un mandato del magistrato» ha detto Fidenato agli agenti.  «Ho fatto tutto alla luce del sole – ha proseguito l’imprenditore – e utilizzato le sementi che, a suo tempo, erano state dissequestrate. Non avendo visto negli ispettori spirito collaborativo ho preferito chiedere loro di astenersi dal procedere con verifiche sul campo».

Il sopralluogo, avvenuto di fronte alle telecamere dei principali media nazionali, si è concluso con un verbale, nel quale la Forestale contesta a Fidenato il mancato utilizzo di apposita tabellazione dell’area. «La legge – ha commentato Fidenato – la impone solo per il mais Ogm sperimentale, non per la varietà classica che ho utilizzato io. Stanno cercando cavilli per fermarmi, ma prima di procedere ho verificato, anche assieme ai legali, le modalità della semina, muovendomi sempre nel solco della legalità».

Il blitz del corpo forestale è avvenuto nonostante la sentenza in cui la Corte di giustizia europea ha richiamato lo Stato italiano, in assenza di normativa specifica, al rispetto della normativa comunitaria, permissiva di fronte a questo genere di coltura. A seguito di tale pronuncia, i terreni di Fidenato erano stati dissequestrati.

Ne erano seguite polemiche politiche, l’intervento del ministro dell’Agricoltura Nunzia De Girolamo, che aveva promesso un decreto in tempi rapidi per vietare le coltivazioni Ogm in Italia, e le prese di posizione di numerose forze politiche, della Provincia e della Coldiretti, contrarie a questo tipo di semina.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

FONTE ORIGINALE: http://messaggeroveneto.gelocal.it

COMMENTO: Ciò che sta accadendo ha dell’inverosimile. Ormai siamo alle intimidazioni di Stato, mosse da una ministra incompetente ed ignorante in materia legislativa. Non solo stamattina si sono presentati i rappresentanti della Guardia Forestale di Stato, senza alcun mandato, per mostrare la peggio forza bruta del potente/prepotente di turno, ma con loro erano già schierate due troupe di Rai e Mediaset (servi del regime, che si muovono solo a comando della casta) per riprendere tutto. Non mi dilungo oltre, ma – in accordo con il nostro avvocato – stiamo valutando di denunciare il Ministero dell’Agricoltura e il ministro (in)competente (per il quale la Lontra è un uccello). Oltre a tante altre associazioni e loro rappresentanti che hanno infamato il Movimento Libertario, Agricoltori Federati e Giorgio Fidenato. Ciò che, comunque, va ribadito è che siamo di fronte all’arbitrio puro di un governo che NON RISPETTA NEMMENO LE LEGGI EUROPEE, OVVERO NORME DI GRADO SUPERIORE CHE LO STATO ITALIANO AVREBBE DOVUTO RECEPIRE DA ANNI. Per la cronaca, tutto quel che stanno facendo va solo a danno dei contribuenti, che saranno costretti a pagare, ancora una volta, l’inettitudine, e l’arroganza, di un manipolo di aderenti della Casta, tra i quali, mi piace ricordare un tal MAURIZIO SACCONI (escrescenza del socialismo craxiano, a cui certi liberisti da strapazzo han sempre leccato le terga, incensandolo e mostrandolo come un trofeo del liberalismo), sceso in piazza davanti a Montecitorio per manifestare contro la semina LEGALE E DOVUTA di Giorgio Fidenato e del Movimento. (Leonardo Facco)

Recent Posts
Showing 13 comments
  • Stefano Nobile
    Rispondi

    certo che i sigg. che sono nella stanza dei bottoni non devono avere veramente niente di meglio da fare che correre dietro a 1000 mq di terra coltivata legalmente con mais OGM approvato.
    Beh, certo, piuttosto che doversi impegnare seriamente in qualcosa di utile, molto meglio mettersi i panni dei supereroi che ci tengono tanto all’ambiente e ai matrimoni gay, le vere emergenze di questo simpatico Paese.
    Ne riparliamo tra qualche mese, quando sequestreranno il mais OGM maturo.
    Ma per mangiarselo loro, visto che stiamo per fare la fine della Grecia.

  • Liberty Defined
    Rispondi

    Finalmente qualcuno che si oppone a questo sistema di corruzione e intimidazione. Bravo sig. Fidenato, per quello conta sono con lei.

  • eridanio
    Rispondi

    Ma li hai chiamati i carabinieri?
    Li hai denunciati quei picciotti con tutti i mandanti?
    Fagli un c_lo così ( | ) !!!!!!!!!!!

  • emiliano
    Rispondi

    quando il mais ogm fiorira’ contaminera’ tutte le coltivazioni bio e non nel raggio di kilometri , non stiamo parlando di correre dietro a 100m quadri di coltivazione ogm , stiamo parlando del futuro nostro e dei nostri figli, con veleni ogm solo per arricchire monsanto e altri bio terroristi , che in qualche modo vogliono creare un precedente per mettere le mani sul nostro paese decreto anti ogm subitoooo ….

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      IGNORANTE LEI DICE UN FALSO!!! QUANDO SEMINAMMO TRE ANNI FA VENNERO A FARE GLI ESAMI DEI TERRENI CIRCOSTANTI E RISULTO’ CHE NON VI FU ALCUNA IMPOLLINAZIONE (LA CONTAMINAZIONE LEI CE L’HA NEL CERVELLO). VADA A DIRE LE SUE FESSERIE AGLI IDIOTI COME LEI

  • emiliano
    Rispondi

    visto che l’unica cosa che sa fare e’ offendere , gli ogm gli mangi lei e la sua famiglia ma non avveleni i piatti della gente che non vuole quella merda , che l’unica cosa che provoca sono tumori , lo dica ai suoi amici della monsanto e pioneer bioterroristi !! e approposito la contaminazione non c’e stata perche fortunatamente le coltivazioni sono state estirpate prima che potessero impollinare…

    • al
      Rispondi

      Che cosa occorre per contaminare la sua persona con un minimo di capacità di discernimento e distinzione? Ci rifletta e mi faccia sapere potrebbe tornare utile a entrambi.

      (Il problema di ambientalisti e sinistroidi è che trattano le questioni più delicate con la solita logica del Nemico Ideologico, Male Assoluto da rifiutare senza compromessi. Non è così che funziona. La Monsanto e tante altre corporations fanno cose discutibili, a volte vere e proprie porcherie, ma si ricordi che nessuna porcheria sarebbe possibile senza la piena complicità dei governi locali che le appoggiano e le proteggono con i loro eserciti e polizie. Gli OGM sono un altro argomento delicato che va trattao con specificità facendo le dovute distinzioni, non bollando ignorantemente con gli epiteti “tossico” e “cancerogeno” prodotti per i quali non è mai stata dimostrata nessuna tossicità e cancerosità, e per i quali, nel caso del Mais, c’è stata ampia sperimentazione. Le ricordo che il Mais e la Soia OGM sono stati indrodotti come rimpiazzo perl e farine animali, quelle si pericolose, perchè all’origine di schifezze come la BSE, la Mucca Pazza…Ora se per lei la coltura del Mais modificato in modo da non dover usare pesticidi, prodotti chimici la cui tossicità è ampiamente dimostrata è un atto terroristico, tutto questo in un clima di libera scelta su cosa coltivare nella propria fottuta proprietà, mi sa che lei ha parecchia confusione in testa in materia di legalità, libertà di intrapresa, proprietà privata, TUTELA DELL’AMBIENTE e DEI CONSUMATORI. E c’è l’aspetto legale come ciliegina sulla torta: lo Stato Italiano sta applicando il Fiscal Compact in modo terroristico PORTANDO AL SUICIDIO centinaia di persone nei casi peggiori, per onorare gli impegni e “rispettare la legge”, ma se ne fotte di rispettare la normativa europea in materia agricola, CHE LE RICORDO NON È SECONDA AL FISCAL COMPACT come valore legale. Ora per cortesia si comporti da persona adulta e faccia i compiti prima di dar retta alle boiate di certi ambientalisti ignoranti che non sanno nemmeno di cosa parlano e la finisca di sparare cazzate.)

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      Impossibile offendere uno offeso dalla natura come lei

  • emiliano
    Rispondi

    come sempre dobbiamo andare a cercare la politica sinistroidi ? , io credo che la salute sia di destra e di sinistra , che queste multinazionali monsanto etc che giocano e sperimentano sulla nostra salute, sono state denunciate di creare veri e propri disastri ambientali vedi india ( cotone) e la sua preoccupante prepotenza alimentare , come dice lei sicuramente appoggiata dai governi locali e dalla polizia, Il fatto che non siano mai stati riscontrati effetti collaterali immediati in seguito al consumo di Ogm, vuol dire che essi non presentano tossicità immediata , ma quanto si conosce degli effetti cronici legati all’ingestione di quantità ridotte per un periodo prolungato di tempo ? ricordiamoci che monsanto non permette esami sui suoi prodotti, gia’ questo dovrebbe far riflettere, ho letto in questi giorni un articolo di una nota rivista americana , che indica una connessione tra un componente del Roundup Monsanto e il morbo di Parkinson , date un occhiata alle foto dei topi francesi trattati con mais ogm per due anni .
    sul fatto di non usare pesticidi se per lei l’erbicida roundup e’ innocuo le idee confuse mi sa che le ha lei , ma la storia insegna che il dio profitto e’ al di sopra di tutto , si preferisce chiudere gli occhi inventare storie e seminare quello che uno vuole sulla sua propieta’ , magari suggerito da altri ….. non mi venite a dire per favore che ogm = salute perche’ anche un bambino capirebbe gli interessi che ci sono dietro… non c’e coesistenza tra le due coltivazioni le coltivazioni ogm contaminano le altre coltivazioni ,basta fare un piccolo giro su google per vedere decine di articoli , in ultimo la bayer ha perso una causa in Arkansas per contaminare riso tradizionale . comunque per il profitto si fa tutto io la notte dormo tranquillo ho la coscienza pulita altri non so’…

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      LEI E’ SOLO INFARCITO DI PROPAGANDA FALLACE, ESATTAMENTE COM,E LO ERANO GLI SCIOCCHI SCHIAVI DEL REGIME SOVIETICO! LA SMETTA DI RACCONTARE IDIOZIE COME QUELLA DEL COTONE, CHE NON E’ ALTRA CHE UNA FANDONIA MESSA IN CIRCOLAZIONE DA UNA PARASSITA INDIANA, SPUTTANATA DA OGNI SCIENZIATO SERIO. SI VERGOGNI DI ESISTERE, UNO COME LEI NON LO SALVA NEMMENO LA BIOTECNOLOGIA

  • emiliano
    Rispondi

    lei invece si vede che e’ una persona veramente intelligente … non merita nemmeno che sprechi il mio tempo , quello che si deve vergognare casomai e’ lei al solo pensiero di quello che sta facendo insieme ai suoi “amici”

  • Rorschach
    Rispondi

    Emiliano, potrebbe cortesemente linkare l´articolo sulla nota rivista americana nel quale si dimostra la connessione tra componente mais monsanto e morbo di Parkinson?

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search