In Ambientalismo, Scienza e Tecnologia

fide5DI REDAZIONE

L’eurodeputato (parassita nazi-comunista) Andrea Zanoni (Democratici liberali) ha scritto alla presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, per chiedere di adottare un provvedimento affinché le coltivazioni di mais Ogm Mon 810 presenti in Friuli Venezia Giulia vengano immediatamente distrutte.

Lo comunica lo stesso europarlamentare, che il 29 agosto sarà a Vivaro (Pordenone) dove è stato seminato mais Ogm. ”Con l’entrata in vigore del decreto del governo – aggiunge Zanoni – è evidente che gli appezzamenti in Friuli coltivati a mais Mon 810 violano la legge e per ciò devono essere distrutte immediatamente prima della loro fioritura e del conseguente rischio contaminazione delle coltivazioni di altro mais circostante”.

Le associazioni ambientaliste hanno denunciato oggi che oltre alle semine di mais Ogm di giugno, altre sarebbero state compiute nel mese di aprile.

Post suggeriti
Mostrati 11 commenti
  • Albert Nextein
    Rispondi

    Ma chi è questo, forse un concorrente di Fidenato?

    • claudio
      Rispondi

      http://www.andreazanoni.it/it/chi-sono/ uno che non ha MAI e dico MAI lavorato in vita sua e che perciò non conosce il valore del lavoro come la stragrande maggioranza di questi “progressistida strapazzo ” ricordate “labour isn’t working” ?e chi non rispetta il lavoro degli altri non merita rispetto

  • Lorenzo s.
    Rispondi

    E meno male che fa parte del gruppo Democratici LIBERALI, sto fetente..

    • pippo pg
      Rispondi

      La Germania dell’est si chiamava “Repubblica Democratica Tedesca”
      Facile trarre conclusioni….

  • FrancescoPD
    Rispondi

    C’è un’altro sapientone in materia che straparla….
    ecco il lancio d’agenzia dell’informatore agrario..che l’ha sbertucciato per bene!
    ” Ogm: polemica sul decreto di stop

    «Il decreto no ogm è stato inutile per risolvere la situazione in Friuli in quanto ormai la fioritura e la contaminazione sono avvenute»: lo ha affermato, secondo quanto riporta Agra Press – il deputato del gruppo misto Adriano Zaccagnini, vicepresidente della Commissione agricoltura della Camera.
    «Il governo – ha aggiunto Zaccagnini – ne è ampiamente responsabile per la lentezza e la negligenza dimostrate nel mancato recepimento della prima mozione in materia al Senato e perché non ha esteso il decreto a tutte le varietà di mais ogm presenti nel catalogo Ue».
    Inserendosi nel folto gruppo di chi parla senza sapere, Zaccagnini, oltre a dare per certa la «contaminazione» (su quali dati?) ignora che la varietà di mais autorizzata per la semina nell’Ue è una sola. Complimenti. “

  • Dexter
    Rispondi

    Il decreto del governo non è retroattivo, nessuno può distruggere niente.
    Nazista veramente.

  • Marco Tizzi
    Rispondi

    Siamo sicuri che questa non sia istigazione a delinquere?

    • claudio
      Rispondi

      Di una cosa siamo sicuri:se questi imbecilli qualcuno li ha delegati a parlare votandoli, vuol dire che in itaglia la crisi non esiste, ltrimenti i zanoni vari sarebbero gia a spasso!

  • Renzo Riva
    Rispondi

    Un ideologista ecologico è pari ad un comunista ideologico ed il loro credo è questo: “Quando la realtà dei fatti si scontra con l’ideologia sarà peggio per i fatti.”

  • lorenzo s.
    Rispondi

    Ancora pressing contro Fidenato e la libertà di fare impresa:

    ” Il Coordinamento per la tutela della biodiversità promuove per domenica 1 settembre, alle ore 10.00 un presidio presso l’area circostante il campo coltivato a mais OGM. Tutti, cittadine e cittadini sono invitati a partecipare.
    Il giorno successivo, alle ore 18.30 appuntamento a Rauscedo, presso l’agriturismo “Tina”, per discutere sulle forme organizzative e sulle iniziative future contro la diffusione delle colture OGM.”

    Fonte: http://resfvg.blogspot.it/

    Prima la distruzione dei campi, poi i sequestri, le perquisizioni.. non la finiscono più..
    Fidenato santo subito!!

  • M.valter
    Rispondi

    Mandateli anche nei miei campi, sono infestati da erba ogm. Possono venire a distruggerla quando vogliono, anzi, gli presto anche il trattore con il trincia.

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca