In Ambientalismo, Scienza e Tecnologia

brustolada4DI REDAZIONE

Tra le cinquanta e le cento persone hanno partecipato all’iniziativa lanciata da Giorgio Fidenato che ha organizzato una tradizionale “pannocchiata brustolada” proprio davanti al campo di Vivaro seminato a mais MON 810.

A partire dalle 11 del mattino, di fronte ad un gruppetto di giornalisti curiosi, è iniziata la cottura sulla brace delle pannocchie di Fidenato.

Chiunque poteva recarsi nel campo del leader del Movimento Libertario e staccare dalla pianta la propria pannocchia, per poi abbrustolirla sulle braci ardenti e mangiarla, accompagnandola con del buon vino locale.

Nutrito lo schieramento delle Forze dell’Ordine, al fine di evitare che qualche provocatore potesse rovinare quella che è stata una vera e propria festa in allegria, alla quale hanno partecipato anche scienziati e biologi, diversi esponenti del Movimento Libertario, oltre agli amici di Futuragra e di alcuni agricoltori friulani e non. Tutto è filato via senza intoppi di sorta, tra le chiacchiere e l’allegria dei divertiti partecipanti.

“Un altro passo avanti – ha riferito Fidenato – per dimostrare che, come ho sempre detto, il campo è a disposizione di chi vuol realmente vedere come stanno le cose in materia di biotech. Nessun  Frankenstein è apparso da quando il mais è stato seminato. Nessun problema è stato arrecato ad alcuno e, soprattutto, la coltivazione gode di ottima salute, cosiccome l’ambiente circostante”.

FOTO
brustolada3

brustolada1

brustolada2

Post suggeriti
Mostrati 6 commenti
  • Stefano Nobile
    Rispondi

    Non è venuto nessun politico? Nemmeno sotto false generalità?
    La cosa mi sembra strana, perché quando c’è da mangiare a sbafo…

  • Giorgio Fidenato
    Rispondi

    E’ venuto il Sindaco di Vivaro il quale però ha precisato che è venuto a titolo istituzionale per controllare che tutto fosse a posto e non come sostenitore…. e ha circa 35 anni…. Poveri noi!!!!

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      Giorgio, caro amico mio. E’ giunto il momento di prendere atto di quel che ci circonda. A parte pochi, coraggiosi uomini di buona volontà, il resto è feccia politicante, a partire da certi pseudoagricoltori di Vivaro.

  • Liberty Defined
    Rispondi

    Gran bella giornata, grazie a Fidenato e Facco per l’ospitalità e la simpatia… Francesco

    • claudio
      Rispondi

      Quoto in toto e aggiuigerei pure grazie al bt che ci ha conservato delle gustose e sane spighe di mais.. :-D

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      Grazie a te!!!!

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca