In Ambientalismo, Scienza e Tecnologia

sordiDI REDAZIONE

Mentre i NAZI-COMUNISTI si raccontano balle in quel di Pordenone, oggi il campo seminato da Giorgio Fidenato ha compiuto il suo ciclo vitale: il mais Mon810 è stato trinciato e venduto ad un allevatore che ne aveva fatto richiesta.

Un altro importante passo è stato compiuto nel rispetto del diritto di proprietà e di intraprendere che per anni è stato INGIUSTAMENTE negato a Giorgio Fidenato.

Per la cronaca, erano anni che un cliente non lo si vedeva così soddisfatto di fronte ad un prodotto di ottima qualità, salubre e a buon prezzo. Il mercato vince sempre, la libertà pure.

P.S. Abbiamo ricevuto lettere di ringraziamento anche da coccinelle, piralidi, tricogrammi, afidi e tanta altra popolazione animale che ha reso quel campo così BIODIVERSO da tutti gli altri.

Post suggeriti
Mostrati 7 commenti
  • Liberty Defined
    Rispondi

    Complimenti a Fidenato per l’ottima riuscita della semina, la foto del post è magistrale, bravo Facco!

  • lorenzo s.
    Rispondi

    Io non avrei avuto il coraggio di condurre una battaglia come Fidenato

  • hilda
    Rispondi

    Da ignorante mettere gli afidi e le coccinelle nella stessa frase…si capisce tutta l’ignoranza di chi scrive.

  • Giorgio Fidenato
    Rispondi

    Quale sarebbe l’incompatibilità signora saccente Hilda?

  • fabio
    Rispondi

    complimenti per le battaglia ed il magnifico risultato, hai tutta la mia più affettuosa ammirazione.
    Te e Leonardo siete persone rare e preziose.
    Fabio e famiglia

    • Giorgio Fidenato
      Rispondi

      Grazie. Ti auguro tutto il bene per te e famiglia.

  • Citizen Kane
    Rispondi

    Congratulazioni e complimenti a Giorgio.

    Siamo in un’epoca in cui lo stato spia, controlla, dirige e limita.
    Siamo in un’epoca in cui molti nel nome del politically correct, della “sicurezza”, della “crisi”, sono pronti a rinunciare passo a passo a sempre piú diritti democratici, conquistati con secoli di lotte.

    Fa piacere vedere che c’é ancora gente come lui pronta a lottare, non solo con parole, ma anche con i fatti, per restare liberi.

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca