In Ambientalismo, Scienza e Tecnologia

sordiDI REDAZIONE

Mentre i NAZI-COMUNISTI si raccontano balle in quel di Pordenone, oggi il campo seminato da Giorgio Fidenato ha compiuto il suo ciclo vitale: il mais Mon810 è stato trinciato e venduto ad un allevatore che ne aveva fatto richiesta.

Un altro importante passo è stato compiuto nel rispetto del diritto di proprietà e di intraprendere che per anni è stato INGIUSTAMENTE negato a Giorgio Fidenato.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Per la cronaca, erano anni che un cliente non lo si vedeva così soddisfatto di fronte ad un prodotto di ottima qualità, salubre e a buon prezzo. Il mercato vince sempre, la libertà pure.

P.S. Abbiamo ricevuto lettere di ringraziamento anche da coccinelle, piralidi, tricogrammi, afidi e tanta altra popolazione animale che ha reso quel campo così BIODIVERSO da tutti gli altri.

Recommended Posts
Showing 7 comments
  • Liberty Defined
    Rispondi

    Complimenti a Fidenato per l’ottima riuscita della semina, la foto del post è magistrale, bravo Facco!

  • lorenzo s.
    Rispondi

    Io non avrei avuto il coraggio di condurre una battaglia come Fidenato

  • hilda
    Rispondi

    Da ignorante mettere gli afidi e le coccinelle nella stessa frase…si capisce tutta l’ignoranza di chi scrive.

  • Giorgio Fidenato
    Rispondi

    Quale sarebbe l’incompatibilità signora saccente Hilda?

  • fabio
    Rispondi

    complimenti per le battaglia ed il magnifico risultato, hai tutta la mia più affettuosa ammirazione.
    Te e Leonardo siete persone rare e preziose.
    Fabio e famiglia

    • Giorgio Fidenato
      Rispondi

      Grazie. Ti auguro tutto il bene per te e famiglia.

  • Citizen Kane
    Rispondi

    Congratulazioni e complimenti a Giorgio.

    Siamo in un’epoca in cui lo stato spia, controlla, dirige e limita.
    Siamo in un’epoca in cui molti nel nome del politically correct, della “sicurezza”, della “crisi”, sono pronti a rinunciare passo a passo a sempre piú diritti democratici, conquistati con secoli di lotte.

    Fa piacere vedere che c’é ancora gente come lui pronta a lottare, non solo con parole, ma anche con i fatti, per restare liberi.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search