In Ambientalismo, Anti & Politica, Scienza e Tecnologia

COLLOREDODI REDAZIONE

La Procura di Udine ha deciso di non fare alcun sequestro o altro tipo di intervento sul terreno di Colloredo di Monte Albano in cui Giorgio Fidenato, leader di Futuragra, ha piantato mais Mon810. Lo stesso agricoltore non ha ottemperato all’ordine di distruzione forzata delle colture notificata decisa dalla Regione Friuli Venezia Giulia.

Lo scorso 9 luglio Fidenato, assieme a una sessantina (Fidenato ci ha detto essere circa 400 persone presenti, ndr ML) di agricoltori, ha impedito in maniera pacifica agli agenti della forestale di entrare nel terreno con la mietitrebbia e distruggere il raccolto. Negli scorsi giorni, in Procura si è tenuto un vertice sul caso, a cui hanno preso parte anche i funzionari del corpo forestale statale e regionale.

La Procura, secondo quanto si è appreso, sta verificando se il caso possa rientrare tra le inosservanze dei provvedimenti dell’autorità sanzionati dal codice penale. La norma sanziona infatti solo il mancato rispetto dei provvedimenti dati per ragioni di giustizia, sicurezza o ordine pubblico o di igiene. La Procura sta comunque valutando anche altri profili della vicenda.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Fin qui il Messaggero di Udine.

Una grande notizia. In attesa delle motivazioni, annuncio che la prossima settimana sarà il mio turno di andare a presidiare il campo, mi fermerò due giorni a Colloredo. Per chi vorrà, ci vediamo là #iostoconGiorgioFidenato (L.F.)

Recent Posts
Showing 42 comments
  • Vonde monadis
    Rispondi

    Stia a casa sua, sig. Facco: qui in Friuli non la vogliamo.
    Non è gradita la sua presenza.
    Vada a presidiare qualcos’altro.

    • Heini
      Rispondi

      Applichi la saggia frase usata come nick, “vonde monadis”, altrimenti stia zitto.
      Leonardo è il benvenuto nella nostra patria, se lei è un fanatico indottrinato è un problema solo suo.

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      Uno che non firma, usando uno pseudonimo, può solo essere UN UOMO DI MERDA!

      • Vonde monadis
        Rispondi

        E allora, sig.Facco, anche Heini e’ un uomo (o una donna) di merda, dato che si firma con un nick: ha offeso anche questa persona.

        • leonardofaccoeditore
          Rispondi

          Io non offendo chi non offende, demente al cubo!

      • Vonde monadis
        Rispondi

        E allora, sig. Facco, anche Heini si firma con un nick: e’ anche lui (o lei) un uomo merda?

  • Renzo Riva
    Rispondi

    A quando il foglio di via?
    Cojons
    Leonardo puoi dire qualcosa su questo personaggio che di certo saprai chi è?

  • Vonde monadis
    Rispondi

    Riva: cojon al sarà lui: c’al pensi al sô lavôr statâl, stipendîat di bànt che nol è âtri, invezit di piârdi timp in monadis se no il sfuej di vie j âl darìn nô: isâl clâr?
    Il Friûl no sês nome vuâtris dòi: isâl clâr?

    • Heini
      Rispondi

      Nancje ualtris rapresêntes il Friûl, sês dome quatri frûs indotrinaz di un plui furbo di ualtris; no contês une madone…e par furtune cha no vês l’etât di votà.
      Isal clâr?

      • leonardofaccoeditore
        Rispondi

        Grande!

  • claudio
    Rispondi

    Monade ,nemmeno lei è gradito in friuli,quidi le suggerisco di emigrare(solo andata)magari a kabul o gaza li troverà certamente chi ragiona come lei e l’accoglieranno a braccia aperte….noi nel frattempo aspetteremo che la natura faccia il suo corso..
    faccia buon viaggio!

  • Vonde monadis
    Rispondi

    Sig. Facco: uomo di merda sarà lei, e per quanto riguarda Heini, beh, non sappiamo chi sia questo individuo.
    Claudio lei è friulano? Boh!)
    A tutti: siamo un gruppo di ragazzi, apartitici, abbiamo solo a cuore la nostra terra. Sig.Claudio, a Gaza ci vada lei a farsi bombardare nel deretano.
    Siete quattro gatti che fanno la voce grossa e che da troppo tempo ci state triturando i cosiddetti con le vostre menate.
    Basta.
    E il sig. Riva (fascistone travestito da liberale) la smetta di fare il presenzialista sul MV.
    Nazicomunisti sarete voi.
    Basta.

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      Voi non siete minorenni, SIETE MINORATI!

  • Vonde monadis
    Rispondi

    E, infine vorremmo rivolgereuna domanda al sig. Federico Simeoni del Front Furlan (al quale noi guardiamo con interesse): lei, sig. Simeoni, oltre alla questione degli elettodotti in Friuli, il cui pensiero conosciamo, qual’e’ la sua presa di posizione riguardo agli ogm?
    Sarebbe ora che ci dicesse qualcosa al riguardo, no? O e’ troppo amico del sig. Facco (che farebbe bene a continuare ad occuparsi d’altro) per potersi sbilanciare a tal proposito?
    Il Friuli ha o non ha il diritto di difendersi da questi “Liberali” foresti che vorrebbero distruggerlo per il proprio esclusivo tornaconto? E non raccontateci le solite balle sul fatto che si produce troppo poco mais, che solo con gli ogm si riuscirà a sfamare il mondo. Sono balle di Futuragra e vostre.

  • Giorgio Fidenato
    Rispondi

    Vonde Monadis, prima di parlare su questo sito ci vuole il nome e cognome vero, no monadis!!!

  • Vonde monadis
    Rispondi

    Altrimenti, sig.Fidenato? Siamo minorenni…cosa fa, ci mette le mani addosso? È un pedofilo, oltre che un criminale?
    Un “Do you remember?” For Federico Simeoni”:
    https://it-it.facebook.com/FrontFurlan/posts/328167707228293

  • Vonde monadis
    Rispondi

    Sig. Simeoni, stiamo ancora aspettando (da futuri prossimi elettori) che lei finisca di postare sul MS nella rubrica di Monastier per risponderci: lei è una persona coerente?

    http://www.frontefriulano.org/visualizzaNotizia.php?id=6

    http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2014/04/30/news/la-maggioranza-si-divide-sulle-case-chiuse-e-sugli-ogm-1.9137491

  • Heini
    Rispondi

    Ha già detto tutto lui, al mus di turno, sono una squadra di bambini indottrinati da qualcuno ben più furbo di loro che li usa come carne da macello per i propri interessi personali.

  • Federico Simeoni
    Rispondi

    Vonde monadis… qui ne ho lette fin troppe

  • Federico Simeoni
    Rispondi

    Comunque non è una questione che interessa Front Furlan.
    Dal mio punto di vista strettamente personale non sono contrario alla sperimentazione degli OGM, visto e considerato che comunque ce li troviamo già in tavola… il progresso non sta lì ad aspettarci, va avanti lo stesso.
    Tanto vale appurare una volta per tutte i pro e i contro prima di sparare sentenze

  • Vonde monadis
    Rispondi

    Si sta poco a cambiare idea, eh, sig. Simeoni…com’era quando si faceva chiamare Furlan? “Coi traditori ne’ armistizio ne’…”
    Bravo, complimenti: non è una questione che interessa il front furlan…in nome del progresso…
    Noi non siamo bambini indottrinati, Heini (?), casomai ci sono politici venduti: e’ così palese…

  • Vonde monadis
    Rispondi

    Facco, LEI è un povero minorato esaltato che spara minchiate a raffica e Heini (?) nancje lui (o jè) nol conte une Madone, come nô: in dût câs, lui (o jê) nol conte plui di nô.
    Ma ce biel ambientùt c’al é chi drenti.
    Facco
    Riva
    Fidenato
    …e par ultin il traditôr dal Friûl Simeoni
    Veramentri: vonde monadis.

  • Giorgio Fidenato
    Rispondi

    Vonde Monadis, il grado di stupidità vostra è direttamente proporzionale al vostro linguaggio violento e sguaiato.

    Fate pena, che dai furlans a sedin cusì cjastrons!!!!

  • Vonde monadis
    Rispondi

    Ah, e il linguaggio e i deliri del sig. Facco sarebbero da Monsignor Della Casa?
    Fidenato, quando non si sa cosa rispondere si comincia a denigrare: Riva, Heini (?), Facco e Simeoni (che oltretutto ci ha fornito una risposta stereotipata).
    Ci spieghi già che c’è perché piangete miseria e intanto Futuragra sta facendo pubblicità martellante su Telefriuli.
    Ci spieghi perché il popolo friulano non può decidere su questa questione e invece è ostaggio di pochi sciacalli che guardano solo al quattrino…su, avanti.

    http://img.patatabrava.com/espais/lemming/blog1.jpg

    • Vonde monadis
      Rispondi

      Sig. Fidenato, e allora? Ha trovato qualche risposta alle nostre domande o deve prima consultarsi con Futuragra?
      Ehhhh…

  • Vonde monadis
    Rispondi

    “Ciao Giorgi, ti disturbo”
    “No, Leo, dimmi..,”
    “Hai visto che anche le forze dell’ordine si sono arrese?”
    “Si, Leo, tutto come volevamo”
    “Tra un po’ questi babbei di friulani si convinceranno a consumare il nostro mais”
    “Ne dubitavi, Leo? Abbiamo in mano i media locali, Paroni di Telefriuli ci da’ una mano e la gente piano piano si sta stufando di noi e penserà ad altro oltre che a convincersi che ormai quello che hanno nel piatto e’ tutto ogm”
    “Eh, già Giorgi, e abbiamo anche Fede nel consiglio provinciale che si guarda bene dal recarci danno o bastoni tra le ruote…”
    “Ma si, Leo, stai tranquillo…solo non scaldarti per quattro coglioncelli: devi stare calmo…”
    “Lo so, Giorgi, ma è più forte di me…”
    “Dai, Leo, che è quasi fatta e le trattative contro quelli che si oppongono in Giunta stanno andando bene: tra poco li convinceremo”
    “Va bene, Giorgi, dormi bene. Un bacio”
    “‘Notte, Leo, un bacio anche a te”
    ….

  • Federico Simeoni
    Rispondi

    @ Vonde Monadis:
    Fanfare, bandiere, parate. Uno stupido è uno stupido. Due stupidi sono due stupidi. Diecimila stupidi sono una forza storica

    • Vonde monadis
      Rispondi

      E un venduto e’ un venduto che si rimangia cio’ che ha proclamato in passato, e, anche se si proclama l’unico partito indipendentista friulano (a parole) non è più credibile.
      Chi è lo stupido, oltre che venduto?
      Mandi.

      • Vonde monadis
        Rispondi

        Ahhh, ma forse lei si riferisce ai grillini…
        No, ha toppato in pieno.
        Coda di paglia, eh?

  • Giorgio Fidenato
    Rispondi

    No Federico di sbagli!! Il proverbio dice: diecimila stupidi sono un partito politico.

    Vonde monadis. Il fatto che non ti dichiari per nome e cognome la dice lunga su che individuo sei: un piccolo vigliacco che vuole fare il dittatore. Se non ti piace il mio mais, fai a meno di acquistarlo. Questo è ciò che puoi fare. Ma non puoi certo pretendere di imporre le tue fisime o le tue alterazioni mentali a tutti noi, o anche solo a me!!!

    Ma cosa vuoi discutere con un vigliacco come te!!!

  • suggerimento
    Rispondi

    Sarebbe interessante coltivare un campo con una mistura di semi ogm e “convenzionali”. E poi se la forestale nell’eliminare gli ogm elimina anche il legalissimo mais convenzionale, citare per danni la regione.

  • Frontâl furlan
    Rispondi

    Ahahhaha!!!

  • Heini
    Rispondi

    Giorgio, parçé continuà a pierdi timp cun cheste “jugenddemführer”?
    Un deficient l’è un deficient ancje se no l’ha ancjemò 18 ains.
    Di bon che son nevore zovins contadins inteligjens ca han capit e aprovin le to batae, no come chei “figli di papà” a culì, boins dome a fa i arogants maleducats e i dittators in cjase di chei altris,e che no san nancje cemut ca si çir sul vocabolari le peraule “lavorà”.
    Chei chi e son dome talianots, un ver furlan lavore e si guadagne di vivi cul sudor del so sarneli, no tabae dibant pratindint di comandà in cjase di chei altris…saran quatri mulets cabibos cha fan fente di savè tabajà par furlan.

  • Frontâl furlan
    Rispondi

    Heini,
    Anìn tàl cjamp
    a spandi ledan
    Cun la forcje di tre
    atênt a la curve
    Si ribalte il cjaruc
    Torne cjape su dût^_^
    Talianôt o talianote

  • Frontâl furlan
    Rispondi

    Leggi: “talianôt” e’ un dispregiativo nei confronti di tutti coloro che sono residenti fuori dal Friuli. Esso è riferito non solo alle popolazioni meridionali ma a tutto il territorio, Veneti compresi.
    Ergo: Facco al e’ un talianôt•_•
    Bravo/a Heini…

  • Frontâl furlan
    Rispondi

    Siôr o siôre Heini, nô i vîn rispiêt di duč chei ca rispiêtin e vuêlin bên à la nestre čjere. Qualchidùn di nô al è fî di contadîns, qualchidùn âtri al e’ fî di operaiôs o di înt che sta miôr ma i son duč furlans DOC (no cjôc come che al sarà lui/jè). In fin de question, Heidi, i savês nome spàndi ledàn su chêi che no son cun vualtris. E ricuardaîsi che i sês une minorance e une vore prepotente.
    Nol va bên, i vìn zà une sgrume di problemas, no nûs coventave ancje chisč côps tal čjâf come Fidenato e Facco.
    Un pôc di rispiêt e di educaziòn, par plâsè. Ce biêl esemplî co dês ai zôvins. Ma vergognâisi.

  • Heini
    Rispondi

    L’unic esempli co mertes ualtris stupidus di fruts l’è chel dal len pa schene, come che si doprave une volte par tirà su le int di sest.

  • Heini
    Rispondi

    Al rispiet, visaisi, l’è l’uniche robe ca gi ul dalu par podelu riçevi; e tu, pur basoal, tu ses l’ultin c’ha pol pratindi rispiet ca drenti. Tu ca tu ses une minorance, tas o gjaviti dai cojons.

  • Frontâl furlan
    Rispondi

    Mancul sgnape le matine, Heini: no si capìs nancje ce c’a scrîf…

  • sergio
    Rispondi

    mietitrebbia ? sarebbe tutto piu’ facile usando il Napal sui campi e quello che avanza cospargerlo sui bioterrosti al soldo di monsanto ….

  • Heini
    Rispondi

    Si iot che tu ses dome un frutut, tu has ancjemò di fa tanc agns di scuele par imparà a lei, par chel no tu capisis.

    Sergio, terroristi come lei andrebbero rinchiusi a Guantanamo.

  • Frontâl furlan
    Rispondi

    Signor Sergio, non occorre essere violenti: basterebbe che l’opinione pubblica avesse la possibilità di farsi sentire. Ma lo sa cosa sentiamo in giro noi? Frasi di questo tipo:
    “Ma cui isâl chel mone di Fidenato?”
    “Ma ce da l’ostie vueliâl?”
    “Pajaso!”

    p.s.: le frasi non sono nostre ma di quelli che leggono i quotidiani locali…

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search