In Ambientalismo, Scienza e Tecnologia

DI REDAZIONE

Giorgio Fidenato aleggia anche sull’Expo 2015ed è protagonista di una intervista relativa alle coltivazioni OGM.

Questo filmato è stato proiettato nel padiglione Italia di expo. Grazie ad esso i ragazzi del Kennedy di Pordenone, hanno vinto il 1° premio.

[yframe url=’https://www.youtube.com/watch?v=pup86CFZRj0′]
Articoli recenti
Mostrati 5 commenti
  • Alessandro COLLA
    Rispondi

    Leggo sulla rete telematica che il Kennedy di Pordenone è una scuola statale. Allora è un doppio miracolo (anche se l’intervistatore non sembrava troppo convinto). Doppio perché hanno anche vinto un primo premio, non so da chi assegnato, ma comunque è stata riconosciuta la validità
    dell’informazione. Fidenato sostiene di non avere prove delle pressioni dell’industria chimica affinché si vada contro l’agricoltura genetica Ovvio che in tribunale le teorie non costituiscano prova (salvo diverso discrezionale avviso di procure e giudicanti compiacenti verso queste ultime). Ma nell’analisi politica mi sembra scontato che tutto il fuoco di sbarramento organizzato in avversione alla ricerca, non abbia qualche ben organizzato padrino. Occulto, forse, nella prassi ma palese nei contenuti.

    • Mariano
      Rispondi

      Non si capisce perchè il problema delle infestazioni di nuovi parassiti in Italia ed Europa venga poco affrontato dalla ricerca pubblica, ma anche privata, tramite in primis il sistema della lotta biologica (individuazione e diffusione di antagonisti capaci di limitare la dinamica della popolazione dei nuovi parassiti) e in secundis, appurata l’impossibilità della prima, tramite la lotta basata sulla modificazione genetica (caso dell’Aedes Albopictus che, oramai, è un problema generalizzato di salute pubblica).
      http://agronotizie.imagelinenetwork.com/difesa-e-diserbo/2014/08/27/nuovi-insetti-alieni-minacciano-lrsquoeuropa/39487

  • Renzo Riva
    Rispondi

    Alessandro Colla,
    Nessun miracolo; è solo cambiata l’aria in una scuola prevalentemente a indirizzo politico sinistrato e di conseguenza sinistrata sarà pure la scuola.
    Di ben diverso tenore assistetti ad una conferenza del professore Franco Battaglia sempre al Kennedy e sul perché l’energia dal sole sia un’illusione.
    Cose da Corea del Nord.
    .
    http://1.bp.blogspot.com/_agtF-qaio1s/StNWIu-lqzI/AAAAAAAAABU/i_IMs7szmN0/s400/Illusione.JPG
    .

  • Alessandro COLLA
    Rispondi

    Il problema è che tutte le scuole pubbliche (e non solo pubbliche) sono a indirizzo politico sinistrato. E credo sia sinistrata anche Expo 2015, quindi se non si può parlare di miracolo si deve provare a essere ottimisti oppure ritenere casuali i due episodi, sia pure ravvicinati e collegati. Ho provato a digitare sul blog segnalatomi da Renzo Riva riguardante la conferenza di Franco Battaglia sul fotovoltaico ma lo schermo diventa tutto scuro. Spero sia solo un problema tecnico della mia linea o del mio apparecchio e non qualche censura pubblica poco osservante della libertà di parola.

  • christian
    Rispondi

    Sono stato nel padiglione Italia e l’unica cosa che o visto sugli OGM è il pezzo di un filmato molto elementare trasmesso in una stanza relativamente piccola (rispetto al resto) e che doveva rappresentare lo sforzo educativo nei confronti educativi (infatti era pazialmente arredata come un aula di una scuiola dell’asilo, neanche delle elementari). La stanza era paraletro parzilamente chiusa (la parte centrale arredata simili aula e dove vi erano gli schermi per il filmato che avrebbe dovuto, secondo gli ideatori, riepiere le giovani e vuote menti dei virgulti italiani). Essendo un luogo angusto, poco spettacolare ed alla fine di un lungo percorso, nessuno ci si fermava. Meglio così, visto che il filmato era orrendo (ad essere buoni). La parte, breve, sugli OGM elencava pochi ed i più ovvi benefici, sparando i soliti, scontati e scorretti elementi negativi (tipo il sempiterno “gli OGM sono sterili ed i poveri contadini lo devono ricomprare ogni anno” o “sono coperti dal brevetto dell’incarnazione del domonio in terra (Monsanto)” [ho ovviamente romanzato le due frasi finali ma il senso nel ciatare queste due “problematiche” è questo, anche se non viene esplicitamente detto nel filmato, ma lasciato ovviamente alle menti plagiate delle masse di ignoaranti ed ottusi che si riversano nell’EXPO credendolo una specie di parco di divertimenti, non avendo, putroppo, tutti i torti].

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca