In Ambientalismo, Scienza e Tecnologia

FIDENATO_OGMDI REDAZIONE

Come avevamo annunciato, oggi – su ordine della Magistratura – verrà nuovamente trinciato il campo di Giorgio Fidenato.

Fregandosene altamente del diritto europeo, dei precedenti, della legittimità di Fidentato, l’arbitrio dei magistrati italiani non trova alcun limite, al punto da poter decidere della vita e della morte di un individuo, aldilà di ogni principio e diritto.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

In occasione dell’azione del Corpo forestale, che si adopererà per distruggere il campo di Fidenato, lo stesso Fidenato indirà una conferenza stampa, nella quale non solo esporrà le sue ragioni, ma nella quale metterà a conoscenza i media e l’opinione pubblica che procederà ora denunciando i magistrati che hanno firmato le ordinanze contro di lui: “Siamo di fronte ad un abuso, benchè la legge parli chiaro e affermi che determinate norme vanno valutate in sede europea, la magistratura continua a fare come crede. Ora che è stata approvata la legge sulla responsabilità civile dei giudici, però, è arrivato il momento di denunciarli. Così farò”!

 

Recent Posts
Showing 7 comments
  • spago
    Rispondi

    giustissimo, purtroppo però sappiamo che giudici e polizia difficilmente (anzi mai) rispondono di abusi ed errori.. anche perchè dovrebbero condannarsi fra loro.. e che lo Stato italiano ogni due per tre non rispetta neanche le sue stesse leggi..

  • fabrizio
    Rispondi

    Ma in questo paese di l…me non è meglio fare quel che si vuole senza autodenunciarsi?
    Sarà,ma preferisco non complicarmi la vita e restare sereno.

  • Alessandro COLLA
    Rispondi

    Ebbi occasione, una volta, di conoscere l’avvocato ed ex parlamentare Mauro Mellini. Gli chiesi cosa ne pensasse dell’opportunità di denunciare i magistrati che abusano del proprio potere. Mi rispose più o meno così: “Al mio paese dicono di non fidarsi dei sacerdoti anche quando confessano le proprie colpe. Perché tanto, poi, si assolvono tra di loro”.

  • Albert Nextein
    Rispondi

    Essendo un uomo libero , Fidenato non ha scelta.
    Spero che abbia accantonato fondi sufficienti per le spese di questa guerra.

  • eridanio
    Rispondi

    Che stia all’occhio il magistrato di sorveglianza perché altrimenti si beccherà una denuncia presso il magistrato sorvegliante quello di sorveglianza.
    Fidenato non molla e sta in giudizio sempre a fronte alta.
    Una lezione di civiltà che qualcuno con capacità letterarie potrebbe già mettere in epica. Altro che la guerra di Troia.

  • Davide
    Rispondi

    Non conosco direttamente il signor Fidenato,
    ma penso sia una persona di profondo spessore umano.
    C’è chi guarda le spese dell’avvocato, chi cerca di sistemare il figlio in regione senza esporsi e chi sceglie di osservare la luna come lui.
    Complimenti e tutta la mia stima

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search