In Ambientalismo, Scienza e Tecnologia

vivaro2di REDAZIONE

Ricordate i danneggiamenti fatti ai campi di Giorgio Fidenato tempo fa? Ebbene dopo le denunce dell’agricoltore friulano, i nazi-comunisti autori di quell’aggressione sono finiti alla sbarra.

Se al processo penale ne sono usciti indenni, grazie a uno dei tanti cavilli della norma, voluta dal governo Renzi, che depenalizzava diversi rati considerati minori, sul fronte civile, invece, qualcuno è stato condannato a pagare 5.000 euro di danni (+ spese processuali).

SENTENZA-DI-CONDANNA-DI-CAVALLINI-GIANNI.LIDIANO

QUI LA NOTIZIA DATA IL 20 AGOSTO DAL MESSAGGERO

Articoli recenti
Mostrati 4 commenti
  • Albert Nextein
    Rispondi

    Vediamo se mi sbaglio.
    I condannati non pagheranno.
    Gli avvocati di Fidenato dovranno pignorare presso terzi il quinto dello stipendio o il Tfr.

    • Francesco
      Rispondi

      ..se hanno un lavoro,… di solito questi sono a libro paga delle sinistre estreme solo per il fatto di fare casino.

      • leonardofaccoeditore
        Rispondi

        E’ un dipendente pubblico

        • liberalista
          Rispondi

          ovviamente

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca