In Ambientalismo, Anti & Politica, Scienza e Tecnologia

DI REDAZIONE

Dopo la sentenza del Tribunale di Giustizia europeo, che ha dato ragione su tutta la linea a Giorgio Fidenato, cadono una dietro l’altra tutte le ASSURDE accuse rivoltegli.

Ecco allora che è stato annullato anche il provvedimento del Gip Alberto Rossi di Pordenone dell’agosto 2015 di sequestro e distruzione del campo di mais Ogm 2015 di Vivaro.

Così è stato deciso dalla 3ª Sezione penale della Corte di Cassazione il 29-9-2017.

Ovviamente, la stampa igienica usa il silenziatore con certe notizie.

Articoli recenti
Mostrati 2 commenti
  • Albert Nextein
    Rispondi

    Agricoltori, preparatevi a ringraziare congruamente Fidenato.
    Non so, 1000€ ciascuno.
    E’ vero che la libertà ha dei costi.
    Finora li ha sostenuti tutti Fidenato.

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      HAI RAGIONE, MA…

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca