In Anti & Politica

di REDAZIONE

Dopo l’ennesima vittoria di Giorgio Fidenato, rimarcata dallo studio di scienziati indipendenti che hanno attestato che non vi sono evidenze sulla nocività del mais ogm, riportiamo – qui di seguito – la lettera dell’Amministratore delegato del Movimento Libertario inviata alle istituzioni, nella quale chiarisce che proseguirà il suo percorso di imprenditore libero, seminando – la prossima primavera – il mais biotech necessario per il prosieguo della sua attività economica.

Eccola di seguito:

1

2

3

Articoli recenti
Mostrati 7 commenti
  • eridanio
    Rispondi

    Ottimo esempio di esercizio del diritto. Inchiodare le istituzioni socialiste con l’evidenza della somma delle incoerenze. Dette incoerenze sono anche la dimostrazione dell’impossibile ed inconciliabile coordinamento di autorità che impongono agerarchicamente multipli comandi allo stesso oggetto regolamentato.
    Ciò rendende impossibile ad un soggetto rispettare un ordinamento senza infrangerne apparentemente un altro con conseguenze pregiudizievoli.
    Ciò obbliga un soggetto ad agire con la stessa autorità delle confliggenti istituzioni per poter esercitare anche un elementare diritto.
    Il soggetto deve pagare l’ingiusto onere di dimostrare alle autorità confliggenti una superiore diligenza manifestamente tesa a fornire supplenza alla gerarchia interrotta e al blocco del funzionamento di istituzioni tarlate e rese putride dalla politica.

    Tutto ciò solo per poter legalmente dire:
    Gentili signori. Io semino. Voi andate a fare in culo.

    Complimenti.

    Il vero libertario, non potendo contare su un condiviso modo di vedere la realtà, porta i nemici a confliggere tra di loro con le loro stesse armi. Si siede in riva al fiume ed aspetta che i cadaveri passino verso valle.

    Fare di più non penso sia possibile.

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      SOTTOSCRIVO

  • Mauro Gargaglione
    Rispondi

    Giorgio Fidenato è un’ispirazione per le persone libere e per bene e io gli voglio bene, anche se ci vediamo rarissimamente.

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      Davvero un esempio!

  • Fidennato Giorgio
    Rispondi

    Notare: Arba – Friuli

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      :-) Sei più indipendentista tu degli indipendentisti di ‘sto cazzo all’italiana

  • Albert Nextein
    Rispondi

    Altri agricoltori potrebbero inviare la medesima missiva e piantare Ogm nei loro poderi.
    Di certo non devono lasciare Fidenato da solo.
    Magari anche solo un paio di ettari ciascuno metterli ad Ogm.
    La strada è spianata.
    Ci ha pensato Fidenato.

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca