In Ambientalismo, Scienza e Tecnologia

DI REDAZIONE

“Secondo voi ho fatto bene?”, ci chiede Giorgio Fidenato.

Articoli recenti
Mostrati 8 commenti
  • Max
    Rispondi

    Hanno pagato almeno le spese di remissione querela?

  • eridanio
    Rispondi

    Disciplinata la fase risarcitoria civile non ha senso insistere contro mentecatti strumentalizzati. Spero solo che sia stata acquisita la richiesta in tal senso concordata con l’avvocato delle controparti in maniera che all’occorrenza possa essere apprezzabile in giudizio una ingratitudine risogente. Se è solo perdono senza condizioni sei canonizzabile come martire e succube le cui virtù eroiche sono documentate ampiamente. Ti manca un miracoletto da nulla. Ma per qualcuno che non si vedrà trascritta una sanzione penale fatale per altre cause precedenti magari l’hai pure fatto.

  • Spago
    Rispondi

    È stato un signore. Ma li ha trattati meglio di quanto meritassero.

  • Alessandro Colla
    Rispondi

    Doppio signore. Un’arma in più per chi è ogni giorno accusato, in quanto libertario, di essere sfruttatore di lavoratori e consumatori. Nonché di volere il caos e una società basata sull’imbroglio in quanto i firmatari di un contratto sarebbero tutti stupidi.

  • Fabio
    Rispondi

    Giorgio Fidenato è assolutamente una bella persona ed un gran signore.
    E concordo con Alessandro Colla.

  • Albert Nextein
    Rispondi

    Io non credo in dio.
    Non avrei avuto pietà, perchè costoro hanno attaccato la proprietà privata altrui.
    Fintanto che esistono norme che giungano a far pagare atti del genere, esse vanno applicate con rigore.
    Evidentemente Fidenato crede in dio e ha perdonato.
    Rimane al 100% la mia stima ed ammirazione per Fidenato.

  • Giovanopoulos
    Rispondi

    Credo che il perdono si possa accordare SOLO a chi lo chiede.
    Perdonare chi non chiede perdono è una sciocchezza.
    Non conosco le circostanze di questo perdono, per cui mi astengo dal commentarlo.

  • vetrioloblog
    Rispondi

    Se ha agito spontaneamente e non per opportunismo (come penso sia) ha comunque fatto bene. Sarei curioso di sapere se i delinquenti (che ILLEGALMENTE gli hanno invaso la proprietà in difesa di un ILLEGALE divieto di semina) abbiano ringraziato (senza per questo abiurare alle loro discutibili opinioni). Ho i miei dubbi.

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca