MILLE EURO, DA OGGI IL CONTANTE È LIMITATO! OVVIAMENTE PER "SALVARE L'ITALIA"!

DI LEONARDO FACCO* Dopo due rinvii, da ieri mattina (che però era domenica) stop ai pagamenti in contanti oltre i 1.000 euro. E’ entrata in vigore la norma delinquenziale inserita nel decreto Salva-Italia (neolinguismo di matrice orwelliana) sulla tracciabilità dei pagamenti. Nessun pagamento per valori pari o superiori a 1.000 euro in contanti o con assegno non intestato o non recante… Read more →

IMU, UN GRANDE SUCCESSO LA RIVOLTA… AL BAR E A CHIACCHIERE

DI GIORGIO FIDENATO Premessa: mia moglie lavora in un piccolo Comune, come responsabile della contabilità. Da alcuni giorni è terminata la lunga maratona dell’IMU, famosa e odiata (solo a parole, e vedremo il perché) tassa. Chi, come il sottoscritto, ha seguito da vicino gli eventi che riguardavano questa imposta, gli sembrava di essere finalmente arrivato al punto di non ritorno della… Read more →

HE GOT THE POWER (COSA È REALMENTE SUCCESSO AL CONSIGLIO EUROPEO E COSA IMPLICA PER NOI)

DI FUNNYKING* Cosa è successo al consiglio eurpeo del 28/29 Giugno 2012? Dal punto di vista italiano, Mario Monti ha ottenuto il potere. E statene certi lo eserciterà. Devo ammettere di essere caduto come un tordo nella trappola mediatica, ho pensato e sposato l’idea che il premier avesse l’obbiettivo di ottenere eurobonds o la monetizzazione del debito, dunque ne ho pronosticato… Read more →

IL SUCCESSO DELLA LIBERA IMPRESA E' IL SUCCESSO DELL'EQUITA'

di ARTHUR C. BROOKES Non è certo il periodo più favorevole per dichiararsi un sostenitore della libera impresa in America. Per anni, avevamo pensato di esser usciti ormai vincitori. Dopo tutto, quasi nessun personaggio pubblico che si rispetti si definisce più socialista. Con l’avvento dei Nuovi Democratici, anche il partito progressista americano sembrava ormai non nutrire più grandi dubbi nei… Read more →

IL DIRITTO AL LAVORO NON ESISTE

di MASSIMO FINI Elsa Fornero ha perfettamente ragione: non esiste alcun diritto al lavoro. Questo tipo di diritti, come quello alla salute o alla felicità, appartengono alle astrazioni della Modernità che nulla hanno a che fare con la vita reale. Sono diritti impossibili perché nessuno, foss’anche Domineddio, può garantirli. Esiste, quando c’è, la salute, non un suo diritto. Esiste, in rari… Read more →

LA MORTE DEL SISTEMA BANCARIO ED IL FUTURO DEL DENARO

DI DETLEV SCHLICTER* Le banche rappresentano qualcosa tra un dinosauro e un vampiro. Una cosa è ormai chiara anche all’osservatore più distratto: le banche non sono imprese capitalistiche. Nella loro attuale incarnazione hanno poco a che fare con il libero mercato e non c’è posto per questo. Oscillano costantemente tra due posizioni: una volta sono un protettorato dello stato in disperato… Read more →