In Anti & Politica, Economia, Primo Piano

DI MARCO BOLLETTINO*

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Ha fatto molto scalpore il blitz della Guardia di Finanza del 30 dicembre a Cortina. Come spesso accade, gli Italiani si sono subito divisi in due schieramenti di tifosi, quelli che plaudivano alla GdF per aver finalmente dato la caccia ai ricchi evasori e chi si è lamentato dei tempi e della modalità dei controlli, che da un lato avrebbero sottoposto la famosa località vacanziera alla gogna mediatica e dall’altro avrebbero provocato gravi disagi a turisti e albergatori proprio nel periodo delle feste, facendo scappare i turisti.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Quello che si può dire sull’operazione Cinepanettone, e del suo follow up a Portofino, è che è stato un gigantesco spot mediatico con un messaggio ben preciso: “Certi comportamenti non saranno più tollerati”. Giusta o sbagliata che sia, sicuramente è stata efficace.
Veniamo invece a cosa non si può dire dell’operazione di Cortina ed in generale della lotta all’evasione fiscale.
Non si può dire, come invece afferma il premier Mario Monti, che l’evasore mette le mani nelle tasche degli Italiani onesti, aumentando il loro carico fiscale. Questa frase è falsa tanto quanto la sua immagine speculare: “se tutti pagassero le tasse, pagheremmo tutti di meno”. Dite che non è vero? Lasciate che parlino i numeri.
Dichiara Attilio Befera, direttore generale di Equitalia, «Da gennaio a novembre 2011 la lotta all’evasione ha portato nelle casse dello Stato 10 miliardi di euro che, in base alle stime, dovrebbero essere saliti a 11 nell’intero anno».
Il trend è in crescita e dura da qualche anno. Questa la situazione complessiva riguardo il 2010…
… e questo il trend riferito al solo recupero evasione dell’Agenzia delle Entrate
Cosa è successo nel frattempo alla pressione fiscale? È forse calata in contemporanea al recupero dell’evasione? No, anzi aumenterà ancora nei prossimi anni.
Tra l’altro questi dati si riferiscono alla pressione fiscale rapportata al PIL, che comprende anche il sommerso. Come ci ricorda Ricolfi, «la pressione fiscale effettiva sull’economia regolare è invece intorno al 60%, la più alta del mondo sviluppato».
Facciamo però attenzione. Non possiamo dire che oggi paghiamo il 60% di tasse mentre se pagassero tutti questo numero scenderebbe al 45%, queste percentuali sono semplici calcoli fatti a posteriori, sui numeri aggregati.
Le leggi fiscali, infatti, sono tali per cui se tutti pagassero le tasse allora tutti pagherebbero il 60%!
Inoltre l’equazione “pagare tutti = pagare meno” ha validità solo se la spesa rimane invariata, ma il Leviatano ha tanta fame e più denaro entra, più spende. Le maggiori entrate dovute al recupero dell’evasione andrebbero quindi subito a costituire nuove voci di spesa, non rimborsi ai contribuenti che han sempre pagato. A questo proposito ve le ricordate le litigate interne al governo Prodi su come spendere il famoso “tesoretto”?
Dopotutto Jean Baptiste Colbert, Ministro delle Finanze del Re Sole, diceva che «l’arte del tassare consiste nello strappare ad un’anatra il massimo numero di penne con il minimo di sibilli». Aumentando il numero di anatre si incrementa soltanto la quantità di penne da strappare.
In conclusione ben vengano i blitz della Gdf che individuano gli evasori ma questo a patto che si metta finalmente mano alla spesa pubblica, tagliandola in modo deciso e contemporaneamente si riduca la pressione fiscale. Altrimenti staremo solo a beccarci tra anatre, mentre i governi ci spennano per bene.

*Link all’originale: http://ashokascorner.blogspot.com/2012/01/pagare-tutti-per-pagare-meno.html

Recent Posts
Showing 11 comments
  • troppofreak
    Rispondi

    Si…condivisibile…..

  • iano
    Rispondi

    b anditi, briganti, Equitalia, impiegati Statali, hanno tutti una cosa in comune…(Saccheggiare i cittadini).E il cittadino impaurito e tremante……PAGA !!!!

  • dubbioso
    Rispondi

    ..stanno mettendo gli italiani contro gli italiani..
    vogliono fare passare la logica che l’evasore (piccolo o grande che sia, per loro non fa differenza)
    sia il responsabile di tutti i mali dell’italia..
    non contano gli sprechi nella sanita’..
    non contano gli sprechi nelle edlizia delle grandi opere pubbliche
    non contano gli sprechi dei costi della politica..
    non contanto gli sprechi della pubblica amministrazione
    non conta se ci sono persone che sono andati in pensione a 35 anni e che continuiamo a pagare
    non conta se i servizi pubblici sono carenti e di scarsa qualità..
    non contano le tutte le grandi e piccole tangenti pagate dal mondo economico
    non contano le cattive leggi speciali per agevolare la grande indiustria (incentivi ecc) a favore di pochi
    non conta il danno economico creato dalla mafia
    non contano le lobby economiche ..
    conta solo l’evasore che ha rubato che ha messo le mani nelle tasche degli italiani..
    qualcosa non quadra…
    voglio vedere se in certe aree economicamente fortemente depresse del paese
    se non ci fosse quel tanto demonizzato lavoro nero ( deprecabile comunque!) o sottopagato
    che cosa lo stato riesce ad offrire in alternativa…per sopravivere

    • iano
      Rispondi

      Lo STRUZZO ha la testa piccola,di solito la tiene sotto la sabbia,ma quando gioca la Nazionale,o quando trasmettono un famoso Festival “famoso”…la tira fuori.di solito non dice niente,però qundo arriva l,ufficiale giudiziario corre Veloce,credo 80 all,ora.Ma !!!non era la scimmia l,animale più simile all,ITALIANO??????

  • menichelli mauro
    Rispondi

    io sono dell’avviso che sia falso quellospot: 2pagare tutti per pagare meno”, se avessimo pagato tutti o se pagassimo tutti, questi politici avrebbero avuto più denaro da rubare. Credo che l’Imu sia un furto e più scandaloso ancora è che una famiglia con un figlio disabile come la mia, non può fruire di alcuno sconto, se come, avendo un vegetale, non equivalesse ad avere più di un figlio normale. Spero, ma non credo, che l’Imu non venga applicata.Sono molto arrabbiato anche quando parlano lavoratori dipendenti o pubblici e che sbandierano il fatto di pagare tutte le tasse, dimenticano che i contributi li pagano i datori, e gli italiani per i dipendenti pubblici, le detrazioni sono soloun giro conto. Saluti Mauro da Firenze.

    • fabio (da roma)
      Rispondi

      concordo al 100%
      invece di usare l’auto blu, avrebbero l’elicottero blu (cosa vera già oggi per pochi, domani sarebbe d’uso quotidiano per tutti)
      invece di avere un ufficio di rappresentanza negli usa, le regioni lo avrebbero in ogni stato del primo mondo.
      invece di due escort ne avrebbero 10, ecc…

      a peter spendere senza limite e controllo serio (per la felicità di keynes) vorrei vedere chi mai si autocensurerebbe.

  • Cristian Merlo
    Rispondi

    Citando Mencken, … “Quando un privato cittadino è derubato, un uomo rispettabile viene privato dei frutti della sua industria e della sua parsimonia; quando è il governo ad esser derubato, il peggio che possa accadere è che alcuni furfanti e bighelloni hanno meno denaro di prima con cui giocare. La nozione che essi hanno guadagnato quel denaro non è mai presa in considerazione; gli uomini più sensibili la troverebbero ridicola”.

    • iano
      Rispondi

      Lo , Stato seleziona attentamente chi deve pagare le tasse e chi no.ci pensa l,istat,in collaborazione con equitalia,notate bene le domande!!!??sono una trappola,in realtà vogliono sapere quando e dove trovarti in caso di pignoramento!!Loro sanno dove andare,non vanno certo dai Cinesi!!e neanche dai clandestini,o dai nullatenenti.sanno bene chi sono i “coglioni”da andare a colpire.IIn realtà i cittadini subiscono lo stesso stress dei taglieggiati dalla Mafia.la gente paga solo perchè ha paura, e non di spontanea volontà !!!

  • Lorenzo
    Rispondi

    L’Islanda è fallita ma non mi sembra che là ci sia tanta evasione fiscale.

  • Lorenzo
    Rispondi

    Se gli evasori avessero pagato le tasse ci troveremmo adesso con lo stesso problema, perché lo stato avrebbe lo stesso speso più di quanto incassato.

  • floriano
    Rispondi

    GHETO TIRA’ FORA EL TRICOLOR EORA PAGA E TASI ITAGLIAN

    IVA-IMU-IRAP-MODEO UNICO-730-740-BOLO DEA MACHINA-CANONE RAI -TIKET CODICE BIANCO E VERDE AL PRONTOSOCORSO-ICIAP INTEECIAPE ECC….!

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search