In Anti & Politica

DI REDAZIONE

Un ”calcolo politico” è alla base della tattica di Antonio Di Pietro, che attacca per ottenere visibilità politica immediata. Questa in sintesi l’analisi di sondaggisti e osservatori della politica, che commentano le ultime mosse del leader dell’Idv. “Di Pietro sta adottando la tattica del ‘troll’ -dice usando il linguaggio del web il politologo Leonardo Facco, noto per aver osservato fin dal primo momento la nascita della cosiddetta ‘antipolitica’- quella figura tipica delle discussioni sul web che per aumentare la sua autorevolezza ‘parassita’ quella di altri personaggi, però attaccandoli”. “Napolitano -osserva Facco- è l’ultimo intoccabile della politica, e per farsi sentire Di Pietro non ha esitato ad attaccarlo. Per superare un possibile isolamento dopo l”abbandono’ di Bersani e Vandola, alza il tiro sull’uomo del Colle. L’obiettivo è ottenere consenso in vista del 2013. E’ quello il calcolo, in una situazione in cui Grillo punta a spiazzarlo utilizzando spesso i suoi stessi argomenti”.

A giudizio di Nicola Piepoli, “Di Pietro è un uomo onesto, però adesso è diventato un creatore di conflitto: più che altro si è isolato. L’ho visto rendere un servizio al paese, anche come ministro: mi auguro che torni con nuove idee creative, in mezzo alla gente a cui parla di solito”. Laconico il commento di un altro sondaggista, Renato Mannheimer: “Non si puo’ sapere se quello di Di Pietro sia un calcolo, però i politici non fanno le cose a caso. Il periodo -taglia corto- non e’ significativo per una valutazione, siamo in piena estate”.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

FONTE: ADN-KRONOS

 

Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search