In Anti & Politica, Economia, Libertarismo, Varie

di REDAZIONE

L’America ha sempre attratto i nuovi talenti, ma, specie dopo le Torri gemelle, le procedure di ottenimento dei visti per gli stranieri brillanti e ambiziosi si sono complicate. Ecco che al largo della Silicon Valley sta mettendo radici (acquatiche) un’idea. Creare un sito – qualcosa di mezzo fra una nave da crociera e una piattaforma – ancorata a 12 miglia dalla costa, appena fuori dalle acque territoriali: il nome è Blueseed. La Blueseed srarà aperta e disponibile per le startup tecnologiche, e offre uffici, residenze, servizi: una incubatrice galleggiante per nuove aziende, insomma, che ha già attirato l’attenzione di numerosi aspiranti in una ventina di paesi, attratti dalla possibilità di lavorare in America senza visti.

L’idea, la cui realizzazione è prevista entro il terzo trimestre dell’anno prossimo, è di Peter Thiel, un noto finanziere californiano, che ha messo su un gruppo di investitori della Silicon Valley e di colleghi capitalisti di ventura. Gli affitti per le residenze della Blueseed sono previsti a partire da 1600 $ al mese.

http://www.bloomberg.com/video/92468395/

Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search