In Economia, Esteri, Libertarismo

APE-CARMAGLIETTA8di REDAZIONE

Posto con estremo piacere questo articolo tratto dal Wall Street Journal Italia, perché i titolari di Brandy & Melville sono carissimi amici, libertari senza se e senza ma, che tanto hanno fatto per il Movimento Libertario e la casa editrice che porta il mio nome. Spesso, mi è capitato di raccontare la loro storia a conoscenti, o durante incontri pubblici, per dimostrare che l’Italia è un paese di merda, che fa fuggire i veri geni, i veri imprenditori, i veri cervelli, i veri produttori di ricchezza. Grazie Yvan, grazie Stephan! COMPLIMENTI DI CUORE! (L.F.)

NEW YORK (WSI) – Brandy Melville incassa le lodi degli analisti della casa di investimenti Piper Jaffray, che piazzano il brand italiano della moda al primo posto tra i marchi con maggiore potenziale di crescita nel segmento di abbigliamento rivolto ai più giovani.

Una sorta di nuovo Abercrombie & Fitch che sta spopolando tra i teenagers americani che – come fanno notare gli esperti della banca d’affari nell’ultimo studio sul mercato dell’abbigliamento – ha ancora una ridotta presenza negli Stati Uniti (solo 18 negozi) ma che sta vivendo un vero e proprio boom di vendite nell’ecommerce.

melville2A conferma della crescente popolarità del brand, gli esperti citano il profilo Istagram del gruppo, che vanta oltre due milioni di followers.

Va ricordato a questo proposito che ogni sei mesi il gruppo di analisi finanziarie Usa Piper Jaffray fa uno studio estensivo sul mercato dell’abbigliamento, per vedere quali sono i prodotti che piacciono e vendono di più.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

I vestiti della catena retail Brandy Melville – nonostante la taglia unica ‘small’ – sono tra questi.

—————————————————————————————————————-

Nella foto in alto, con Stephan mentre mi scarrozzava per Roma!!!

Nella foto a destra, Yvan che indossa una maglietta dedicata alle nostre idee
Nella foto in basso, il primo negozio aperto a Los Angeles.

Articoli recenti
Mostrati 9 commenti
  • Alberto Gregorio
    Rispondi

    Grandi!

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      DAVVERO! SOTTO OGNI ASPETTO!

  • Fabio Colasanti
    Rispondi

    sono persone splendide che ho l’onore di frequentare (sempre troppo poco purtroppo) e che vorrei tanto siano sempre d’esempio ai miei ragazzi.
    Persone che innanzi tutto lavorano sempre, sbattendosi giorno e notte, affrontando le sfide buttandocisi a corpo morto, che hanno cominciato a lavorare che ancora frequentavano il liceo (dove hanno avuto modo d’imparare prima di tutto la devastante pericolosità dello Stato) cucendo i vestiti per le compagne di scuola in un garage affittato apposta per coltivare la notte la passione….

    L’ho visto crollare dalla stanchezza sul divano dopo giorni di lavoro e viaggi da un continente all’altro, coi figlioletti che se lo litigavano, gli occhi che brillavano dalla gioia e soddisfazione per i risultati che arrivavano come conseguenza degli incessanti sforzi quotidiani…

    e sempre nel cuore Ayn Rand, Frédéric Bastiat, Murray Newton Rothard, Ron Paul, ed i grandi libertari di ieri e di oggi.

    complimenti vivissimi per il vostro splendido creato, davvero ben fatto
    ( per farsi un’idea del messaggio: http://tinyurl.com/kqglvx8 )

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      GRAZIE FABIO!

      • Fabio Colasanti
        Rispondi

        grazie a te Leo.

        E’ stato solo grazie al grande uomo quale tu sei, che ho avuto l’occasione di conoscerli alla manifestazione contro le tasse a milano, dopo una notte di viaggio in camper da roma (a momenti facevo pure tardi, a conferma della ‘solita’ puntualità romana).

        Siete come pietre preziose, rarissime e di enorme valore.

    • Fabio Colasanti
      Rispondi
  • leonardofaccoeditore
    Rispondi

    LORO!

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca