In Economia, Esteri

CAMBOGIADI REDAZIONE

I lavoratori della Cambogia pagheranno meno imposte sul reddito da gennaio. Il governo alza la soglia fiscale da 500.000 riel ($ 125) a 800.000 riel ($ 200). In precedenza, l’imposta sul reddito, pari al 5 per cento, iniziava dalla soglia dei 125 dollari fino ai 312,50 dollari. A seguito di un annuncio da parte del Dipartimento generale delle imposte martedì, il piano per il reddito imponibile salirà a 200 dollari al mese.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Anche se il risparmio è poco, la decisione del governo di aumentare la soglia minima è stata accolta dai lavoratori con favore. «Anche se la quantità totale di denaro risparmiata dai cambogiani è minima, Hiroshi Suzuki, capo economista presso il Business Istituto di Ricerca per la Cambogia, ha convenuto che questo aiuterà i lavoratori del settore». Suzuki ha aggiunto che le perdite per le casse del governo saranno pari a 10 milioni di dollari rispetto a entrate fiscali previsti 2,1 miliardi di dollari nel 2015 e che l’effetto del denaro extra nelle tasche dei lavoratori sarebbe anche “limitata”. «Tuttavia, in combinazione con l’aumento del salario minimo, il potere d’acquisto dei lavoratori e delle loro famiglie è prevista in crescita e potrebbe fornire qualche buon effetto sull’economia locale», ha aggiunto Suzuki.

Recent Posts
Showing 3 comments
  • hilda
    Rispondi

    Andateci. Cosi la finite di essere autorazzisti…e di spalare merda sugli Italiani.

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      Del guano italiano lei è fulgido esempio

  • hilda
    Rispondi

    Si accorge lei che non fa altro che insultare gli Italiani?????

    Guano italiano??? Ma parli per se!!! Stronzo.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search