In Anti & Politica, Economia

scarface_spreadDI MATTEO CORSINI

“E’ vero che in una prima reazione alla decisione della Bce i premi di rischio per i titoli di Stato italiani sono diminuiti. Ma questo riflette anche che la fiducia cresce di nuovo nell’eurozona complessivamente”. (P. C. Padoan)

Questo ha dichiarato il ministro dell’Economia al giornale tedesco Handelsblatt. Come è noto buona parte dei tedeschi (non a torto) non vedono di buon occhio l’annunciato allentamento quantitativo da parte della Bce (leggi: creazione di denaro dal nulla in quantità ben superiore a quanto fatto finora). Suppongo che affermazioni come quella di Padoan peggiorino il già pessimo umore di questi giorni in fatto di politica monetaria.

Non è la prima volta che Padoan afferma che il calo del premio per il rischio pagato dal Tesoro italiano (il famoso spread) sia dovuto a un aumento della fiducia, magari nei confronti del governo di cui fa parte.

In realtà la compressione dei premi per il rischio è dovuta solo ed esclusivamente ai provvedimenti espansivi posti in essere dalla Bce. Prendiamo il caso dell’annuncio del QE: la Bce inizierà a marzo a creare base monetaria per 60 miliardi di euro mensili acquistando cartolarizzazioni, covered bond, titoli emesse da agenzie governative o sovranazionali, nonché titoli di Stato (che faranno la parte del leone).

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Il programma andrà avanti almeno fino a settembre 2016, superando quindi i 1.100 miliardi di nuovi euro immessi nel sistema dalla Bce; ma potrebbe essere esteso se nel frattempo non sarà stato raggiunto un andamento dei prezzi al consumo in linea con l’obiettivo della Bce, ossia una crescita su base annua inferiore ma vicina al 2 per cento.

L’annuncio della Bce ha superato le attese degli operatori di mercato (se così ancora lo so vuole chiamare). Cosa avrebbe dovuto succedere se non una immediata compressione dei rendimenti e dei premi per il rischio?

La parola “fiducia” è adatta a giustificare l’andamento dei rendimenti dopo l’annuncio del QE come le cravatte di Padoan sono adatte agli abiti che indossa.

Recent Posts
Comments
  • Albert Nextein
    Rispondi

    Rimango sempre dell’idea che discutere, confutare , trattare quanto afferma il padoan sia perfettamente tempo sprecato.
    Padoan non conta un cazzo.
    Inoltre penso sempre più convintamente che il mondo del piccolo commercio abbia perso un ottimo venditore di uova fresche.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search