In Anti & Politica, Economia

codice_fiscaledi DOMENICO BALDUCCI

“Gerico” è il programma dell’agenzia delle entrate che elabora i parametri degli studi di settore. Siamo arrivati alla versione 1.0.6 del 02/08/2016.

Ogni anno si divertono ad aggiungere nuovi coefficienti, mai paghi, mai sazi, nel complicare la vita e sopratutto nell’estorcere risorse alle PMI. Oggi siamo arrivati in pratica, ad un programma che sentenzia un imponibile minimo di 25.000 euro, quindi un prelievo di 15.000+-. Altrimenti c’è il famoso adeguamento. Se vuoi essere candido e lindo agli occhi del fisco devi pagare. Altrimenti?

Altrimenti ti ventilo un possibile controllo, che con tutte le norme in materia fiscale,(l’ultimo condono tombale l’ha fatto anche la Banca d’Italia),
ti faccio rimpiangere di non esserti adeguato. Anzi, faccio prima: ti stimo un reddito presunto e tu mi devi dimostrare che non è reale, versandomi un terzo anticipato, e affrontando tutti i 4 gradi di giudizio, pagando l’avvocato e spese processuali, anche se in cassazione vinci la causa+ 10 anni di vita nei tribunali.
Fortunatamente, in Italia, chi si adegua sono pochissimi. Sopratutto perché se non hai reddito e nessuno te li presta, Gerico 2016 se lo possono ficcare su per il c…

Ma la cosa che più fa sorridere, è che sarà sicuramente questo programmino demenziale da Kulako, a determinare uno sciopero fiscale generale spontaneo. Si perché non si rendono conto di una cosa semplicissima: se non li hai, non li hai: i soldi. Non c’è trucco non c’è inganno, siete solo dei poveri avidi deficienti.

Articoli recenti
Mostrati 6 commenti
  • Albert Nextein
    Rispondi

    Ricordo che fu tremonti ad introdurre gli studi di settore.
    In cambio promise di abolire le ricevute fiscali, scontrini e in parte fatture.
    In nome della semplificazione e della sbandierata riduzione impositiva berlusconiana.
    E la gente continua ad andare a votare questi politici.

  • Pedante
    Rispondi

    “Gerico”? Vorranno dirci qualcosa?

  • cicciuzzo
    Rispondi

    Era meglio il pizzo. Almeno sapevi chi ci metteva la faccia.

  • Giovanopoulos
    Rispondi

    “Sciopero generale spontaneo??!!”
    Io non sottovaluterei la soglia di sopportazione di un popolo che difficilmente si ribella a viso aperto.
    La storia dimostra che siamo un popolo che incline all’escamotage e all’aggiramento piuttosto che alla lotta a viso aperto.
    In più ci sono milioni di connazionali che ancora hanno vantaggi anche minimi da questo sistema e fanno cuscinetto di protezione tra il popolo dei produttori vessati e quelli che stanno a Versailles.
    Spero di sbagliarmi.

  • Enrico
    Rispondi

    Questa gente ormai ha penso il contatto con la realtà. Lo schiavista non ha interesse ad uccidere lo schiavo, così come il contadino tiene alla salute delle sue piante. I parassiti che guidano lo stato italiano non sono consci della crisi in cui versa il paese in quanto non ne hanno mai fatto esperienza, i loro stipendi arrivano regolari e spesso maggiorati di anno in anno. Le loro manovre fiscali sono destinate al fallimento proprio per questo motivo e ad ogni imposta o gabella si avvicina il momento in cui le risorse saranno esaurite.

  • Evaristo
    Rispondi

    IO sono lo stato tuo: non avrai altro dio all’infuori di me.

    IO ti sbatto in carcerazione preventiva anche per anni
    IO presumo che tu sei favorevole all’espianto dei tuoi organi
    IO do per scontato che tu abbia la tv
    IO decido quanti gradi devono esserci nella tua casa
    IO impongo gli adeguamenti della tua centrale termica
    IO decreto le termovalvole obbligatorie nel tuo appartamento
    IO comando le facciate con cappotto termico del tuo condominio
    IO pretendo l’attestato di certificazione energetica
    IO voglio la messa a norma di tutto e di tutti
    IO mi invento automobili euro1 euro2 euro3… …euro999
    IO deduco il tuo reddito e pure quello per l’anno che verrà
    IO stabilisco quale è la tua vera residenza fiscale

    IO molte altre porcate faccio che voi manco sapete, perchè IO sono IO e voi non siete un cazzo. (cit.)

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca