“Il vantaggio di queste monete elettroniche è che sono indipendenti dalle politiche delle banche centrali”, spiega Jan Brzezek, cofondatore della start-up Crypto Fund, che ha come obiettivo creare a Zugo il primo fondo di investimento in bitcoinLink esterno.“Per gli investitori è molto interessante”, aggiunge, “perché il corso di questa valuta è ancora molto volatile. È quindi rischioso ma potenzialmente molto remunerativo, a differenza di azioni e obbligazioni”.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Zugo pare pronta a perdere l’etichetta di paradiso fiscale per quella di Crypto ValleyLink esterno, con una trentina di nuove imprese attive nel settore e un incubatore ad hoc.

FONTE SWISSINFO.CH