In Economia

DI GIOVANNI BIRINDELLI

Dentro Matrix: una banca fallisce a causa della riserva frazionaria, a cui ricorrono tutte le banche. Tuttavia, i problemi su cui tutta la stampa mainstream si concentra sono le chiacchierate di un avvenente ministro con l’ad di un’altra banca e una “commissione parlamentare d’inchiesta” che non mette nemmeno in discussione la riserva frazionaria.

Fuori da Matrix: è stato creato un tipo di moneta che rende impossibile la riserva frazionaria: “Su una blockchain, un asset può essere nel mio portafoglio o nel tuo portafoglio. Non può essere in entrambi allo stesso tempo. Tu puoi prestarmi quell’asset, naturalmente. Tuttavia, se lo fai, è come se mi prestassi il tuo tosaerba: non puoi utilizzarlo per tagliarci il tuo prato fino a quando te lo restituisco. A differenza delle banche per come le conosciamo, chi presta bitcoin non può creare denaro dal nulla” (Marc Hochstein).

Dentro Matrix: i punti di scambio fra la moneta che rende impossibile creare denaro dal nulla e il denaro di stato vengono attaccati dai governi. Questi ultimi infatti, per rinviare il più possibile il fallimento degli stati, hanno bisogno della creazione di denaro dal nulla, quindi di produrre crisi cicliche e di appropriarsi, oltre che del denaro delle persone, del suo potere d’acquisto.

Fuori da Matrix: i governi possono attaccare i punti di scambio fra bitcoin e il denaro di stato, ma non possono attaccare bitcoin in quanto, essendo bitcoin una moneta decentralizzata, non c’è nessuno da attaccare.

Articoli recenti
Mostrati 2 commenti
  • Albert Nextein
    Rispondi

    Esistono tante crittomonete.
    Io penso che, prima o poi, ne rimarranno poche e tutte accettate dal mondo produttivo.
    Il fatto che ce ne siano tante attualmente, da come la vedo io, è un aspetto della loro crescita.
    Alcune spariranno, altre saranno inglobate.
    Forse sbaglio, ma ho proprio questa impressione.
    E proprio questo conglobarsi impaurirà oltremodo il sistema attuale.
    Allora interverranno e inchioderanno , o ci proveranno, lo scambio tra le valute fiat e le crittovalute.

  • christian
    Rispondi

    Non sbagli. Si tratta dell’effetto network (e vale in tutti i casi simili). Ora ci sono più di mille tra token e cryptovalute. In futuro ne rimarranno ben poche e con usi complementari (non necessariamente le stesse presenti oggi), fatto salvo il possibile fallimento totale dell’esperimento (sempre meno probabile con il passare del tempi e l’evoluzione della tecnologia, ma non impossibile).

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

banconota zero euro