In Anti & Politica, Economia

FABIO CINTOLESI

L’altro giorno, parlando degli effetti disastrosi di tasse e burocrazia sulle imprese, il solito fenomeno sinistrorso ha sentenziato: “Se sai produrre non fallisci.”

Per risposta ripropongo un vecchio post del 2016:
“Io lavoro in una città dove il governo mi porta via il 70% di quello guadagno. Vendo prodotti di qualità a giro per il mondo a un prezzo di 100 euri. 70 allo stato e 30 per me per campare.
In una città vicina, dove il governo si contenta (si fa per dire) del 50% di quello che uno guadagna, un altro tizio fa il mio stesso lavoro, vendendo gli stessi prodotti e della medesima qualità. Lui però li vende a 60 euri. 30 allo stato (cioè il 50%) e 30 euri a lui per campare lui e la sua famiglia.

Pian piano la voce si sparge. Ed io sono sempre più in difficoltà. Inizio a lesinare sui materiali. Poi a pagare meno gli operai. Inizio a chiedere soldi alle banche per abbassare i prezzi e continuare a campare. Cerco di eludere il fisco e devo corrompere l’esattore delle tasse.

Cerco di modificare il processo produttivo, per ridurre i costi, ma per avere i permessi devo aspettare anni.
Tutte manovre per prendere tempo in attesa di non si sa che cosa.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Alla fine dovrò decidere se fare altro (ma avrò gli stessi problemi di prima), chiudere, o andare a lavorare altrove. Magari un posto dove un imprenditore non è considerato un delinquente.

Poi arriveranno i sindacati a protestare, i politici a far passerella, i giornalisti a farti il necrologio e i professori a spiegare i fallimenti del mercato. Si sa, gli assassini tornano sempre sul luogo del delitto.

Perché questo paese (che ha le tasse più alte al mondo) non riparte per colpa del’euro, del neolibberismo, dell’assenza di sovranità monetaria, della BCE e dei rettiliani. Lo sanno tutti.

Articoli recenti
Commenti
  • Fabio
    Rispondi

    e la scuola pubblica, che DEVE sottostare ai programmi di Stato, non fa che ribadirlo quotidianamente ben benino ai ragazzi, inculcandoglielo ed indottrinandoli in modo che diventino bravi elettori, pagatori di tasse ed apostoli dello Stato Santo Subito in nome de “ci vuole un’altra legge” e ‘daje all’evasore’ .

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca