Il perchè del
movimento libertario

Il Movimento libertario è un movimento culturale, sociale e [anti]politico che mira a rieducare ogni individuo a pretendere.
Pretendere cosa? Pretendere di interagire in modo consensuale non solo con i propri familiari, amici, colleghi, conoscenti ma anche con le istituzioni.

Le istituzioni statali non sono entità pensanti ma sono formate da persone.
Queste persone non sono straordinarie, prive di debolezze, interessi personali, immuni da tentazioni e corruzione.

Sono persone comuni che però, al contrario di tutti noi, detengono il monopolio della forza.
Con la minaccia di sequestro (incarcerazione), costringono tutti gli individui a sostenere azioni immorali, inefficienti o autolesioniste.
E nel farlo guadagnano soldi e/o potere.

Due esempi tra tanti

Andresti mai dall’altra parte del mondo a uccidere qualcuno che non hai mai visto?
No, ma il tuo governo manda militari in giro per il mondo a uccidere innocenti.

Cosa guadagni tu dalla guerra in Medio Oriente? Se non sei un fabbricante di armi o un petroliere ci guadagni poco e niente, anzi, molto probabilmente il tuo paese si indebita e ti si alzano gli interessi del mutuo.
Molto probabilmente se quei soldi fossero rimasti in una banca e dati a un imprenditore avrebbe inventato il nuovo Google e ti avrebbe assunto.

Perché allora non sono i fabbricanti di armi e i petrolieri a finanziarsi le guerra da soli?
Perché le guerre non sono mai profittevoli.
L’unico modo che hanno per renderle profittevoli è scaricarne l’enorme costo sulla società.
Quindi tu paghi e loro guadagnano.

war-469503_640

Impediresti mai a una persona di curarsi con le migliori medicine? No, ma il tuo governo regolamenta, sussidia e tassa il mercato dei farmaci in modo da creare enormi barriere all’entrata che impediscono alle piccole aziende di fare concorrenza alle grandi aziende.

Le grande aziende si possono permettere enormi costi di produzione, marketing, distribuzione, gestione e tassazione mentre le piccole aziende no.

Invece di mantenere la loro clientela con innovazione, aumento della qualità e abbassamento dei costi la mantengono eliminando dal mercato le altre aziende che potrebbero rubargliela.

Le grandi aziende sfruttano il monopolio della forza statale per mettere in cassaforte il loro business.
Dormono sonni tranquilli su un materasso d’oro senza correre i rischi che altrimenti correrebbero in un mercato libero.

medications-257336_640

Ci vuole più stato!

Qualcuno di voi potrà pensare che la soluzione sia più Stato.
Purtroppo la storia ci ha insegnato che non lo è.
Se il problema della società è la malvagità inconsapevole di alcuni uomini, come può essere una soluzione creare un’istituzione formata sempre da uomini e dargli addirittura il monopolio della forza?
Come può, un’istituzione nata con l’obiettivo di combattere la malvagità degli uomini, esserne immune pur essendo formata da uomini?

Possono questi burocrati eletti o assunti essere immuni alla malvagità?
Ci saranno mai burocrati immuni alla corruzione?
Burocrati che non cercano di aumentare il loro potere? Burocrati che ricercano il bene comune?

No, per tre motivi:

  1. Il bene comune non esiste. Il bene mio è diverso dal bene tuo.
    Il bene della maggioranza è diverso dal bene della minoranza.
    Il bene di un’azienda non è il bene dell’azienda concorrente.
    Il bene comune è un’invenzione per legittimare violenza.
  2. Nessuno Stato nella storia dell’umanità ha ridotto i suoi poteri fino a scomparire.
    Lo Stato si ingrandisce sempre perché è composto da uomini.
    Ogni uomo cerca di ottenere il maggior numero di risorse con il minor sforzo per la sopravvivenza sua e del suo “clan”. E’ genetico.
    Dagli il monopolio della forza con cui potrà ottenere, impunito, quel che vuole e stai certo che ne abuserà.
    Se non lui quello dopo di lui.
  3. Se i burocrati risolvessero veramente i problemi perderebbero il proprio lavoro.
    Se per magia non ci fossero più poveri, quanti burocrati in ambito assistenziale perderebbero soldi e potere?
    L’interesse dei burocrati non è allineato con l’interesse di coloro per cui lavorano, i cittadini.

La soluzione non è quindi più Stato ma meno Stato. Zero Stato.

erdogan-2215259_640

Una società libera

Assenza dello Stato non significa assenza di regole, non significa caos, non significa che gli individui possono fare quel che vogliono senza preoccuparsi delle conseguenze.
Significa tutto il contrario.

Assenza di Stato significa che i poteri attualmente attribuiti allo Stato vengono decentralizzati e soggetti alle regole di libero mercato.

Significa che ogni volta che il cittadino fa un acquisto è come se votasse in un’elezione politica.
Il suo scegliere un’azienda di servizi rispetto a un’altra corrisponde allo scegliere un politico rispetto a un altro.

Con la differenza che:

  1. la sua scelta è personale e non viene imposta ad altri, costringendo l’individuo a prendersi la responsabilità delle sue scelte, si dimostrino esse positive o negative.
  2. l’azienda che ha scelto è in perenne competizione con altre aziende che si fanno in quattro per offrire un servizio migliore e sottrargli fette di mercato.
  3. L’interesse dell’azienda è allineato con l’interesse del cliente, perchè altrimenti fallirebbe (solo i sistemi statali si possono permettere di non perseguire l’interesse del cliente perchè vivono di un flusso di soldi che non smette [quasi]mai, le tasse).
  4. può decidere di cambiare azienda quando vuole se questa non lo soddisfa.
horse-430441_640

Ma senza lo Stato ci sarebbe l’anarchia!

Ti spaventa l’idea di una società senza lo Stato?
Non sai che in realtà ci sei già dentro il 90% della tua vita.

Hai mai minacciato una donna per costringerla a mettersi con te?
Un datore di lavoro per darti un lavoro?
Uno sconosciuto per diventare tuo amico?
No.

La tua vita è fatta di anarchia. Vivi libero e interagisci con le altre persone cercando, sperando, lavorando per ottenere il loro consenso.
Le volte che non hai trovato il consenso hai mai minacciato qualcuno di sequestro? Probabilmente no.

Ti è mai capitato di essere minacciato di sequestro da qualcuno? Se non sei un trafficante di droga probabilmente no.
Quindi non essere spaventato da una società fondata su interazioni volontarie, saresti protetto molto di più di quanto tu non lo sia adesso.
Sarebbe totalmente diversa dalla società attuale ma allo stesso tempo estremamente familiare.

La violenza che oggi vedi intorto a te è causata direttamente o indirettamente dai primi iniziatori di violenza del mondo, coloro che ne detengono il monopolio: gli Stati.

Interessante ma…

Se ti stai chiedendo come potrebbe funzionare una società libera seguici su Facebook, Youtube, Twitter e Instagram, LinkedIn tra le tante cose scoprirai:

(presto verranno aggiunti i link ai rispettivi contenuti)

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca