In Economia, Libertarismo, Varie

MILANO – In tempi di incertezza sui mercati valutari, con l’estrema volatilità dei titoli bancari e con il timore di fallimenti sovrani (le cui obbligazioni emesse dalle banche nazionali rischiano di diventare carta straccia, come certificano le agenzie di rating che le classificano spesso – a torto – con l’appellativo junk) è scoppiata una vera e propria ‘febbre dell’orò tra gli investitori cinesi, con un’impennata delle vendite di monete e lingotti di oltre il 120% nel primo trimestre del 2011 su base annua. Una tendenza che ha fatto salire le quotazioni del metallo giallo oltre la soglia dei 1.600 dollari l’oncia.

A spingere la domanda del mercato verso il bene rifugio per eccellenza l’incertezza dell’economia globale, tra la crisi del debito della zona euro e la situazione tutt’altro che rosea dei conti Usa, dove il Congresso non ha ancora raggiunto un accordo sull’innalzamento del tetto del debito con il rischio di default per il Paese.

LO SCENARIO – Ecco perché la Cina sta puntando sull’oro. Già da tempo è uno dei principali mercati di vendita, oltre che essere un importante produttore. Secondo il World Gold Council (WGC), insieme all’India, è il paese in cui la domanda di oro registra ritmi di crescita più forti a livello globale. «La richiesta in Cina è estremamente forte» afferma Marcus Grubb, direttore per gli investimenti del WGC, additando tra i principali fattori che trainano il mercato i timori di rialzi dell’inflazione. Dati alla mano, nei primi tre mesi del 2011 la domanda di lingotti e monete d’oro in Cina è stata pari a 90,9 tonnellate, segnando un incremento del 123% rispetto alle 40,7 tonnellate dello stesso periodo dell’anno precedente. In India le vendite si sono attestate a 85,6 tonnellate.

A livello mondiale nel 2010 la domanda di lingotti e monete si è attestata sotto le 1.200 tonnellate. Secondo gli analisti la ‘febbre dell’orò del mercato cinese è un fenomeno nuovo. «Solo qualche anno fa, i cinesi non si sarebbero preoccupati di acquistare lingotti e monete. Ma adesso la gente li compra, al posto dei gioielli, in quanto hanno un valore maggiore nel tempo», afferma l’analista del settore Mark Robinson, citato dai media internazionali.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Per i cinesi acquistare oro è una sorta di assicurazione, osserva, «sentono di aver fatto un investimento sicuro». Attualmente le riserve auree rappresentano solo l’1,6% del patrimonio totale della Cina, ma secondo gli analisti vista l’incertezza nell’economia globale è possibile che la banca popolare cinese cominci ad acquistare più oro. Soprattutto data l’incertezza legata ai rendimenti sui treasury bond emessi dalla Fed, sui quali la Cina per anni ha investito perché riteneva il modo migliore per “parcheggiare” il denaro derivante dall’enorme surplus della propria bilancia commerciale.

FABIO SAVELLI – CORRIERE DELLA SERA

Recommended Posts
Showing 28 comments
  • Brillat-Savarin
    Rispondi

    e pensare che c’è anche – stravaganze dei tempi moderni – chi parla di bolla dell’oro… viviamo davvero in tempi incredibili…

    • Leonardo Facco
      Rispondi

      semmai “le balle sull’oro”… che raccontano i cialtroni di confindustria e di Stato

  • michele lombardi
    Rispondi

    ora comprare oro e’ assurdo.
    lo si fa solo quando i prezzi degli asset sono opachi.

    comunque, il rialzo dell’oro non giustifica alcun GS che oltre ad essere assurdo e’ anche impraticabile se si fissa l’oro a tutto il resto e viceversa.

    ma so che e’ troppo difficile per voi, quindi questi spunti vanno a chi magari e’ caduto su ML ed ha testa sufficiente per capire cosa intendo.

    non ce ne sono tanti di uomini lucidi ed intelligenti, ma qualcuno l’ho trovato.

    il resto, come quell’imbecille ereditario di Forbes, parla, ma fortunatamente non conta nulla.

    • Brillat-Savarin
      Rispondi

      tu non riuscirai mai a renderti conto di quanto coglione sei: neppure quando l’oro sarà a 5000 dollari l’oncia!

  • maschile individuale
    Rispondi

    l’Italia ha grosse riserve di oro e si parlava di venderle.
    si è analizzata questa opzione?

  • Gianluca pavan
    Rispondi

    @lombardi
    …ma brutto coglione, non mi avevi promesso che non avresti scritto piu su questo sito…bugiardo …e vile…mantieni la parola…siamo Uomini o M.Lombardi?…

  • michele lombardi
    Rispondi

    per Pavan e Brillat: il messaggio era per persone intelligenti che magari per errore cascano su ML.
    ritenetevi esclusi quando scrivo io, le mie alte riflessioni pregne di intelligenza e contenuto, spesso avveneristiche ed illuminanti sono recepibili solo da persone che abbiano la mia cultura o superiore, la mia formazione o superiore, la mia intelligenza o superiore.
    non parlo agli inferiori. se accettate di ascoltare, imparare, chiedere perdono, fatelo, altrimenti sappiate che io non parlo a voi.
    tutto qui.

    • Brillat-Savarin
      Rispondi

      scegliti uno psicoterapeuta, e di quelli bravi…

  • newidea
    Rispondi

    Stronzo. Hai detto che non avresti piu scritto su sto sito…lo hai detto tu…mica io…ognuno tragga le conlusioni sulla validita’ e coerenza delle tue affermazioni…

    Ps. Prima o poi vengo a NewYork a darti delle sonore bacchettate su quelle saccenti manine da essere superiore…okkio

  • Francesco
    Rispondi

    peccato che la cina compri euro e debiti sovrani europei invece, sostenendo il truffone europeo… le classi dirigenti sono sempre di una imbecillità strabiliante.

    • _Salvatore
      Rispondi

      Una lancia a favore di Michele Lombardi. L’esperienza insegna che se vuoi essere consapevole di qualcosa devi vedere anche il suo contrario. Per dire che uno è bello… lo devi necessariamente porre a confronto e così via. Ben vengana Michele e compagnia con le sue… “colte affermazioni”. Farà un bene inimmaginabile alle convinzione di tutti (un po’ meno bene al fegato ed ad altri “organi”… ma non si può avere tutto nella vita). :-)
      Non litighiamo :-)) che la vita è ancora bella!

      • Gianluca
        Rispondi

        Io non litigo con nessuno.
        Semplicemente ho chiesto al Lomberdi che rispetti, almeno, quanto DA LUI STESSO RIBADITO, ovvero che non avrebbe più frequentato questo sito… Se ci scrive ancora si vede che gli piace talmente tanto da non riuscire a smettere (un po’ come un tossicodipendente) Viva!

        • _Salvatore
          Rispondi

          He, he… Gianluca, hai ragione! E come se hai ragione… come quei tapini che stanno sprofondando nella m.. nel mare a causa delle falle della loro barca e ti tengono continuamente d’occhio – la tua non sta sprofondando né si notano falle – per poter saltare prima di far la fine della rana bollita. :-) così il nostro amico Michele: sputa veleno (per invidia) ma ha già calcolate le misure per prender la rincorsa. Ha, ha

  • michele lombardi
    Rispondi

    fate pure, convincetevi.
    mi sembrate come i cristiani: mentire tutti assieme affinche’ una menzogna inizi a sembrare vera.

  • michele lombardi
    Rispondi

    a New York?

    per vostra informazione la SIM che dirigo e’ a Milano vicino a Piazza Duomo

    • Gianluca
      Rispondi

      Il tuo IP non mente…. New York!
      …e smettila di scrivere…

    • Gianluca
      Rispondi

      Sai cosa penso che dirigi cretino… al massimo dirigi la pipi del tuo pisellino dentro il water facendo molta fatica a fare centro!

  • michele lombardi
    Rispondi

    ahahahahahaha Pavan sei un … perche’ ho comprato l’Apple a NYC pensi che sia a NYC.
    complimenti.

    ripeto Pavan tu con me non devi parlare, tu sei un inferiore.
    io parlo a chi mi puo’ capire e con questo chiudo con te non rispondero’ a nulla di puerile che scriverai.
    stai con gli inferiori a me, tuoi pari. e muori nell’invidia assieme ai tuoi pari.

    siccome non vuoi che scriva, scrivero’.

  • michele lombardi
    Rispondi

    ad ogni modo se e’ vero che il responsabile del sito LEONARDO FACCO ha girato a te Pavan il mio IP del laptop personale DENUNCERO’ OGGI STESSO ALLA QUESTURA DI MILANO LEONARDO FACCO E CHIEDERO’ CHE QUESTO SITO VENGA CHIUSO POICHE’ VIOLA PALESEMENTE LE LEGGI SULLA PRIVACY.
    DA LIBERTARI CHE MILLANTATE DI ESSERE.
    E MAGARI DENUNCIO ANCHE TE PER MINACCE E DIFFAMAZIONE.
    COSI CI CONOSCEREMO IN TRIBUNALE A MILANO E SCOPRIRAI DI QAULE SIM SONO DIRETTORE E PERCHE’ I NOSTRI PC E LAPTOP VANNO IN REBOUNDING A NEW YORK.

    prepara i soldi per i risarcimenti tu e Facco.

    • Leonardo Facco
      Rispondi

      PREPARATI A CORRERE… LOMBARDI CAMUFFATO, SAI BENE CHE SO CHI SEI E CHE HO SOPPORTATO PER TROPPO TEMPO I TUOI INSULTI. RESTA A NEW YORK, DAMMI RETTA!

  • michele lombardi
    Rispondi

    ad ogni modo se e’ vero che il responsabile del sito LEONARDO FACCO ha girato a te Pavan il mio IP del laptop personale DENUNCERO’ OGGI STESSO ALLA QUESTURA DI MILANO LEONARDO FACCO E CHIEDERO’ CHE QUESTO SITO VENGA CHIUSO POICHE’ VIOLA PALESEMENTE LE LEGGI SULLA PRIVACY.
    DA LIBERTARI CHE MILLANTATE DI ESSERE.
    E MAGARI DENUNCIO ANCHE TE PER MINACCE E DIFFAMAZIONE.
    COSI CI CONOSCEREMO IN TRIBUNALE A MILANO E SCOPRIRAI DI QAULE SIM SONO DIRETTORE E PERCHE’ I NOSTRI PC E LAPTOP VANNO IN REBOUNDING A NEW YORK.

  • michele lombardi
    Rispondi

    Ciao Facco,

    quindi tu dai gli IP di chi scrive ad altri personaggi come Pavan che offendono e minacciano?
    questo e’ contro la Legge sulla Privacy e per questo oggi ti denuncero’ e chiedero’ che questo sito venga chiudo dalla POLIZIA POSTALE per PALESE VIOLAZIONE DELLA PRIVACY.

    complimenti libertari a te che millanti questo nome.

    cosi in Tribunale scoprirete perche’ io ed altri miei collaboratori abbiamo gli IP americani e per quale SIM lavoriamo.
    scoprirete tutto in Tribunale. Verremo io ed i miei tre collaboratori che in questi anni abbiamo scritto su questo sito a testimoniare come su questo sito la privacy sia sempre violata.
    Adesso Pavan lo ha scritto candidamente che tu hai girato a lui l’IP da cui tutti i nostri computer escono perche’ abbiamo i server in America.
    questa sara’ la prova su cui chiederemo il risarcimento a te e al ML e chiederemo la chiusura del sito gia oggi presso la polizia postale.

    abbiamo gia stampato la pagina dove Pavan lo ammette e la useremo come prova nel processo.

    • newidea
      Rispondi

      Lombardi, sono amministratore del sito e l’accesso al tuo IP ce l’ho proprio per questo.
      Se tu avessi studiato, sapresti che l’indirizzo IP non ha davvero un gran che a che fare con la privacy in quanto non individua la persona (privacy appunto) ma il computer….. ah.. scusa … sei un individuo superiore… io non devo darti spiegazioni.. sai già tutto…

      dunque, premesso questo, non vedo l’ora di incontrarti di persona davanti ad un tribunale…
      In gamba…. amico superiore…

  • michele lombardi
    Rispondi

    ci vediamo presto, ridete.
    guardate come e’ andata a finire a quelli del legnostorto e prendete ispirazione.

  • Gianluca Pavan
    Rispondi

    mi sto cagando sotto….

pingbacks / trackbacks

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search