In Anti & Politica, Economia

DI SALVATORE ANTONACI

Giunge al capezzale della moneta unica europea la notizia ferale della nomina di Herman Van Rompuy, già Presidente del Consiglio comunitario, alla carica forse più temuta che ambita di Mr Euro.

Del politico belga da anni ai vertici delle istituzioni continentali continuiamo a conoscere poco o nulla. Non più della biografia di qualche remoto faraone le cui gesta si siano perse tra le sabbie dei secoli. Poco incline alle ribalte mediatiche, solo una volta il suo nome si era trovato al centro del dibattito politico nelle felpate aule dell’eurocrazia.

Accadde allorquando Nigel Farage, il campione dichiarato dell’opposizione al sistema di potere brussellese, ne contestò l’elezione-nomina al CDE (Consiglio d’Europa) appellandolo, in quell’occasione, coll’epiteto colorito di “straccio bagnato” beffandosi, nel contempo, di un carisma da impiegato bancario.

Difeso dall’energumeno socialista Schultz (quello a cui Berlusconi diede del kapò), il nostro ritornò rapidamente dietro la cortina di grigiore sapientemente costruita in decenni di carriera.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Ora, in piena tormenta economica, i dignitari del colosso cartamonetario dai piedi d’argilla, han pensato bene di ritirar fuori dall’armadio sepolto di naftalina quest’abito buono per tutte le occasioni.

Uno stratagemma ben escogitato dai veri manovratori dell’ingranaggio (essenzialmente le élites franco-tedesche) per continuare a prendere le decisioni che contano scaricando il peso degli immancabili insuccessi sull’aplomb gommoso di Mr Euro. E sopratutto sulle decine di milioni di contribuenti accecati dal mito di un’unione rivelatasi rovinosa quanto certi antichi imperi del passato.

Recent Posts
Showing 7 comments
  • Roberto Fedeli
    Rispondi

    “Del politico belga da anni ai vertici delle istituzioni continentali continuiamo a conoscere poco o nulla”
    Questo è vero come è vera anche questa da un certo punto di vista.
    “Uno stratagemma ben escogitato dai veri manovratori dell’ingranaggio (essenzialmente le élites franco-tedesche) per continuare a prendere le decisioni che contano scaricando il peso degli immancabili insuccessi sull’aplomb gommoso di Mr Euro.”
    Ecco l’altro punto di vista è siamo sicuri che i manovratori sono l’elites francotedesche?
    Sappiamo che lo “straccio bagnato” è stato “eletto” dai nostri amici del gruppo Bildeberg, in quelle riunioni i vari capi di stato tra cui la “culona inchiavabile” e “arlecchino” ma anche giornalisti bancari sono camerieri o ingranaggi più che manovratori imho.

  • Maximus Deciomeridio
    Rispondi

    Volete vedere come Nigel Farage attacca quel massone di Van Rompuy ????

    Cliccate qui.

    http://youtu.be/5L2Zpi_mqXc

  • Maximus Deciomeridio
    Rispondi

    Casualmente , Nigel Farage è stato vittima di un misterioso incidente aereo dal quale si è salvato.

    Non ci credete ?

    Cliccate qui.

    http://youtu.be/avVprbFUd7E

  • Maximus Deciomeridio
    Rispondi

    Vi consiglio anche questo video del 2009 in cui Farage prevedeva la fine dell’ Euro.

    Cliccate qui.

    http://youtu.be/ScObVUvIQm4

  • Borderline Keroro
    Rispondi

    Maximus, visti tutti tempo fa.
    Beccati questo che è bellissimo (già solo la bionda alla fine vale la pena)

    http://www.usemlab.com/index.php?option=com_videoflow&task=play&id=24&sl=latest&limitstart=30&Itemid=156

    nella sezione multimedia di Usemlab trovi un sacco di roba interessante (tra cui Farage)

    • Maximus Deciomeridio
      Rispondi

      Bello , niente male !

      Soprattutto l’ ultimo POS.

      • Borderline Keroro
        Rispondi

        E cosa ti avevo detto? :D

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search