In Anti & Politica, Economia

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

COMUNICATO STAMPA: “Veneto Stato annuncia che visto gli ottimi risultati ottenuti a Padova e a Verona, con un risalto mediatico notevole anche sui media italiani, annuncia che mercoledì 4 gennaio 2012 sarà a Treviso a protestare sotto la sede della Marca di Equitalia.

Le richieste saranno le medesime portate nelle altre filiali finalizzate allo sgombero di Equitalia dal Veneto, al blocco di tutte le cartelle esattoriali e allo sblocco dei mezzi confiscati.

Dobbiamo dimostrare, attraverso queste manifestazioni la ferma volontà dei veneti di autogovernarsi e di non accettare diktat da parte di uno stato che ci ha traditi sotto tutti i punti di vista e che ora cerca di sottrarci i frutti di una vita di lavoro.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

L’appuntamento è mercoledì 4 gennaio ore 10, in via Montegrappa 34, 31100 Treviso.

Portate bandiere, fischietti e la volontà incrollabile di lottare per un futuro migliore. Un futuro lontano dall’Italia”.

IL MOVIMENTO LIBERTARIO APPOGGIA E SOSTIENE LA PROTESTA DEGLI AMICI DI “VENETO STATO”

Recent Posts
Showing 19 comments
  • Maciknight
    Rispondi

    Finché potrà ancora avere valore, prima che sfoci in violenza, dobbiamo manifestare l’esasperazione cui siamo pervenuti a forza di essere vessati dal parassitismo statale ed oligarghico, e lo dobbiamo fare in tutti i modi possibili, soprattutto con la partecipazione di ognuno, anche solo con degli scritti inviati alle istituzioni ed ai media, nei forum e mailing list, ma soprattutto per strada nelle manifestazioni organizzate come questa, altrimenti avranno buon gioco a depredare tutto quello che potranno approfittando della passività del gregge mediaticamente lobotomizzato

  • rodolfo
    Rispondi

    GRANDI! GRANDI! GRANDI!
    siete dei GRANDI!
    Ribellione a questo stato di oppressione!

    Saluti a tutti
    RF

  • mark
    Rispondi

    Speriamo si riesca a debellare quel cancro chiamato Equitalia!

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      succederà obtorto collo, pena la nostra morte

  • floriano
    Rispondi

    POPOLO VENETO E NON
    NON DOBBIAMO PIU’ ABBASSARE LO SGUARDO IN SEGNO DI RASSEGNAZIONE E DIRE ANCORA SI PARON (SI PADRONE), AD UN SISTEMA PIENO DI METASTASI TUMORALI CHE HO VERGOGNA SOLO A NOMINARE, IL QUALE CI STA MANGIANDO ANCHE LA VOGLIA DI SORRIDERE AI NOSTRI FIGLI, DOBBIAMO ALZARE LO SGUARDO SENZA PAURA, PER DIFENDERE I NOSTRI VALORI, LA DIGNITA’ DELLA NOSTRA UMILE FATICA CUOTIDIANA.
    PERCHE’ QELLA PARTE POLITICA TUMORALE CHIAMATA ITAGLIA NON HA NIENTE DA INSEGNARCI PER VIVERE, ORMAI E’ IN PUNTO DI MORTE E’ AGONNIZZANTE, E GLI SVILUPPI LI VEDREMO A BREVE!

    W VENETOSTATO! CON TUTTI I MOVIMENTI LIBERTARI
    W SAN MARCO

    • FrancescoPD
      Rispondi

      Intanto domani vediamoci a Treviso, e passa parola!

    • FrancescoPD
      Rispondi

      …dopo le dichiarazioni di Befera, pare che qualche dipendente di Equitalia, si gira e risponde per le rime ai gridi di dolore che salgono dalla società civile.

      RICORDO A QUESTI ASSASSINI che anche i soldati del 3° reich ricevevano ordini superiori, ma non per questo sono giustificati! SEMPRE ASSASSINI SIETE a meno che non vi dimettiate finchè ne siete in tempo ed integri!!

      • Rispondi

        Mi piace il commento di FrancescoPD ed anche quello di floriano, di leonardofaccoeditore, mark, rodolfo, Maciknight.
        Insomma, mi piacciono tutti: mi pare di cominciare ad intravedere un po’ di determinazione stile occhio per occhio e un po’ meno di “ghandismo” che comincio a pensare possa essere, in parte, un mito piuttosto che elementi certi di storia.

  • FrancescoPD
    Rispondi

    SIAMO IN UNO STATO DI POLIZIA.
    Si è rasentato perfino il ridicolo, sono Veneto e le Tv regionali hanno dato risalto agli 80 uomini inviati in incognito a terrorrizzare i villeggianti Cortigiani….. il risultato? Tante chiacchere e la certezza che già dalle prossime occasioni di vacanza, Cortina dovrà contare solo sugli stranieri!
    Bell’aiuto agli albergatori, agli operatori turistici di ogni specie, ai lavoratori stagionali che salgono a Cortina per la stagione,.. importante è colpirne uno per educarne 100,.. trascurando che così facendo da domani a rimetterci sono i lavoratori e gli imprenditori della zona.
    Leggevo per curiosità ieri notte un commento postato sul blog di Grillo… Un imprenditore ligure colpito da equitalia per qualche decina di migliaia di euro (visto il volume d’affari ci stava tutto), ha chiesto gentilmente di poter rateizzare per poter pagare tutto il dovuto. Risposta equitalia “NO!” non si rateizza, devi pagare,… risultato? Fallimento e 29 dipendenti a spasso… Questo è lo stato di polizia,.. rapina nella più squallida forma, spionaggio, invidia, sospetto,. impedimenti.. etc. etc..
    Ci siamo fatti mancare niente per essere equiparati alla più squallida URSS nei suoi tempi migliori?? la stella rossa forse…
    Mi è oscuro il motivo per il quale il cittadino mainstream non si sia ancora arrabbiato di brutto.
    Siamo vissuti per lungo tempo (troppo per sapere realmente le cose come girano…) tra due guanciali.. l’economia che cresceva e lo Stato sempre più generoso con i suoi adulatori, …. .. troppi evidentemente.
    Cosa ci manca ancora per scatenare l’ira di chi è ai margini e non ha beneficiato di questo tepore dei due guanciali?? Ma quanto ci manca ancora??
    L’arroganza ed il disprezzo dell’establisment verso il paese fatto di gente comune e mite è diventato ormai odioso, basta vedere le quotidiane uscite dei soliti noti e meno noti.. guarda caso tutta gente che ha beneficiato a piene mani di questi 2 guanciali a discapito di una sempre più ristretta ed oppressa classe produttiva (per inciso, la spesa pubblica NON E’ MAI PRODUTTIVA).

    E’ notizia di oggi che sono arrivati i primi risultati della commissione per la verifica e confronto con gli stipendi dei parlamentari nei 15 (e non 27 badate bene..!) paesi della EU.
    Il risultato.. ” SI “, i ns eroi sono i meglio pagati d’europa…. ” MA ANZI NO “, perchè gli altri hanno si meno stipendi ma più rimborsi. E allora tutti a pontificare che la commissione non potrà mai fare un confronto degno di imparzialità, ci sono troppe variabili….
    Ho pensato,… ma. ma ma vuoi vedere che anche questa volta difronte all’evidenza, riescono a farla franca ed avere ragione…loro,.. hanno bisogno di riequilibrare (verso l’alto) le indennità… si sentono discriminati se confrontati con i tedeschi e francesi….
    C’è voluta una commissione che ha lavorato (parola grossa questa) per un paio di mesi, avrà sicuramente elargito compensi per la partecipazione e il lavoro… per produrre cosa, cosa (??)
    ” Non si può avere un dato certo, ci sono troppe disomogeneità tra gli emolumenti e la natura degli stessi tra i vari stati (questo il risultato) “.
    MA CHE CI VUOLE UN PREMIO NOBEL PER L’ECONOMIA PER FARE QUATTRO CONTI DA RAGIONIERE DI 3^ CATEGORIA????????????????????
    E NOI PERSEGUITATI, SPIATI, VIOLENTATI NEI NOSTRI AVERI, TARTASSATI, VESSATI, UMILIATI E ORA PRESI PER I FONDELLI,…. CI FIDIAMO A FARCI GOVERNARE DA COTANTA IGNORANZA CHE NON SA’ INCASELLARE IN UN FOGLIO EXCEL I DATI DI STIPENDI DI SOLI 15 PAESI PER FARE DEI CONFRONTI?????????????? OVVERO UN LAVORO DI 1( DICO UNO) RAGIONIERE PER UN GIORNO DI ATTIVITA’ !!!!!
    E CI STIAMO AFFIDANDO A QUESTI ZOTICONI PERCHE’ CI PORTINO FUORI DALLA CRISI ECONOMICA…. E NON SANNO NEANCHE FARE UN CONFRONTO DI RAGIONERISTICA SEMPLICITA’??????

    MA QUANTO ASPETTIAMO ANCORA A PRENDERLI A CANNONATE ?????????? E NON A SPUTI COME STANNO FACENDO ORA QUALCHE SCIROCCATO ALLE AGENZIE EQUITALIA??

    MA QUANTO ASPETTIAMO ANCORA?????????

  • Noel
    Rispondi

    Ho letto parte dei commenti….i tempi ormai sono maturi per rivoltare questo stato vomitoso fatto di personaggi non più sopportabili.

  • Borderline Keroro
    Rispondi

    Non manca molto a che ci scappi il morto.
    E non per suicidio…
    Ho avuto la conferma che sempre più gente, anche tra i dipendenti, sta mangiando la foglia sulla faccenda dell’evasore fiscale.
    E tutti, TUTTI, sono coscienti che le tasse sono esageratamente alte.
    A margine vorrei ringraziare quei rincoglioniti dei parlamentari itaGliani che proteggono in modo vergognoso ognuno dei privilegi di cui si sono dotati: grazie “amici”, vi state mettendo il cappio al collo da soli.
    Meno lavoro per noi.

  • rik
    Rispondi

    ogni tanto qualche bella notizia,in questo buio tempestoso della quotidianita’ mi allarga il cuorea e mi rida’ speranza e anche se e’ troppo facile dirlo,sono con tutto voi e loro e chiedo a Borderline Keroro di passarmi un capo della corda per cominciare a tirare il cappio.

  • Roberto
    Rispondi

    Non sperate che i media siano di aiuto, mai!
    L’Ansa ha relegato in una pagina nascosta del sito la notizia del Veneto, e la stessa cosa ha fatto il corriere.

    Mentre l’Ansa stessa espone in prima pagina la notizia:
    “Dieci volantini inneggianti alla protesta contro il governo, il sistema finanziario e il fisco sono stati trovati affissi sui vetri degli uffici di Equitalia a Casarano. I volantini sono a firma di un sedicente ‘Comitato antagonista – Italia che non aspetta’. Sui vetri disegnate anche due svastiche.”

    Onore a chi protesta in Veneto, ma mai dare fiducia ai media!

  • leonardofaccoeditore
    Rispondi

    (ANSA) – TREVISO, 4 GEN – Le realta’ politiche venetiste si sono date appuntamento, sotto la bandiera del movimento ”Veneto Stato”, per chiedere la chiusura della sede di Equitalia di Treviso.

    Stamane nel capoluogo della Marca un centinaio di persone ha dato vita ad un pacifico sit-in di protesta davanti alla sede dell’agenzia ritenendo l’attivita’ dell’agenzia vessatoria.

    Sotto accusa, tra l’altro, i numerosi casi di ”cartelle pazze”, ma anche la confisca di beni.

    • floriano
      Rispondi

      GRAZIE LEO DELLA TUA INTRAPPRENDENZA
      NELL’INCITARE UN POPOLO CHE DA 145 ANNI SUBISCE SOPPRUSI DI OGNI GENERE, E COME VEDI LA BESTIA FERITA NEL SUO ORGOGLIO SI STA RIALZANDO, CON UN GRIDO DI RIBELLIONE CHE SI ALZA DAL CANAL GRANDE ED ECCHEGGIA DALLE ALPI FINO AD OLTRE PO, GRAZIE DAVVERO DA TUTTO IL POPOLO VENETO E CHE QUESTO RISVEGLIO, SIA DA MONITO PER IL RISCATTO DEL SUD OCCUPATO E DERUBATO DELLA SUA DIGNITA’ E USATO DAL SISTEMA POLITICO MAFIOSO.

      GRAZIE DI CUORE VENETOSTATO

  • Roberto Rachels
    Rispondi

    Ma sempre a lamentavi ma quando vi ricapita che il postino vi viene a bussare un giorno si e uno anche con copiosi bustoni tanto da compromettere l’equilibrio col motorino? ma dai su ma come potrebbe accadere che vostra moglie vi pianta in asso reputandovi un emerito fallito? o peggio che vi suicidiate? ma che bello provare l’ebrezza del PIZZO con interessi e more da Ndrangheta! e poi scusate se andate a chiedere un mutuo? vi dicono subito NO! perchè? avete il reddito troppo basso! ma Equitalia NO, lei vi dice subito SI a qualsiasi importo senza nemmeno chiedervi se avete i soldi per comprare il latte ai vostri piccoli, allora di cosa vi lamentate? siete sempre i soliti lamentoni tipico degli Italiani!
    Morale: dovete rassegnarvi perchè nel caso non ve ne siate accorti siamo nell’era dello stato di POLIZIA.
    Roberto uno come voi

  • roberto
    Rispondi

    tutti sanno che si deve pagare equitalia
    ma non tutti conoscono le possibilità di poter ricalcolare e ridimensionare
    le cartelle equitalia che la maggior parte sono gonfiate e ingiuste
    io sono un consulente di una associazione che difende le persone e le aziende da
    queste ingiustizie
    vi farei vedere come e quante cause vinte e multe non pagate
    io sono del veneto “robertoc71@tiscali.it”
    per il resto d’Italia 800188684

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search