In Esteri

LETTONIALETTI PER VOI

Lettonia, membro dell’Unione europea dal 2004, osserva rigorosamente le limitazioni concernenti i paesi off-shore o i paese a bassa tassazione nella forma di una cosiddetta “lista nera”. Tuttavia, se guardiamo la Lettonia da una prospettiva orientale, può essere considerata un off-shore.

Ultimamente, le informazioni e le fonti dei media in Russia e altrove utilizzano questo concetto quando si parla di investimenti e di affari in Lettonia. Sembra strano che viviamo e lavoriamo in una zona Offshore.

La Lettonia ha emanato agevolazioni fiscali per le società holding internazionali, con effetto dal 1 ° gennaio 2013, che è particolarmente interessante per le aziende con grandi patrimoni o filiali in paesi stranieri.

Tuttavia, si deve puntualizzare che è inappropriato chiamare la Lettonia una zona “offshore”, almeno dal punto di vista legislativo.

Nel corso degli ultimi anni, la Lettonia ha fatto cambiamenti rivoluzionari per creare opportunità sempre più favorevoli per i non residenti. Nel dicembre 2011, sono state apportate modifiche alla legge sulla Enterprise Income Tax, per fornire agevolazioni fiscali per le holding internazionali. Le modifiche sono entrate in vigore il 1 ° gennaio 2013, minimizzando significativamente il precedente vantaggio di Cipro rispetto alla Lettonia in termini di tassazione di dividendi, interessi e canoni.

Inoltre, l’aliquota IVA in Lettonia è stata ridotta nel luglio 2012 dal 22% al 21%, mentre l’imposta sul reddito personale sarà ridottà dal 25% al 20% entro tre anni.

Tradizionalmente, Cipro è stata la principale destinazione degli investitori russi e altri Europei. Cipro è stata una giurisdizione Europea molto attraente in termini di tassazione – imposta sui profitti è un mero 10%. Il costo è leggermente più alto in Lettonia – 15%. Tuttavia, è ancora inferiore a quello di altri paesi europei (ad esempio, l’Italia ha una tassa sul profitto del 33%).

L’aliquota IVA è leggermente migliore a Cipro che in Lettonia – 18% contro il 21% in Lettonia.

Perchè la Lettonia è meglio di Cipro per i grandi investimenti?

Prima di tutto, è grazie alla trasparenza, sicurezza e facilità di fare affari in un paese Europeo come la Lettonia. Doing Business 2013, ricerca condotta sulla facilità di condurre gli affari in tutto il mondo, ha mostrato che la Lettonia è al 25 ° posto, mentre Cipro solo al 36esimo tra i 185 paesi del mondo.

Società costituite a Cipro attirano maggiore attenzione da diverse autorità governative e partner commerciali, perché è spesso “formalmente” e “informalmente” nella “black list” di diversi paesi, anche se è un paese UE. La Lettonia no. Spesso, utilizzando una società di Cipro, subito si ottiene una ‘bandiera rossa’ e il conseguente sospetto da autorità di governo, fiscali o doganali locali.

La Lettonia è una parte dell’area Schengen e ha un sistema bancario molto sviluppato ben abituato alla assistenza della clientela internazionale in lingua inglese o in russo.

In termini di costituzione di società, la registrazione delle società in Lettonia può richiedere solo da 1 a 3 giorni, se tutta la documentazione necessaria viene fornita in tempo. Ready-made società lettoni con i numeri di partita IVA sono inoltre disponibili.

Al contrario, l’acquisto di una società ready-made a Cipro potrebbe prendere almeno 3-5 giorni, mentre la registrazione di una nuova società richiede 4-6 settimane. Numeri di partita IVA devono inoltre essere registrati separatamente.

Contabilità e tasse annuali di servizi amministrativi sono simili in Cipro e in Lettonia – circa 3.000 euro l’anno.

Il nuovo regime Holding della Lettonia presenta interessanti opportunità, soprattutto in termini di scambio informativo. Per fare un paragone, la Russia e Cipro hanno un accordo di doppia imposizione che comprende un obbligatorio scambio di tassazione e di altre informazioni riservate. Un accordo simile è stato recentemente concluso tra la Lettonia e la Russia.

Tuttavia, dopo l’introduzione del nuovo regime fiscale in Lettonia, una holding Lettone non è necessariamente tenuta a rispettare le condizioni di questo trattato fiscale, poichè prevale il regime, che può essere considerato un vantaggio.

TRATTO DA: http://www.egi-offshore.com

Post suggeriti
Mostrati 12 commenti
  • Carlitos
    Rispondi

    Vi ringrazio per aver diffuso il mio articolo su egi-offshore.com

    Carlitos

  • Simone Casadei
    Rispondi

    Ho una società di diritto lettone ed ho già aiutato alcuni imprenditori italiani ad avviare propri business nel Baltico o a trasferirvi la propria attività o una porzione di essa e condivido le osservazioni di fondo dell’articolo di EGI offshore.

    A mio avviso, comunque, ci sono alcune modeste omissioni ed inesattezze.

    Il tempo medio di costituzione di una SIA (cioè l’equivalente di una srl italiana) si aggira attorno ad una settimana (e non ai 3 giorni, come scritto). E va detto che la burocrazia lettone, pur essendosi molto evoluta negli ultimi anni, a tratti sembra ancora ispirata ad una politica interna tipica della tradizione sovietica. Soprattutto l’omologo lettone dell’italiano Registro delle imprese può far perdere un po’ di tempo (anche se la documentazione prodotta è completa e ordinata). Niente che non si possa risolvere (e soprattutto nulla rispetto alla burocrazia italica): basta semplicemente un po’ di pazienza e la conoscenza delle procedure.

    La tenuta della contabilità e la presentazione delle dichiarazioni fiscali, poi, ha un costo decisamente più basso rispetto a quello indicato. Organizzazioni aziendali anche complesse non possono spendere più di 2.000 euro all’anno.

    Non si fa cenno, infine, al fatto che la Lettonia entrerà tra due mesi nell’unione monetaria e, fin d’ora, è possibile costituire una SIA con capitale sociale in euro ed aprire rapporti di conto corrente in euro, moneta che peraltro tutti i lettoni conoscono da tempo, con la quale sono abituati a ragionare (dal 1° gennaio non avranno bisogno di girare con la calcolatrice tascabile: sanno fare benissimo la conversione da lats a euro e viceversa). Per questo, pare piuttosto improbabile che si verifichino i fenomeni speculativi e inflattivi che hanno caratterizzato l’introduzione della “moneta unica” in Italia.

    Detto questo, sicuramente la Lettonia è un Paese molto interessante, peraltro non solo dal punto di vista imprenditoriale. E nel confronto con Cipro vince a mani basse.

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      Grazie!

    • Luca
      Rispondi

      Ciao Simone , puoi fornirmi una tua mail , dato che mi interessa approfondire l’argomento di una apertura di una Startup in Lettonia , avendo preso molte info che le fanno superare di molto Londra Cipro Malta… e avendo proprio visto un Docufilm su Riga ! Grazie attendo Tue ;)

    • Massimiliano
      Rispondi

      Buon giorno Simone e’ possibile avere una tua consulenza per aprire una società a Riga?
      Grazie
      M. Scanu

    • gianmario
      Rispondi

      Ciao Simone, posso chiederti una consulenza su apertura di un’attività imprenditoriale in Lettonia,

      ciao

    • giampiero maraguccio
      Rispondi

      Buongiorno Simone , avrei bisogno di contattarti perchè vorrei avvalermi della Tua società circa l’apertura di una attività in Lettonia ….
      Ciao

  • Maurizio
    Rispondi

    Buona sera,
    sicuramente la lettonia è interessante ma non dimenticate Malta che fiscalmente offre maggiori garanzie e le tasse sugli utili per soggetti stranieri sono del 5%!
    Io sto per costituire una società a Riga ma comunque la holding poi sarà Maltese….

  • Giuseppe
    Rispondi

    Buongiorno Simone sono in procinto di aprire una società in Lettonia se può mandarmi preventivo e costi per primo anno la ringrazio

  • Vlad
    Rispondi

    Here are local Latvian company who can help to establish SIA and solve all related issues. e-mail info at lowtaxcompany dot com.

  • Dony
    Rispondi

    Salve : fra poco tempo trasferisco la mia azienda in lettonia, dove finalmente si riparte come si deve .

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      BENE!!! AUGURONI

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca