In Anti & Politica, Economia

onda_debitoDI MATTEO CORSINI

“Il debito deve assolutamente scendere, lo faremo. Punto. Lo faremo aumentando la crescita, con i tassi di interesse più bassi (anche se non a lungo) e poi toccherà alle politiche fiscali recuperare quell’avanzo primario che avevamo in passato e che era il più alto d’Europa. E un po’ di inflazione in più ci aiuterà”. (P. C. Padoan)

Non è la prima volta che il ministro dell’Economia promette che il debito pubblico calerà. Non è neppure la prima volta che (stra)parla di una crescita economica che è sempre lì lì per arrivare, ma ovviamente a partire dai prossimi mesi. E, altrettanto ovviamente, grazie alle riforme del governo.

Ho già avuto modo di sostenere in altre occasioni che, dato il livello assoluto e in rapporto al Pil raggiunto dal debito italiano e anche dalla pressione fiscale, pensare di uscirne puntando sulla realizzazione di cospicui avanzi primari è una pia illusione, a maggior ragione considerando che di tagli alla spesa se ne parla solamente, senza farli, e che lo stesso vale per le dismissioni di pezzi di patrimonio demaniale.

Quindi sentire Padoan parlare di politiche fiscali deve mettere in allerta, dato che se è (ahimè) illusorio aspettarsi tagli di spesa e dismissioni degne di essere chiamati tali, il sospetto, che è quasi una certezza visti i precedenti, è che siano ancora le entrate, ossia le tasse, a fare la parte del leone nella ricerca di aumentare l’avanzo primario.

Last, but not least, il vero aiuto che ogni grande debitore aspetta dalla politica monetaria per alleviare l’onere reale del debito, ossia l’inflazione. Padoan dice “un po’”, ma in cuor suo spera che sia qualcosa in più di un po’. Altrimenti che keynesiano sarebbe?

Articoli recenti
Mostrati 3 commenti
  • William
    Rispondi

    Avanzi primari non riducono il debito pubblico, solamente avanzi di bilancio possono riuscire nello scopo. I mercati finanziari, senza motivo, premiano da anni stati con avanzi primari nella presunzione che la crescita economica risolverà il problema.

    Siamo destinati al default, scappi chi può!!!

  • Albert Nextein
    Rispondi

    Padoan ha fatto una dichiarazione di guerra nei confronti della gente comune.
    Lo vedo sempre meglio a vender uova nei mercati rionali molisani.

  • Alessandro COLLA
    Rispondi

    Quale pazzo comprerebbe uova da Padoan? Forse un masochista che vuole ammalarsi di salmonellosi, che peraltro in Molise non risulta tra le patologie più frequenti?

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca