In Anti & Politica, Esteri

2di LEW ROCKWELL*

‘Sensibile’ è la parola che la gente usa per descrivere le righe politiche sui diritti civili, un tema che mescola l’economia, la politica sociale, e la razza. Sappiamo cosa dovremmo pensare: che la “lotta per i diritti civili” fu il movimento politico più eroico della storia americana.

Tuttavia dovremmo notare i suoi catastrofici risultati: le relazioni razziali sono peggiori che mai, le aziende sono meno libere, i mercati del lavoro sono rinchiusi, l’accademia sta affondando nella mediocrità, la criminalità è dilagante, e il governo centrale è ancora più brutale nel contrastare la libertà e l’autonomia delle comunità.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Avendo rinunciato agli standard tradizionali di merito, le leggi per i diritti civili hanno creato una classe separata di persone, il cui “benessere” è stimolato, il cui “merito” è un’invenzione di burocrati, e i cui “diritti” sembrano sempre andare a scapito di tutti gli altri….

CONTINUA A LEGGERE QUI

Post suggeriti
Mostrati 2 commenti
  • Pedante
    Rispondi

    Tema “sensibile” solo a causa del fatto che a lottare per i diritti civili era una coalizione, non un solo gruppo di interesse. È permesso guardare il dito ma non la luna.
    https://goo.gl/FMbu5A

  • Pedante
    Rispondi

    La lotta all’interno della comunità nera – ovvero tra W.E.B. Du Bois e Marcus Garvey – rende chiara la vera motivazione dietro alla campagna per i diritti civili.
    http://tinyurl.com/2963wjp

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca