In Anti & Politica, Economia, Libertarismo, Varie

interlibertarians-2di REDAZIONE

LUGANO – Interlibertarians, l’ormai tradizionale Conferenza-dibattito organizzata ogni anno a Lugano da I Liberisti ticinesi e dal Movimento libertario italiano, chiude idealmente il trittico di conferenze affrontando il problema di come resistere ad uno Stato «sempre più invadente e coercitivo». L’appuntamento è per il 20 novembre al LAC di Lugano, Sala 1, dalle 10.00 alle 18.00. Nel 2013 era stato affrontato il difficile tema dei sistemi di rappresentanza politica e nel 2014 quello, altrettanto spinoso, delle banche e della moneta.

Programma della conferenza:

Mattino: Resistenza intellettuale.

h 10.00-10.10 Saluto degli organizzatori
h 10.10-10.55 Giovanni Birindelli,
Idee di legge e solitudine intellettuale nella resistenza allo Stato
h 10.55-11.40 Rivo Cortonesi,
Decimo comandamento. Obiezione trascendente al “diritto” di tassazione?
h 11.40-13.00 Dibattito con il pubblico.
h 13.00-14.00 Pausa pranzo.

Pomeriggio: Resistenza operativa.

vit_jedlickah 14.00-14.45 Gabriele Lafranchi,
Strategia istituzionale: l’idea di un’iniziativa popolare per l’abolizione delle tasse sul reddito e sul patrimonio.
h 14.45-15.30 Vit Jedlicka,
Strategia indipendentista: Liberland, un’alternativa libertaria allo Stato.
h 15.30-16.15 Leonardo Facco,
Strategia di disobbedienza civile: la resistenza fiscale nell’era tecnologica.
h 16.15-18.00 Dibattito con il pubblico

QUI IL VIDEO DELL’ORGANIZZAZIONE PER LA GIORNATA

I relatori parleranno in inglese o in italiano, ma sarà reso disponibile un servizio di traduzione simultanea in cuffia inglese-italiano e italiano-inglese.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

La prima parte della giornata, dalle h 10 alle h 13, sarà dedicata all’esame critico della legittimità della resistenza allo Stato, in particolare per quanto concerne la fiscalità, esaminandola sia dal punto di vista laico che religioso.

La seconda parte della giornata, dalle h 14 alle h 18, sarà dedicata invece, nell’ordine, all’idea di un’iniziativa popolare svizzera per l’abolizione delle tasse sul reddito e sul patrimonio, all’incontro con il trentunenne leader ceco Vit Jedlicka, fondatore di Liberland, la terra di nessuno, libera da tasse, ubicata tra Croazia e Serbia, e infine alle possibilità offerte dalla moderna tecnologia (es. criptovalute) per salvaguardare la propria privacy.

In tutte e due le sessioni della conferenza, quella mattutina e quella pomeridiana, sarà dato ampio spazio al dibattito con il pubblico.

La Conferenza è ad ingresso libero.

È gradita, ma non obbligatoria, la compilazione di un “modulo di iscrizione” andando sul sito ufficiale della conferenza www.interlibertarians.org e cliccando su “Come partecipare”.

TRATTO DA TICINONLINE

I MOVIMENTI ISCRITTI A INTERLIBERTARIANS

interlibertarians-2016

Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search