In Anti & Politica, Economia

TasseDI SILVANO CAMPAGNOLO

Io come tantissima altra gente, pago un sacco di tasse ma

Ci sta un po di neve e le strade si bloccano;
Ci sta il global warming ma fa un freddo cane;
Ci stanno le scuole chiuse perchè il riscaldamento non va;
Ci stanno i terremotati a cui non si può regalare la casetta di legno perchè non prevista dalle leggi e non “a norma” di Coop;
Ci stanno i fondi donati ai terremotati, ma non si sa dove sono i soldi;
I terremoptati di due anni fa sono stati completamente dimenticati;
Gli alluvionati di 3 mesi fa sono stati completamente dimenticati;
Lo stato fa “ricerca”, ma se non dono soldi non si raggiunge un cazzo di risultato;
Lo stato redistribuisce, ma se non dono soldi non si salvano i bambini dalla fame, i senzatetto dal freddo, i malati ecc. ecc.

Però sono obbligato a mettere il 5 per mille più l’8 permille più il 2 permille. L’inps sta fallendo e gia parla dei nati negli anni 80 che dovranno rimanere al lavoro fino a 80 anni, ma io devo versare obbligatoriamente il 33% dei miei guadagni anche se non ho guadagni.

Potrei andare avanti un giorno intero ad elencare cose bellissime come queste.

Ma è tutta colpa degli evasori!!!
E’ tutta colpa della crisi!
E’ tutta colpa della Merkel!
E’ tutta colpa di Trump!
E’ colpa delle opposizioni che non lasciano governare, ecc. ecc.

Dai continuate a dirmi che senza lo Stato non si può vivere. Spero che le cose peggiorino e che comincino a togliervi i soldi direttamente dai conti correnti, dai conti titoli e che facciano una mega patrimoniale. E’ quello che meritate, dato che, oltre a piangere che “lo stato non fa niente per noi” ed a chiedere ancora più stato, non sapete fare.

 

Articoli recenti
Mostrati 6 commenti
  • flavio
    Rispondi

    E’ tutta colpa del referendum che ha creato incertezza (Renzi dixit)

  • Albert Nextein
    Rispondi

    Io non faccio beneficienza con soldi, ma mi limito a donare sangue.
    Io faccio autodifesa fiscale, e non chiedo più stato.

  • Antonino Trunfio
    Rispondi

    lo statalismo è la più terrificante delle idolatrie mai nate sulla faccia della terra. I suoi seguaci gli statalesi, sono del tutto indottrinati e incapaci di intendere e di volere. Basta una scheda elettorale e una cassetta di compensato per iluderne a milionate che la libertà è votare !!!

  • Fabio
    Rispondi

    anche le persone che reputo più intelligenti, quando contesto l’esistenza stessa dello Stato rispondono che ‘no, una struttura serve, solo che dovrebbe funzionare!!’
    senza capire che _qualsiasi_ struttura nel momento che è coercitiva non può essere altro che questo che abbiamo davanti gli occhi, lo Stato Onnipotente moderno.

  • Alessandro Colla
    Rispondi

    E’ come dire che un’autovettura senza ruote serve ma dovrebbe muoversi. E se non si muove basta cambiare l’autista.

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca