In Anti & Politica, Economia

viaschiavituDI STEFANO BASSI

Io continuo a presentarvi una rubrica “casi clinici italopitechi” per dimostrarvi che il problema primario è psichiatrico di massa…dissociazione dalla realtà…belle masturbazioni ideologiche radical chic (grazie a mega benessere del passato che sta svanendo)…idealismo dell’altra dimensione…pragmatismo zero…tutte cose in teoria belle che piacciono anche a me…ma sono dell’altro Mondo ed intanto questo Mondo ci tritura. Di fronte ad una mentalità maggioritaria di sbroccati totali dissociati da realtà… tutto il resto (moneta inclusa) passa in secondo piano: è un problema proprio di mentalità diffusa che rende il Declino Irreversibile per almeno due-tre generazioni fino a quando Darwin non avrà fatto selezione Naturale fino in fondo.
Allora, facciamo l’analisi psichiatrico-sociologicica del giorno: prima di tutto la TIPA ha 12.200 followers su Twitter…sono tanti e sono riprova che mentalità sbroccata è diffusa ed attecchisce bene.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Consiglio di dare un’occhiata alla faccia ed alla “mise” che Lombroso non va più di moda ma diciamo che un pochino aveva ragione ;-)
Come vedete è anti-tutto: anti liberismo anti-ordo-liberismo (ma cosa cazzo è? manco ha senso il neo-liberismo che è sempre liberismo…figurati l’ORDO… ah ah ah!) No-euro No-UE e vegan ( = essere anti 2/3 del cibo commestibile).
lo sfondo è vagamente boschivo con piastrelline probabilmente di un terrazzo di una casa (ereditata) in campagna: se si trasferisse nei Boschi a fare la ninfa come da sua mise riuscirebbe benissimo ad essere no-euro e no-UE e No-global ma avrebbe serie difficoltà sul Vegan perchè dovrebbe mangiare quello che trova, anche insetti e piccoli roditori (i vegan infatti sono il top del radical chic da benessere…perchè quando non sei in uno dei Paesi più benestanti del Mondo, mangi quello che trovi…in maggioranza e per via naturale soprattutto vegetariano ma non puoi disdegnare il resto se no muori di fame)
Difficile anche essere anti-liberisti perchè la natura è liberista nella sua essenza anche se ci sono delle regole eco-sistemiche che però l’uomo infrange regolarmente per sua natura ibrida tra nature/oltre la natura.

Su una dichiarata NO-Global che usa un PC per es. della multinazionale Acer che usa Twitter (multinazionale) che va in rete fatta di router Cisco (multinazionale) cablatura Siemens (multinazionale) che usa l’IPhone della AAPL (multinazionale) che usa la Gmail di Google (multinazionale) che usa dentifricio Colgate (multinazionale) etc etc etc etc etc etc e che tutto questo spesso le costa una cippa/o addirittura è gratis grazie alla Globalizzazione…beh… che posso dire…se vuole essere coerente con il suo velo nero da Vestale…vada nel bosco di cui sotto e cancelli il suo profilo twitter: vedi mio post Il NO Global (globalizzato)….http://www.ilgrandebluff.info/…/il-no-global-globalizzato.h…
Mi ha attaccato sulla mia twittata “chi x l’Italia vede eccesso neoliberismo=vero problema corra subito da esorcista..nemmeno nicchie sharing economy vengono lasciate neolibere”
Per lei naturalmente il problema dell’Italia è l’eccesso di neo-liberismo e mi cita i voucher… io rispondo che sono un piccolo vago tentativo che stanno già per cancellare e che tutto il resto è statalismo e socialismo puro… la risposta è che se non ammettiamo certe cose dobbiamo andarci a nascondere (si inkazzano subito i dissociati da realtà…che sono parecchio illiberali…tipico della loro patologia).
Io rispondo che non sta passando nemmeno la nicchia della sharing economy …nemmeno 4 casalinghe che fanno home restaurant …o liberalizzare corporazioni feudali a bassa specializzazione come fare gli autisti (vedi i taxi), lei mi risponde che l’economia è un ecosistema che va regolamentato dall’alto perchè tutti guadagnino il giusto e diano secondo le loro possibilità…le rispondo che questa cosa l’ho già letta da qualche parte… ;-) ma storicamente ha fallito 100 volte su 100 perchè va contro la natura dell’uomo ed è cosa da altra dimensione…bisogna trovare altra forma che assecondi natura base uomo e che allo stesso tempo arbitri gli eccessi lasciando però libere al massimo le eccellenze perchè si possano valorizzare…

Insomma andiamo avanti un po’ così… su due Mondi diversi….mi dice: ma come non fate a vedere il neoliberismo in Italiaaaaa…vade retrooooooo!…ed IO…ma guarda che ormai siamo più socialisti e statalisti della Cinaaaaaa, esci di casa e dal cortiletto italiano e viaggia un po’….
Sui SOLDI CHE SI FABBRICANO E NON SI COMPRANO…beh..che posso dire… roba che accade regolarmente ed immancabilmente dal tempo dei Sumeri… ma questi stanno in epoca più radical chic&di benessere al Mondo e dunque posso ancora pontificare di cose che non sanno e che immaginano nelle loro notti di luna piena mantenuti nel loro benessere da società che non si regge più….
Prima però che mi sbuchi fuori anche cassandomi la mini-sharing economy come l’home restaurant = ospitare gente a casa propria e cucinare loro una spaghettata di vongole prendendo 100 euro in contanti una tantum……e che mi spari che anche quella andrebbe REGOLAMENTATA dall’alto perchè tutti dobbiamo avere lo stesso…etc etc la banno perchè devo tornare a lavorare ed il tempo è sempre più prezioso #tictactictac… tanto era del tutto inutile confrontarsi oltre… Il problema è che il mio banning è solo virtuale MENTRE LEI realmente è ancora lì nella realtà a fare gran danni insieme a maggioranza di Italopitechi dissociati da realtà come lei… dunque NO HOPE!

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

NELLE Prossime puntate vi racconterò altri due casi clinici di Italopitechi che mi hanno BANNATO LORO… Mi rendo conto che questa rubrica sia un po’ surreale e forse inutile…ma voglio rafforzare il mio gruppo nell’IDEA che se sei circondato da una maggioranza di dissociati da realtà decerebrati ed iper condizionati con lavaggio del cervello che vivono nel loro mondo fichetto grazie a ricchezza generazioni precedenti (che sta svanendo) ed a rendite di Stato Fallito (che stanno svanendo) …ma che parlano e pontificano a cazzo 99% di cose che nemmeno capiscono vagamente nei loro meccanismi REALI&PRAGMATICI = NO HOPE…attivarsi e VIA prima che vi trascinino giù tutti insieme a loro

Recent Posts
Showing 6 comments
  • Alessandro Colla
    Rispondi

    A me tutte quelle cose (la dissociazione della realtà e l’assenza di pragmatismo) non piacciono neanche in teoria perché anche in teoria le trovo brutte. Esteticamente, psicologicamente, artisticamente, idealmente brutte, non solo economicamente. Ma questa chi è? Una qualsiasi sconosciuta ai più o un personaggio famoso? Nel primo caso è inutile parlarne. Nel secondo anche ma sarebbe opportuno conoscerne il nome. Per evitare di perdere tempo a leggere quello che afferma quando si firma.

    • winston diaz
      Rispondi

      Piu’ che altro non e’ molto utile accusare di “dissociazione dalla realta’”, visto che comunque ognuno vive in quella che lui crede essere tale.

  • Albert Nextein
    Rispondi

    Questa è una che dovrebbe lavorare in un’azienda agricola a 5,50€ all’ora, nei campi con le macchine, nei boschi a pulire e far legna, nelle stalle a pulire e nutrire le bestie, nei ristoranti a km zero a servire cibo naturale e non vegano.
    A 5,50€ per ora come da contratto nazionale.
    Con una vita ed un’attività regolate dalla natura, dalle stagioni, dal sole, dalla luna, dal clima.
    Ne avrebbe grandi vantaggi per la mente e per il corpo.

    • winston diaz
      Rispondi

      Ok pero’ uno che vive di finanza come probabimente l’autore del post (fa parte del giro dei “libertari” che si occupano in realta’ solo di denaro nelle sue varie forme) e’ l’ultimo che possa accusare chicchessia di “dissociazione dalla realta’”.
      Se c’e’ gente che vive in un mondo virtuale, nel quale, dove e’ dominus, cerca di trascinare tutti gli altri allo scopo di pelarli vivi, e’ quella.

  • Giovanopoulos
    Rispondi

    Articolo piacevole e in gran parte condivisibile. Unico mistero per me, cosa centrano i “voucher” con il liberismo.
    O non conosco bene i voucher, oppure mi ero fatta un’idea sbagliata del liberismo.

  • vetrioloblog
    Rispondi

    La libertà comprende anche il diritto ad essere stronzi, per cui no problem.
    Se, usando anche tu della stessa libertà, hai deciso di contrastare e ridicolizzare la stronzaggine, auguri. Io preferisco seguire il consiglio di Cristo agli apostoli: «Se qualcuno non vi accoglierà e non darà ascolto alle vostre parole, uscite da quella casa o da quella città e scuotete la polvere dai vostri calzari. In verità vi dico, nel giorno del giudizio, il paese di Sodoma e Gomorra avrà una sorte più sopportabile di quella città». Mi accontento di essere lasciato in pace; che gli stronzi se la suonino e se la cantino pure tra loro, se così loro aggrada.
    Concordo che la loro fine sarà molto meno epica di Sodoma e Gomorra: i soldi di papà sono finiti! Avranno giusto il tempo di prendersela con l’ingiusta società, perché è tipico del mediocre non rendersi conto di esserlo.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search