In Anti & Politica

TRIBUNALE LEGGEDI GIOVANNI BIRINDELLI

“Caso Cucchi, annullate le assoluzioni dei medici ma adesso scatta la prescrizione”

La prescrizione svolge una funzione essenziale in un sistema giuspositivo (cioè totalitario): dove la ‘legge’ è il comando arbitrario dell’autorità (e quindi dove un comportamento legittimo è molto spesso illegale), la prescrizione è una delle poche vie a disposizione per sfuggire alla coercizione arbitraria dello stato.

In effetti, in un sistema giuspositivo la prescrizione è quasi un’espressione di pudore (e allo stesso tempo di autoconservazione) del totalitarismo.

In una società libera, tuttavia, essa non potrebbe esistere. L’aggressione (inclusa quella fiscale, naturalmente) non va in prescrizione. Essa può essere individualmente perdonata, nel caso (io personalmente non perdonerei nessuna aggressione statale, mai). Ma questo è un’altro paio di maniche…

Articoli recenti

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca