In Economia

DI PIERFRANCESCO BARDICCHIA

Le intenzioni del fisco imponendo la fatturazione elettronica mi sembrano chiare: da un lato portare i piccoli contribuenti, cui non conviene andare ad effettuare una verifica fiscale, ad entrare nel regime de minimis in cui NON possono detrarre costi e IVA (e quindi avranno un incremento immediato di almeno il 22% sulle uscite).

Dall’altro lato portare tutte le aziende più grosse allo split payment perchè ovviamente nel momento in cui hai imposto la fatturazione elettronica la cosa più facile è richiedere il pagamento immediato dell’IVA. Il Cliente ti ha dato quei soldi ma sono miei e me li vengo a prendere sul tuo conto.

E’ appena il caso di notare che questa è la diretta conseguenza della crisi. Il primo a non essere pagato in caso di crisi di liquidità di un’azienda è infatti il fisco. Non puoi smettere di pagare i fornitori perchè altrimenti non hai merci da vendere, non puoi smettere di pagare le banche perchè ti bloccano i fidi, non puoi smettere di pagare i dipendenti perchè ovviamente smetterebbero di lavorare. Ma il fisco ci mette in media tre anni prima di accorgersi che qualcosa non va.

Con fatturazione elettronica e split payment il fisco mette le mani sui soldi con maggiore sicurezza e molto prima. Certo uccide le imprese ma quando mai alla pubblica amministrazione è importato qualcosa delle conseguenze delle proprie azioni?

Articoli recenti
Mostrati 2 commenti
  • putzolu giuseppe
    Rispondi

    Non riescoo piu a uscirne dai debiti blocatto con il durc non ho lavorato piu e sto sempre aumentando con equitalia

  • putzolu giuseppe
    Rispondi

    Non ho piu lavoro blocatto da equitalia con la regolarita contributiva

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca