In Anti & Politica, Varie

di REDAZIONE

Che c’entra un romanzo un po’ giallo e po’ avventura con il disastro umanitario che sta martoriando il Venezuela? C’entra eccome, dato che Leonardo Facco è, sicuramente, il primo giornalista ad aver denunciato, in Italia, il regime chavista, a partire dal lontano 2003.

Il 1 dicembre prossimo, si terrà a Verona il Convegno per la salvaguardia dei Diritti Umani in Venezuela, organizzato dalla associazione Comunità Italo-Venezuelana nel Veneto.

Il Venezuela sta soffrendo. È necessario che la comunità internazionale intervenga e che gli italiani comprendano cosa sta realmente accadendo. La libertà delle persone è pesantemente minacciata e con essa la capacità economica. Non si trovano medicine, non ci si può curare, non si trova il cibo e la violenza è a livelli senza precedenti. La Comunità Italo-Venezuelana, come tutta la popolazione-in questi anni- è costretta ad abbandonare interessi ed affetti a causa del deterioramento inarrestabile del Paese.

I venezuelani in Italia vogliono raccontare le reali condizioni in Venezuela, per questo motivo l’incontro di Verona è focalizzato sulla loro testimonianza diretta. Parteciperanno i cittadini italo-venezuelani e i rappresentanti di diverse associazioni saranno presenti per favorire questo processo informativo.

Ripetiamo la domanda, allora: Che c’entra un romanzo un po’ giallo e po’ avventura con il disastro umanitario che sta martoriando il Venezuela? Le disgrazie di cui sopra sono raccontate dall’autore de “Il Conte di Montecrypto” (VEDI QUI), che in Venezuela ha vissuto, che in Venezuela ha visto emigrare i suoi genitori, che in Venezuela ha amici e che del disastro venezuelano racconta in diversi capitoli della storia di fantasia raccontata nel libro. Tra il reale e il fantastico, il romanzo di Facco ha cercato di raccontare quel che la stampa racconta a spizzichi e bocconi, nonostante le prove del disastro siano palesi da molto tempo.

Per informazioni sull’evento di Verona, ecco la mail: info@civ-veneto.it

Articoli recenti

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca