In Esteri

DI REDAZIONE

Il Movimento Libertario, da sempre in prima linea contro ogni tirannia collettivista e primo in Italia – grazie a Leonardo Facco – a denunciare il regime di Hugo Chavez, riconosce Juan Guaidó quale presidente ad interim del Venezuela.

Il riconoscimento di Guaidò va considerato solo come il primo passo per imboccare una strada che possa portare ad un paese prospero e libero, in grado di garantire le libertà individuali, ed i diritti di proprietà, di cui la narco-dittatura bolivariana ha fatto strame in vent’anni di governo.

Il Consiglio di Amministrazione

Articoli recenti
Mostrati 6 commenti
  • Roberto Lionello
    Rispondi

    Leggo che il Movimento Libertario (sic!) riconosce Guaido. Vabbe’ che i libertari contano (specie in Italia) come il due di coppe quando briscola e` bastoni, ma non vi vergognate ad accomunarvi all’asse neocon/neoliberal? Volete esser accolti nei salotti che contano (ossessione anche di molti “libertari” americani…)? Ma chi vi paga?
    Pensare che Rothbard in The Betrayal of the American Right (gratis qui https://mises.org/library/betrayal-american-right-0 https://mises.org/library/betrayal-american-right-1) giunge a schierarsi con l’URSS di Stalin e contro tutto l’apparato anti-comunista americano (inclusa la NATO), scusa per espandere la burocrazia e il complesso militare-industriale. Combattete il socialismo di casa vostra, anime belle!

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      No, il Cile ne è la dimostrazione. Meglio contare come il due di picche che essere nazi-comunisti. E speriamo che vengano fatti sparire tutti i comunisti che il chavismo ha creato!!!

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      970 prigionieri politici in galera fanno della straordinaria democrazia venezuelana un esempio…
      da sciogliere nell’acido

  • Arch
    Rispondi

    Mi fa piacere questa decisione.

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      Grazie

  • Albert Nextein
    Rispondi

    Maduro e Chavez rappresentano la delinquenza politica comunista-socialista.
    Se non ricordo male Chavez raggiunse il potere , perchè fu votato dai venezuelani.
    Ora che il regime comunista ha fatto tutti i soliti danni, i sudditi possono ambire a tornare cittadini, sbatter via maduro, e farsi aiutare nella riscossa.
    Ma dovrebbero far molta attenzione a chi chiedono aiuto, e soprattutto a non ricadere in un regime statalista.
    Vediamo come finisce.

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca