In Anti & Politica

DI GIOVANNI BIRINDELLI

Pare che l’estradizione di Assange e il suo arresto da parte del governo UK per consegnarlo a quello USA sia una questione di ore.

L’attacco musulmano a Charlie Ebdo, in confronto, fu una bazzecola. E soprattutto non ebbe l’ipocrisia che hanno i governi occidentali.

Mentre da un lato questi fanno grandi e solenni cerimonie, scrivono pompose costituzioni, spendono grandi parole per la libertà di espressione, dall’altro rovinano la vita di una persona (aggredendola, privandola della libertà, isolandola) perché ha pubblicato fatti per loro scomodi, in quanto relativi a loro crimini.

Articoli recenti
Mostrati 6 commenti
  • Davide
    Rispondi

    Un giorno dovremo intitolare strade e piazze ad Assange e Snowden.

  • Ciccio Addamurì
    Rispondi

    Ma guarda un po’ che strano, i “mitici paesi difensori delle libertà individuali” tanto cari a questo sito perseguitano una persona e un paese con le pezze al culo, criptocomunista e con un presidente che si chiama Lenin la difende.

    • Davide
      Rispondi

      I “mitici paesi difensori delle libertà individuali” sono ampiamente degenerati, rinnegando spesso i principi che li hanno resi liberi e prosperi, non è di certo una novità.

  • Albert Nextein
    Rispondi

    Di personaggi come Assange ce ne saranno sempre pochi.
    Purtroppo.

  • Pedante
    Rispondi

    Assange fa parte del Deep State. Il suo ruolo era quello di intorbidare le acque per proteggere i veri autori dell’11 settembre.

    Gli eroi sono trasformate in non persone o addirittura eliminati, p. es. Paul Wellstone.

    • Pedante
      Rispondi

      Assange=CIA/NSA

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca