In Economia

DI FRANCESCA FONDI

Leggo questo post: “Una banca fa un buco e lo Stato gli presta 900milioni. Un artigiano non riesce a pagare l’Iva e lo fanno fallire”. Da qui prendo spunto.

Viviamo in due mondi paralleli : il mondo dei sevi dove vengono applicate severamente tutte le leggi, dove lo stato impositore imperversa con ogni tipo di balzello,tassa e sanzioni.Poi esiste il mondo degli ”intoccabili” dove le leggi se esistono vengono applicate a seconda dei casi,se e come conviene:il mondo di chi vive al di là di ogni limite,di ogni legge ,al di là di ogni vergogna.

Ogni piccola azienda conosce bene cosa accade se non paga le tasse,se non rispetta le regole.Oggi si fallisce soprattutto per questo.
Non esiste ”un mercato”che fa selezione,la selezione la fa la corruzione,il malaffare,il dispregio di ogni regola e soprattutto del ”vecchio e comune buon senso”.

Poi ci sono le banche. Le banche si salvano sempre. Se ti devono prestare i soldi sono ”imprese private”, ti aprono un conto, ti danno un fido a loro discrezione.Se le banche sono in difficoltà non sono più imprese private sono un problema di tutti,per scongiurare il famoso rischio sistemico! Certo!! Prima ti costringono a non usare più il ”contante” e a mettere i tuoi soldi in banca e poi che fai ?non paghi per salvare i tuoi soldi? Ma ci rendiamo conto dove ci stanno portando???

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Ieri sera al Tg di Mentana ho sentito dire che L’Alitalia come Ferrari è un brand che deve rimanere italiano!!! Paragonare la Ferrari all’Alitalia :un ossimoro !
L’Alitalia doveva fallire decenni fa. I poveri lavoratori che faranno?

Ma i poveri lavoratori delle migliaia di piccole imprese chiuse o fallite in questi anni?

L’Ilva? Lo Stato italiano aspetto ”lo scemo ricco” che viene a buttare i soldi da noi??? Neanche se volesse fare beneficienza li butterebbe in questo modo.
Ma quali sono i nostri problemi?
Il riscaldamento globale,il fallimento della convention di Parigi, i ghiacciai che non ci saranno più,Salvini e i migranti,Grillo che sta pensando ad una nuova grande idea per noi…

A volte penso che noi siamo servi dentro… è questo il problema!!!

Recent Posts
Showing 2 comments
  • Fabio
    Rispondi

    Come scritto pochi giorni fa, sembra che la parola d’ordine sia Nessuno tocchi le banche.
    _
    I motivi nascono dall’invasione dello Stato Onnipotente nell’economia, con le sue leggi e regolamentazioni ad och, che genera un enorme intreccio d’interesse che permea ogni aspetto della società tanto quanto è diffuso il bisogno di moneta ed intermediazione finanziaria per vita ed affari.
    _
    Vengono dichiarate “troppo grandi per fallire”, in modo da poter intervenire proteggendo tutti i parassiti che hano fatto entrare.
    Da una parte l’azienda assume un po’ di raccomandati da politici in modo poi da avere una pedina di scambio/ricatto quando andranno a battere cassa pretendendo soldi dai clienti (tramite la costosissima intermediazione dello Stato) a cui nel libero mercato mai avrebbero avuto diritto.
    Dall’altra la politica non vede l’ora di sistemare un sacco di persone che sono o preziosi parenti o possibili elettori. Queste metastasi crescono ulteriormente poi grazie ai concorsi riservati ai parenti dei soli dipendenti.
    E qualcuno si stupisce che questi cancri distruggono gli organismi aziendali in cui riescono ad attecchire!!
    _
    Questo fenomeno è comune con tutte le grandi aziende e fabbriche, sono centinaia i tavoli di crisi aperti presso il ministero da parte di aziende che magari mai avrebbero dovuto aprire in certe zone (le chiamavano guarda caso Cattedrali nel deserto).
    _
    Le banche non sono vittime del sistema, bramano per offrire servizi al governo per sacrificare tutto e tutti pur di garantirsi i propri privilegi: ecco quindi che fanno la spia sugli utilizzi dei c/c, denunciano i contanti e comportamenti, sgomitano per essere tesoriere dell’Amministrazione, s’ingegnano per piazzare i titoli di debito pubblici, ed altro ancora.
    _
    La casta è composta anche da questa gente, tutti coloro che sbagliano e combinano disastri inerarrabili ma non pagano mai, portandosi a casa stipendi buonuscite e pensioni che un impiegato non vedrà in tutta una vita intera.
    Naturalmente sempre senza contravvenire a nessuna legge… e grazie! sono loro che se le fanno le leggi!! se la suonano e se la cantano.
    E naturalmente coperti e protetti dalle forze armate che come le banche sono complici e parte esiziale della casta.
    _
    https://static.italiaoggi.it/content_upload/img/2018/10/201810181856574261/banca2-755302.jpg

  • gastone
    Rispondi

    “servi dentro”

    una intuizione che è la rappresentazione plastica
    della realtà.

    “nessun governo potrebbe governare senza il consenso dei governati
    a nulla servirebbero baionette e cannoni per fermare un popolo compatto
    che si rivolta”

    sfortunatamente l’evoluzione delle baionette è stata imprevedibile
    quanto folgorante, la partecipazione e il consenso volontario
    attraverso la corruzione e la cooptazione
    che a cascata dall’alto verso il basso ha travolto tutti..
    .. quelli che non hanno voluto prestare ascolto a quanto predetto
    dalle sacre scritture, esemplare ed efficace narrazione del passato e del futuro
    che verrà.
    ormai la questione si avvia ad essere evidentemente morale ed unicamente individuale

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search