In Anti & Politica

DI REDAZIONE

L’associazione FUOCO RINASCITA VCO organizza una iniziativa pubblica in piazza Ranzoni a Verbania Intra in DIFESA DELLA COSTITUZIONE
In un momento di grande preoccupazione per la Democrazia del nostro Paese si parlerà di Libertà, Salute, lavoro, Scuola, Informazione, Arte e Cultura. Tutto alla luce di quanto afferma la Costituzione della Repubblica Italiana nata dalla Resistenza, dalla lotta e dal sacrificio di centinaia di migliaia di donne e di uomini che hanno perso la vita per riconquistare la Libertà. Quella Libertà che l’art. 13 della COSTITUZIONE afferma INVIOLABILE.

Si parlerà dei danni incalcolabili che ha subito la scuola, dell’Informazione che veicola un pensiero Unico , dei gravissimi danni subiti dall’economia del nostro Paese. Si tratterrà di Salute alla luce della corretta prevenzione delle patologie e delle cure efficaci al COVID 19 praticate da molti medici sin dalla fine del marzo 2020; ma anche dei pesantissimi tagli alla Sanità perpetrati negli anni scorsi.

Saranno presenti alla Manifestazione l’On. Sara Cunial, il presidente di Comicost avv. Nino Moriggia, il dottor Fabio Milani, il dottor Domenico Mastrangelo, la Preside dimissionaria Solange Hutter, l’Economista dottor Guido Grossi e infine l’avvocato Edoardo Polacco.
Alla iniziativa partecipa l’associazione VCO in Movimento, e aderiscono COMICOST, CARCVCO, ANCORA ITALIA, STOP 5G VCO.

Tale manifestazione si svolgerà sabato 10 aprile 2021 dalle 15 alle 18. I relatori saranno quelli sopracitati.

Recent Posts
Showing 4 comments
  • Alessandro Colla
    Rispondi

    Il problema dell’informazione veicolante un unico pensiero è stato risolto da un noto virologo con la frase “il vaccino non è un’opinione”. Per certi personaggi la libertà di opinione non è scientifica, se la loro pseudobibbia sostiene il geocentrismo sarà inopinabile anche il geocentrismo. Mi raccomando, sacerdoti scientisti e inconsapevoli successori di Saint – Simone e Comte (che non avete mai sentito nominare): continuate a rifiutarvi di osservare nel telescopio, altrimenti Galileo (che oggi sarebbe considerato negazionista) finisce per avere ragione. L’inquisizione non è un’opinione.

  • Claudio
    Rispondi

    Dopo aver toccato il fondo, si incomincia a scavare…
    Mai avrei pensato di trovare certe cose su questi schermi…

    • Alessandro Colla
      Rispondi

      Perché? Il problema è dato dalla formazione politica dei manifestanti? Sono perplessità anche mie ma nel 1944 avrei sparato ai nazionalsocialisti anche in collaborazione con le brigate comuniste. Anche oggi, contro l’attuale tirannia, sono disponibile ad allearmi occasionalmente e temporalmente perfino con Fusaro. A guerra terminata, ognuno per la sua strada.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search