In Anti & Politica

DI REDAZIONE

Sull’esempio di quanto è avvenuto con crescente successo a Cesena per 22 settimane consecutive, nasce anche a Ferrara il primo NO PAURA DAY, una grande e pacifica manifestazione apartitica ed autorizzata, autorganizzata ed autofinanziata da cittadine e cittadini ferraresi che in questi 15 mesi di Emergenza Sanitaria si sono trovati isolati, impauriti, spesso privati del proprio lavoro e della propria dignità, sommersi da una comunicazione unidirezionale e volta esclusivamente a terrorizzare la popolazione.

Saremo in Piazza Castello Sabato 8 maggio alle ore 15.30 insieme a intellettuali, giuristi, medici e i rappresentanti delle categorie più direttamente colpite dalla crisi, per dare informazioni corrette su terapie efficaci e utili strumenti di difesa legale, offrendo un punto di vista alternativo alla narrativa del Governo e del mainstream mediatico.

Come già in numerose città italiane (da Cesena a Bologna, da Torino a Bergamo, da Trieste a Belluno, da Milano a Modena, a Verona e Rovigo) ci ritroveremo nel pieno centro storico della città, accolti dalla magnifica cornice rappresentata dal Palazzo Ducale e dal Castello Estense, per chiedere la fine immediata dello Stato di Emergenza!

Con le parole e la nostra presenza fisica difendiamo la Costituzione della Repubblica Italiana, trasformiamo la paura in coraggio e scendiamo in Piazza Castello per il Diritto alla Salute, la Libertà, il Diritto al Lavoro e allo Studio.

Ferrara Rinasce anche così! Offrendo il suo volto migliore  affinché la Città d’Arte, Cultura e Turismo che conosciamo torni ad essere pienamente fruibile agli italiani e agli stranieri, senza obblighi vaccinali incostituzionali e l’oscena istituzione di passaporti sanitari discriminanti.

Alla manifestazione interverranno:

Leonardo Facco – Saggista proveniente da Bergamo, testimone diretto della tragedia che ha colpito la Lombardia.
Mario Zisa – Avvocato impegnato nella tutela dei cittadini e delle imprese ferraresi.

Mattia Florulli – Ristoratore bolognese e attivista costituzionale, più volte multato.
Alessandro Matteucci – Notaio e giurista impegnato nel promuovere la conoscenza della Costituzione Italiana.

Simona Fantini – Informatrice scientifica e naturopata omeosinergetica.

Alessandro Fusillo – Avvocato attivo nella difesa dei diritti degli italiani da divieti, imposizioni, contravvenzioni palesemente incostituzionali.
Stefano Scoglio – Microbiologo che esercita una puntuale critica al valore diagnostico dei tamponi.
Mariano Amici – Medico di base tra i più attivi  nella promozione delle terapie domiciliari e nella critica all’obbligo vaccinale.

Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search