In Anti & Politica, Economia

 

 

 

 

 

 

 

 

QUI L’INTERVISTA CON FRANCESCO CARBONE: rec_usemlab_06_Dec_2011_17_52_10

Recent Posts
Showing 5 comments
  • Riccardo
    Rispondi

    Il sistema non sta per ingripparsi. Si è già ingrippato. Riguardo alle libertà vorrei far notare quanto segue: l’ordinamento giuridico italiano, basato sul diritto romano, al contrario ad esempio, di quello anglosassone basato sul common law, dà la possibilità ad un pluriomicida di mentire alla corte per difendersi. Da Gennaio 2012 mentire al fisco sarà un reato. Questo significa che da Gennaio, i delitti contro la persona sono da considerarsi, almeno da un punto di vista etico, meno gravi di quelli allo Stato. Indipendentemente dalla pena che verrà poi comminata al mentitore, questo si troverà in una posizione meno favorevole di un omicida stupratore di minorenni. A quest’ultimo infatti non sarà richiesto di dire la verità, mentre a lui si. Da un punto di vista etico è un fatto di una gravità spaventosa, perchè significa che ormai è legalmente leggittimato il fatto che l’uomo viene dopo lo Stato, anzi, ne è il servo. E se nel nome dello Stato, o per salvarlo da un ipotetico fallimento si devono portare alla fame ed alla disperazione milioni di persone, nessuno sarà chiamato a risponderne, in quanto per lo Stato l’individuo è sacrificabile. Altro che ICI sulla prima casa!

    • Nicola
      Rispondi

      L’ICI ce l’hanno messa sulla vita… altro che sulla casa.

    • Fidenato Giorgio
      Rispondi

      Riccardo sei stato di una chiarezza assoluta. Questo è il reale problema. L’ici poi è un’altro problema, ma di gravità inferiore!!!!

  • Roberto Porcù
    Rispondi

    Ti prego, Riccardo, non avvallare che l’uomo venga dopo lo Stato, anzi, ne sia il servo: questo sarebbe accettabile identificando lo Stato con la Patria, ma questo non è il caso odierno. Tante formiche che operano con la medesima alacrità per il bene del loro formicaio del quale sono parte pulsante. Oggi è codificato quello che già prima era consuetudine, il Cittadino fuori del castello viene dopo del castello, tutto li, il resto è fumo. Al cognato di Fini, dentro nel castello nessuno chiederà mai se oltre ai due conti scoperti nelle Isole Vergini ne abbia altri in paradisi fiscali e se questi due li abbia aperti ed usati solo per appropriarsi dell’appartamento di A.N. a Montecarlo. A te, fuori del castello potranno chiedere tutto e non accontentarsi comunque delle tue risposte. Non siamo passati dal diritto romano a quello anglosassone, siamo in quello della Fattoria degli animali.

  • gualtiero
    Rispondi

    Da molto tempo è più che evidente che a comandare è, Esclusivamente, il DENARO e quindi,
    le BANCHE ( da Goldman Sachs in giù ).
    I vari capi e capetti di quasi tutto il mondo sono esclusivamente servitori dei vari Rockfeller e amici,
    con grande soddisfacente vittoria di Mammona.
    Aggiungo che, naturalmente, tutto avviene nel sacro nome della DEMOCRAZIA.
    Cosa ci resta da fare ? Una sana ostinata opposizione e, se non, basta, dell’altro, molto altro.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search