In Economia, Esteri

DI RIECHO ECONOMIA E LIBERTA’*

Christina Romer è la donna più pericolosa d’America in questo momento. In qualità di professoressa di economia all’Università di Berkeley, è incaricata di educare la prossima generazione di classe dirigente. Formalmente siede anche al Consiglio dei Consiglieri Economici sotto il Presidente Obama.

Uno penserebbe che una persona con questo livello di influenza abbia un mimimo di buon senso. Penserebbe. Invece purtroppo la Romer raramente riesce a non deludere.
In un editoriale di qualche mese fa sul New York Times intitolato: “Dear Ben: It’s Time for Your Volcker Moment,” Romer pubblicamente prova ad incitare Ben Bernanke a fare di PIU’ per combattere la grande contrazione.Non è abbastanza che Mr. Bernanke abbia espanso l’offerta monetaria come mai visto prima nella storia del mondo.  Non è abbastanza il fatto che abbia praticamente esaurito ogni strumento di politica monetaria a suo disposizione. Non è abbastanza che la fiducia globale riposta nel dollaro si sta rapidamente deteriorando.

Romer vuole che Bernanke porti le cose al prossimo livello.
Nel suo editoriale, Romer disegna delle comparazioni con le difficoltà economiche del passato e esprime ammirazione per coloro che hanno impiegato tattiche estreme per affrontarle. Tesse le lodi di Frank Delano Roosvelt per aver abbandonato il gold standard e aver permesso al dollaro di svalutarsi.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Racconta anche erroneamente la storia economica, suggerendo che le azioni di Roosvelt abbiano condotto al più impressionante balzo che il paese ha mai visto “da un’orribile contrazione ad una rapida crescita.”
Balzo? Affermarlo è revisionista. La Grande Depressione è durata anni. E anni. Forse se parlassimo in termini di ere geologica in cui milioni di anni sono una goccia nell’oceano, allora potremmo caratterizzare la ripresa come un rapido balzo.

In aggiunta, accreditare una ripresa economica a politiche di svalutazione monetaria è semplicemente stupido. La strada della prosperità non è lastricata di valuta cartacea, ma piuttosto di duro lavoro, produttività, allocazione efficiente del capitale, risparmio, e innovazione tecnologica.
Di Roosvelt non può essere detto che fosse un sostenitore di queste fondamenta economiche. Invece Romer  lo celebra per aver preso il toro per le corna e aver fatto le scelte che portarono ad un inequivocabile ripresa economica.

Secondo Romer, la carta è ricchezza. E suvvia, perché dovrebbe pensare diversamente? E’ stata nell’ambiente accademico e politico per tutta la sua vita. Non ha mai realmente FATTO qualcosa ed ha potuto vivere in una bolla Keynesiana per la sua intera carriera senza subirne le conseguenze.
La cosa spaventosa, comunque, è che questa donna ha un accesso VIP alle sale del potere a Washington DC. Consiglia i “decision makers” che pongono in essere politiche che hanno effetto su milioni di persone… anche miliardi di persone. E non ha idea di come funzioni il mondo. Ciò è incredibilmente distruttivo per noi.

I kudu sono una specia di antilopi. Quando i kudu combattono tra loro (cosa che succede alquanto spesso) le corna si incastrano. Quando succede, rimangono bloccati…per sempre intrecciati e senza difese fino a che muoiono entrambi di fame o vengono mangiati dai predatori.
Non c’è bisogno di dire che i kudu stanno rapidamente estinguendosi; la natura è molto efficace nel ripulirsi dalle specie auto-distruttive.

Ciò che sta accadendo proprio ora nel mondo occidentale è una versione economica della selezione naturale; le economie auto-distruttive stanno implodendo, mentre i paesi con bilanci sani e seri stanno crescendo.

La cosa bella è che NOI possiamo SCEGLIERE se associarsi con quelle distruttive o diversificare internazionalmente in quelle sane. E più persone come Christina Romer celebrano la svalutazione monetaria e il controllo del capitale, più la diversificazione internazionale diventa ovvia per coloro che sono attenti.

Le persone razionali e ragionevoli hanno bisogno di curarsi di questi segni d’allarme e prendere azioni decise per salvaguardare la propria qualità della vita.
Non c’è nessun onore nell’essere una vittima eterna della turpitudine politica ed economica, o nel soffrire continue offese finanziarie dalle mani di persone come Romer.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

 

* Link all’originale: http://riecho-economiaeliberta.blogspot.com/2012/03/la-donna-piu-pericolosa-damerica.html

 

 

Recent Posts
Showing 29 comments
  • Brillat-Savarin
    Rispondi

    sembra una scrofa: che porcheria di donna!

  • michele lombardi
    Rispondi

    chiunque abbia abbandonato il gold standard dovrebbe essere ricordato con statue equestri in ogni citta del mondo per avere chiuso una storia secolare di schiavitu’, impoverimento, emarginazione, sfruttamento, guerra di conquista.

    la maggior parte di voi e’ troppo stupida per capirlo, ma sappiate che ho ragione.

    • Antonino Trunfio
      Rispondi

      SE FOSSE QUESTIONE DI RAGIONE E DI TORTO, SAREMMO TUTTI A SORRIDERE.
      MA LA CRISI NON FA SORRIDERE, MA PRODUCE DISASTRI E SOFFERENZE IN MILIONI DI PERSONE, INDIPENDENTEMENTE CHE TU ABBIA RAGIONE E GLI ALTRI TORTO.
      PUOI SPIEGARE MEGLIO LE COSE CHE DICI, AI POVERI IGNORANTI COME ME CHE NON SONO LEGHISTI, NON LO SONO MAI STATI MA CHE VEDONO LA CRISI E LA SENTONO DIRETTAMENTE SULLA PROPRIA PELLE, IN AZIENDE FALLITE, ATTIVITA’ RIDIMENSIONATA, SPERANZE E PROGETTI ANDATI IN FUMO PER SEMPRE.

    • domenico
      Rispondi

      O nostro mentore che ha sempre ragione, ci illumini e continui a illuminarci con le sue accuse di stupidità e le sue frasi di due righe che non creano mai un analisi completa.
      La prego non ci abandoni mai, senza di lei l’umanità è persa. ahhahahhahah

  • michele lombardi
    Rispondi

    ricordate anche che quegli investimenti di cui l’articolista parla… in un sistema fottuto gold standard sono impossibili.
    nel gold standard chi ha i soldi se li tieni e NON li investe e NON li spende.
    mai.

    per questo le formule keynesiane sono state dovute, per creare investimenti che altrimenti non trovavano copertura, poiche’ se la moneta che assorbe il valore e’ solo l’oro e chi lo ha se lo tiene…. chi finanzia?

    hanno fatto bene a cancellare il gold standard, a fare piani statali di investimento (grazie al gold standard non c’erano fondi di investimento, risparmi, etc).
    c’erano solo i figli dei figli di clero e aristocrazia pieni di oro sin dal medioevo.
    e non investivano.

    voi siete stupidi ignoranti, cervelli piccoli, pieni di pregiudizi, siete leghisti inconsapevoli, una sotto razza umana. urlate viva l’oro perche’ non pensate a cosa esso porterebbe e a cosa esso porto’.
    sognate di essere ricchi senza fare nulla, sognate che le cose costino sempre meno invece che voi ingegnarvi di piu.
    sognate investimenti senza capire che col gold standard nessuno fa uscire soldi, non pensate che l’oro diverrebbe la moneta e non piu un asset, quindi non crescerebbe piu come un asset, ma esso sarebbe lo specchio di un GDP che crollerebbe per assenza di movimentazione, spesa ed investimenti.

    bisogna migliorare la fiat money, ma mai tornare a quell’immondizia umana del gold standard

    • Brillat-Savarin
      Rispondi

      ma bruttissimo pezzo di merda, al posto di continuare nelle tue immonde fregnacce, comincia a studiare: http://www.professorfekete.com/
      solo così potresti cominciare a capire quante assurde cazzate continuano a uscire dal tuo cervello di gallina.

    • domenico
      Rispondi

      Signor lombardi ma che significa “crescere come asset”?
      Qui nessun asset cresce veramente e l’oro cresce solo in funzine della svalutazione della FIAT!!!

      ma sinor Lombardi, signor Lombardi cosa mi combina??!?!?!

      Io non mi illudo mica di un oro che cresce a dismisura e mi farà diventare ricchissimo, io credo solo che voglio difendermi dalla confisca di valore e portarmi su asset reali!!!
      Chi vuol fare soldi facili sono tutti coloro che far giocare i propri risparmi sulla finanza ormai creata solo di nulla!!!

      Signor Lombardi, Signor Lmbardi!!!!!!

      • michele lombardi
        Rispondi

        Domenico tu non sei alla mia altezza, quindi e’ chiaro che non capisci.
        non te ne stupire.

        semplicemente l’oro e’ un asset, come tutti gli altri.
        cresce per una sorta di convenzione sociale che premia la scarsita’ quando i prezzi degli assets si fanno opachi.
        appena l’economia ritrova un value/price path l’oro crolla.

        l’oro puo’ cresce e salire solo se espresso in prezzi assoluti con una moneta fiat che lo prezza, se esso diventasse la moneta con cui si prezza, ditemi voi come farebbe a salire!
        se la moneta A equivale a oro B
        A = B
        se tutta l’economia viene prezzata in A = B come fa B ad avere un destino e prezzo diverso?

  • CARLO BUTTI
    Rispondi

    Migliorare il fiat money? Ciò che è turpe (perfino nel nome, spero sia stato inventato per dileggio, e sarò grato a chi mi saprà chiarire le idee in proposito) rimane turpe, a dispetto di ogni miglioramento. La truffa rimane truffa, anzi se si cerca di raffinarla diventa ancora più abominevole, perchè in tal modo se ne maschera vieppiù. il contenuto doloso

  • michele lombardi
    Rispondi

    allora mettiamo le cose in chiaro.

    il gold standard e’ la madre di ogni male, dagli stati, al nazismo, al comunismo, alla chiesa… e’ difficile per voi capire, ma prendetelo per buono, fidatevi di chi piu’ illuminato di voi ora non ha tempo per spiegarvi qualche migliaio di pagine.

    la moneta e’ solo un numeratore della produzione in valore assoluto, non relativo con l’oro-asset.

    la moneta deve essere flessibile in base all’ammontare della produzione, delle idee di business, etc etc etc
    tale moneta deve avere migliori criteri di emissione ed uso, ma deve essere “fiat”, cioe’ emessa con un nesso di valore creabile in futuro, non nel passato come sarebbe l’oro.

    se si torna all’oro – a parte che solo pochissimi ubriachi e strafatti di anfetamina lo dicono – c’e’ di nuovo la rivoluzione comunista, giustissimamente.

    quindi sta a voi, o strafarvi di seghe con la moneta oro, aspettando che un altro di questi blog di ubriachi si inabissi, oppure iniziare a fare circolare idee serie ed operative sulle nuove monete private sempre e solo fiat.

    altre storie come quelle di IBL e Usemlab tipo banche con riserva 100% le lascerei per le cliniche di disintossicati di eroina e crack, loro capirebbero.

    • Antonino Trunfio
      Rispondi

      scusa Lombardi, con tutto il rispetto, io sono solo un povero deficiente di ingegnere e non mi intendo molto di nulla, neppure del mio. Ma so leggere, e capisco sempre tutto e velocemente.
      Dacci qualche titolo di libro dove tu hai avuto la fortuna di attingere le cognizioni strabilianti di cui vanti il possesso ?
      O che forse tutto ti è stato rivelato in sogno da un antenato o direttamente da Bin Laden ?

    • Fidenato Giorgio
      Rispondi

      @Lombardi. Tu confondi e dai la colpa del livello basso di vita del passato all’oro e al fatto che lo possedevano le entità che tu conosci. E’ lo stesso modo di pensare dei comunisti e femministe che affermano che il livello di vita e i diritti degli operai e delle donne sono aumentati grazie alle lotte operaie e delle donne. Tutte queste persone dimenticano però che il loro livello di vita è migliorato grazie al progresso tecnico che ha eliminato tanta fatica nella vita di ogni giorno e ha permesso agli individui di possedere tanti più beni materiali a basso prezzo (benedetta deflazione!!!!!) che hanno facilitato notevolmente la loro vita quotidiana. Questi sono i fatti che hanno profondamente cambiato le cose e che NONOSTANTE la fiat money sono state travolgenti. Con il gold standard probabilmente la ricchezza sarebbe distribuita molto meglio a livello planetario e non ci sarebbero sacche di povertà e sottosviluppo come ci sono ancora. Ma tu queste cose non le capirai mai: hai tallente il cervello incrostato di anticlericalismo, di odio verso l’umanità che non riesci a superare quel corto circuito intellettuale che di logora il cervello, rimpicciolendolo giorno dopo giorno. Sei paranoico nella tua ignoranza che non riesci a capire delle banalità autoevidenti. E poi, se uno crede in Cristo e nella chiesa, sono fatti suoi, a te che te ne frega!!!!! Ti parla uno che non si è nemmeno sposato in Chiesa, ma che ha il coraggio di rispettare le persone. Ritorna giù dall’albero e immergiti umilmente tra gli esseri umani. Non fare come i giapponesi chiusi nella foresta: la 2° guerra mondiale è finita da un pezzo!!!!

      • michele lombardi
        Rispondi

        Giorgio lavora nella tua azienda, pianta il mais e non ti occupare di cose che non capisci

    • CARLO BUTTI
      Rispondi

      IPSE DIXIT, questa è la Verità con tanto di maiuscola e non si discute! Bella coerenza criticare il dogmatismo di tutte le Chiese, e poi essere altrettanto dogmatici senza uino straccio di argomentazione logica, ma solòtanto a suon di frasi fatte. Il gold stndard è la madre di tutti imali, il “fiat money,” col suo nome orrendo, la matrice di tutto il bene? Fuori le argomentazioni deduttive e le prove empiriche!! Il resto è chiacchiera.

      • michele lombardi
        Rispondi

        Butti mi ricordi quelli che se gli si mostra le parti di bibbia dove si dice che gesu era un pederasta loro si rifiutano di leggere. (a parte che gesu non e’ mai esistito).

        io di dimostrazioni ne ho sempre date, anche qui ed ora.
        siete voi nel dogmatismo da stadio dell’oro-moneta che non volete leggere e capire.

        ma figurati se io devo darne ancora… nessuno nel mondo vuole il GS e voi quattro scemi dovreste avere le dimostrazioni empiriche che io devo assalire??
        ma poveracci che siete.

        ti faccio qualche domandina:

        come arrivi al GS?
        come confischi loro e lo metti nella banca centrale?
        a che tassi arriverebbero i prestiti?
        che % di deflazione ci sarebbe se la produzione aumentasse?
        la gente spenderebbe oro-moneta se sanno che domani tutto costa meno?
        la gente verrebbe pagata in oro-moneta oppure in beni materiali?
        se un datore di lavoro pagasse in oro-moneta i lavoratori e fornitori, come farebbe a stare in piedi?
        chi lo paga il datore di lavoro se il popolo non ha oro-moneta?
        come si fanno a fare al contempo depositi, impieghi, pagamenti, investimenti se la oro-moneta non e’ espandibile a leva?

        e sopratutto, ma andate affanculo deficienti, provate a rispondere seriamente ad una sola di queste domande senza mettervi a ridere, … deficienti appunto

        • CARLO BUTTI
          Rispondi

          Io non sono disposto a credere aprioristicamente a nessuna verità, né della Bibbia, né di alcun altro libro. Per quanto riguarda la fede religiosa, mi lascia molto perplesso anche la famosa “scommessa” di Pascal. L’esistenza storica di Yoshua bar Yoseph è categoricamente negata solo da una minoranza degli storici agnostici; i più non la negano, limitandosi a sfumare i contorni della figura di Gesù-uomo, che sarebbe srato un rabbi come tanti altri, e a sottolineare l’aspetto mitico-leggendario del Cristo evangelico. Quanto al Giold standard anch’io per molto tempo l’ho ritenuto un retaggio del passato e negli anni Settanta del secolo scorso consideravo una bizzarria le teorie di Rueff, l’unico che a quei tempi aveva il coraggio di andare contro corrente. Poi mi sono ricreduto, non per capriccio, ma attraverso lo studio. Per ora faccio mia la posizione di Domenico, ma, per dirla con il Galileo di Brecht, “rimetteremo tutto in dubbio;quello che troviamo oggi domani lo cancelleremo dalla lavagna e non lo riscriveremo più, a meno che posdomani lo ritroveremo un’altra volta”. Si tenga per sé i supi insulti!.

  • domenico
    Rispondi

    @Lombardi

    Non finirò mai di ripeterle che in ogni caso non si vuole il ritorno al Gold Standard ma la liberalizzazione monetaria.
    Che ognuno sia lasciato libero di scegliersi il mezzo di pagamento che più gli aggrada. Riportare il denaro pertanto a semplice bene fiù facilmente scambiabile.

    Alla lunga le monete meno svalutate e più accettate vinceranno, e se sarà l’oro probabilmente a vincere (di certo non la carta della BCE) non sarà un “ritorno al Gold Standard” di cui lei ha tanta paura, ma una scelta del mercato ricaduta sull’oro.

    Non dovrà essere imposta una riserva al 100% alle banche, ma semplicemente liberalizzare il settore bancario di modo che nascano banche anche con riserva al 100%, idubbiamente saranno loro le mgliori banche, quelle che difficilente andranno in credit crunch. E se si appoggeranno su una oneta FIAT per svalutarla e prevenirne il credit crunch la gente potrà comunque difendersi dall’inflazione passando ad un altra valuta.

    Oltre al fatto che lei illuminatissimo come è sa dettare solo suoi ipese dixit, è questa sottile differenza tra ritorno al gold standard e liberalizzazione monetaria che fa perdere di ogni fondamento tutte le sue mirabolanti teorie che la renderebbero il profeta del nuovo millennio.

    Il mercato sistemerà tutto, qui non si vuole imporre o ritornare a nulla, si vuole solo più libertà.

    • antonio
      Rispondi

      ma scusate… sta libertà già c’è!
      ad esempio ci sono gli ETF basati su qualsiasi sottostante… credete nell’oro? comprate etf-oro!

      • domenico
        Rispondi

        Innanzitutto comprare ETF non vuol dire comprare oro fisico.
        E comunque io non discuto la libertà di comprare oro, ma la libertà di far circolare altra merce come forma di valute.

      • Brillat-Savarin
        Rispondi

        @antonio: compratelo tu l’etf. Certo, si è sempre liberi di farsi fregare…

  • TPM
    Rispondi

    x lombardi

    se tu la pensi così allora sei apposto perchè hai la possibilità di avere moneta che vale si e no la carta su cui è stampata, ma noi?
    Noi non abbiamo la possibilità di vivere come vorremmo.
    Noi lasciamo a te la libertà di avere moneta che vale zero, ma tu non puoi toglierci la libertà di vivere come vogliamo!

    Il fatto che ce lo vuoi impedire ci fa capire che sei tu a sbagliare, perchè noi non vogliamo togliere la possibilità a nessuno di stampare carta all’infinito!

    • michele lombardi
      Rispondi

      ma stai scherzando?

      pensi che entrare nel gold standard lascerebbe liberta?
      di che?

      quando c’era lo Zar in Russia c’era liberta?
      durante la rivoluzione industriale quando i possidenti schiavizzavano il popolo poiche’ loro avevano l’oro mentre il resto della societa’ lavorava per loro e piu produceva meno oro prendeva (ovviamente, se l’oro e fisso e la produzione aumenta, ogni bene vale sempre meno oro) c’era liberta?

      moneta-oro vuole dire schiavitu’, vassallaggio, rivoluzione comunista giustissima.

      l’oro-moneta puo’ esistere solo se si vieta qualsiasi altra moneta, altrimenti nessuno userebbe l’oro moneta ed il valore della produzione mai e poi mai diventerebbe pagabile solo in oro.
      quella e’ la schiavitu’ di chi lo possiede, degli aristocratici e del clero che sognano di essere mantenuti dal popolo che lavora, mentre loro solo perche’ hanno oro sono sempre piu ricchi.
      l’oro non girerebbe mai, perche se lo perdi, non lo riprenderai mai piu, a meno che non organizzi un esercito e conquisti il vicino.
      bel sistema……

      volete la oro-moneta?
      comprate oro, andate in giro a pagare con buoni che testimonino il diritto su certe quantita di oro e non rompete il cazzo.
      prima o poi l’oro crollera’ e lo avrete preso nel culo.
      a quel punto li potete andare in giro a pagare anche con azioni Edison, Mediaset, Unicredit…
      ma saranno sempre e solo prezzi relativi, mai assoluti.
      se trovi uno che non crede nell’oro, mediaset, unicredit… che fai??
      se lui ci crede ma vuole lo sconto del 30%?

      oro = prezzi relativi

  • domenico
    Rispondi

    @Lombardi
    Lei continua a farneticare, lei continua a farneticare!

    Lei è un idottrinato della moneta che deve circolare a tutti i costi, della deflazione assassina.

    Allora facciamo un po’ il punto della situazione:

    Bisogna partire dal fatto che non si vuole imporre nessun GS, ma solo liberalizzare la moneta. Questo ancora lei continua ad ignorarlo, anzi nelle sue affermazioni come: “l’oro-moneta puo’ esistere solo se si vieta qualsiasi altra moneta, altrimenti nessuno userebbe l’oro moneta ed il valore della produzione mai e poi mai diventerebbe pagabile solo in oro.” dimostra di ignorare che anche la FIAT esiste solo perchè imposta, altrimenti chi vorrebbe una moneta che si svaluta, e secondo continua a credere che qui si voglia imporre quando si vuole solo essere liberi di scegliere la moneta. Insomma sostiene un sistema impositivo accusando gli altri di essere degli impositori, non male.

    Lei crede che una moneta che rimane fissa quando la ricchezza aumenta sia un male???
    Ma signor Lombardi, ma è proprio l’inflazione monetaria (aumento di massa monetaria) ad annullare la ricchezza nuova creata!!! La gente godrebbe del progresso delle tecnologie e delle idee se ciò che per lei è denaro (semplice merce più facilemte scambiabile) non aumentasse di massa. Potrebbe così avere beni e servizi meno costosi.
    Ma si rende conto che lei vede il male proprio in ciò che è il bene dell’umanità, e vede necessaria una moneta che aumenta per coprire questi nuovi mercati la quale avrà come unico effetto quello i disintegrare tutto o in parte il progresso prodotto!!!
    Ma non vede come l’inflazione della FIAT sta riducendo la qualità della vita di tanti cittadini nonostante siamo nel 2012 e non nel 1960?!??!?!?!
    E lei questa la ritiene una correzione necessaria?!?!??!?!?!
    Lei è un comico Lombardi.

    Lombardi lei è anche un nostalgico comunista, o comunque un uomo che ha vissuto il periodo scolatico andando dietro a ideologie rosse che le hanno dato un imprinting presente ancora oggi, questo perchè afferma l’industraiele come un vassallo è l’unico possessore della moneta oro e che schiavizzi i suoi operai pagandoli meno all’aumentare della produzione per via della deflazione dell’oro. Bella visione.
    Peccato che ignora come nel libero mercato non si generino vassalli ma solo libertà individuali, e che i vasalli necessitano di poteri istituzionali per esistere.
    Lei ignora la storia. Il medioevo si ergeva su poteri istituzionali, mentre l’umanesimo costituì la prima vera alba del capitalismo con la nascita del cittadino privato, il borghese.
    Gli “operai” che avevano volontà poterono per la prima volta metter da parte capitale, diventare proprietari terrieri, raggiungere essi stessi le ricchezze di un nobile anche se non legittimati da istituzioni alcune. E’ stato il capitalismo ad alleviare la schiavitù!

    Io non osanno gli Zar di Russia come non osanno alcuna nobiltà, ma sono ingrado di riconoscere che la nobiltà significa avere potere istituzionale, lo stesso che possedevano e possiedono i leader comunisti ed i politici di mezzo mondo. Non venga a dire che il cittadino russo dopo la rivoluzione d’ottobre si è trovato meglio di prima che la rimando alle elementari.

    Ma il vero punto è che lei non comprende cosa è il denaro, non capisce che la ricchezza non necessita di una unità di misura ufficiale, essa può scambiarsi con altra ricchezza e ciò che è più facilmente scambiabile diventa moneta.
    Negare questo significa essere favorevoli alla creazione di poteri istituzionali che ci diano il mezzo di scambio, gli stessi poteri che poi generano i vassalli.

    Le sue domande:
    come arrivi al GS? – Io non voglio alcun GS.

    come confischi loro e lo metti nella banca centrale? – Nessun GS, nessun potere centrale monetario di confisca.

    a che tassi arriverebbero i prestiti? – Mi ripeto, io non voglio alcun GS

    che % di deflazione ci sarebbe se la produzione aumentasse? – Con la FIAT la produzione può aumentare grazie alla facilità di ricorso al credito, si tratta degli overinvestments e malinvstments, finiscono tutti male perchè sono investimenti che non hanno un reale mercato, presto vanno in bolla. In un GS senza riserva frazionaria la produzione aumenta perchè aumenta la ricchezza, ovvero si trova un sistema per produre a meno energia o altro. La qualità della vita insomma migliora e ciò ricade sul minor costo di tali beni e servizi, dove è il male?

    la gente spenderebbe oro-moneta se sanno che domani tutto costa meno? – no perchè la speculazione fa parte della natura umana, ma è una cosa molto difficile il sapere che domani tutto costa meno solo perchè l’uomo inveta qualcosa di migliore per migliorare la produzione. Come si fa a prevedere le invenzioni future? Molto più facile spendere di più perchè sai che la BCE stampa moneta a raffica e vuoi quandi disfarti degli euro. Questa è una speculazione molto più probabile e dannosa per il sistema monetario.

    la gente verrebbe pagata in oro-moneta oppure in beni materiali? – La gente verrebe pagata in ciò che vuole esser pagata, altriemnti non si resterebbe per un certo guadagno. E’ la liberalizzazione della moneta.

    se un datore di lavoro pagasse in oro-moneta i lavoratori e fornitori, come farebbe a stare in piedi? – Basta che li paghi non seduto ad una sedia. Se è paralitico si faccia aiutare a stare in piedi. Ce cazzo di domanda…

    chi lo paga il datore di lavoro se il popolo non ha oro-moneta? – Al di là del fatto che se una realtà economica basata sul libero mercato si trovasse senza oro è solo perchè sono arrivati gli alieni a portarlo via tutto, nel libero mercato della moneta le monete a circolare saranno certamente più di una. C’è chi ipotizza un sistema bimetallico, oro come moneta più importante, per i mercati internazionali magari, e argento per i mercati più piccoli. Ma tutto è possibile.

    come si fanno a fare al contempo depositi, impieghi, pagamenti, investimenti se la oro-moneta non e’ espandibile a leva? – Semplice ad effettuare tutte queste cose fatte per bene saranno solo gli individui migliori che sapranno gestire meglio le proprie finanze. I peggiori falliranno miseramente. Aumentare la moneta serve solo ad inserire gente più propensa al rischio creando sconvolgimenti economici che dovranno esser corretti stampando ancora più moneta, nel circolo senza fine che viviamo oggi. Insomma si inserisce nei giochi economici degli incompetenti i cui errori saranno ripagati svalutando il denaro di tutti.

    Lei continui pure per la sua strada signor Lombardi, io non posso che augurarle buona fortuna.

    • michele lombardi
      Rispondi

      ma cosa dici….
      ma chi seleziona i migliori?
      come fai a sapere prima quale idea-progetto funzionera’…
      ma smettila di farneticare di modelli ingegneristici sociali.
      liberta’ di moneta privata e basta, quindi GS mai piu sul pianeta terra

  • michele lombardi
    Rispondi

    il GS esiste solo se si vietano tutte le altre monete, altrimenti sarebbe come e’ oggi, con oro che vale liberamente come asset.
    se si vuole che l’oro assorba tutto il valore dell’economia, non deve esistere altra moneta e quindi tutto il valore entri nell’oro = moneta.
    punto.

    la moneta non deve essere ne deflattiva ne inflattiva, ma stabile.
    cosa vuole dire stabile?
    che deve pareggiare numericamente la produzione con un rapporto che specchi continuamente l’1:1
    ogni – o + diventa inflazione o deflazione.

    circa i malinvestments o overinvestments sono solo leggende metropolitane…
    dipende chi li usa e come li gestisce, a chi appartengono i soldi etc etc etc
    e’ chiaro che se li spende il ministero dell’economia li investira’ in TAV inutili
    se li usa un fondo hedge o di ricerca biotech aumenteranno il valore aggiunto quindi il valore di produzione output superera’ la moneta spesa per esso.

    leggere attentamente e solo poi commentare !

  • zioAlbert
    Rispondi

    Oro, moneta, elettro moneta, argento moneta, platino moneta, palladio moneta, rame moneta, bronzo moneta, conchiglie moneta, capre moneta e chi più ne ha più ne metta MERCI-MoNETA! Non simboli fiduciari fasulli di carta. E’ il mercato delle singole azioni umane che si incarica di selezionare la o le più efficienti monete. Il mercato libero delle azioni stabilisce valori non una qualsiasi congregazione centralizzata che stabilisca i parametri. L’unica cosa che sembra capace di fare l’organizzazioni social-burocratica è “formare” o “informare” i cittadini schiaffandoli dentro una forma prestabilita e tirandone fuori dei ripetitori senza cervello come lei, Mr. Lombardi, ma io non ho bisogno di robottini saccenti, io ho bisogno di libertà.

    • michele lombardi
      Rispondi

      ma cosa cazzo ne sai tu di moneta e finanza

      • zioAlbert
        Rispondi

        So che il denaro è la merce più commerciabile. Questo è quanto, ed è più che sufficiente per capire la moneta e la finanza. So che l’oro è la moneta del re, l’argento è la moneta del cavaliere, la carta è la moneta del povero e il debito è la moneta dello schiavo. Aggiungerei che le informazioni balorde e drogate sono il compenso per i presuntuosi con cui i pescecani drogano e inflazionano il mondo.

  • Deciomeridio
    Rispondi

    Caro Leonardo Facco.

    Noto che sono diverse settimane che non scrivi le tue scemenze sulla Lega Nord.

    Cosa è successo ?

    Ah ! Capisco !

    Per anni hai descritto Bossi come il cane da compagnia di Berlusconi, avendo venduto il simbolo del Carroccio al cavaliere , mai supportate da documenti se non qualche pezzo di carta straccia da te recuperato in qualche cestino di Via Bellerio.

    Oggi invece Bossi ha mandato a fare in culo il cavaliere facendogli sapere che glifa pena : come si concilia questa arroganza di Bossi nei confronti di Berlusconi col fatto che quest’ultimo sarebbe proprietario del simbolo del Carroccio ???

    Infatti non si concilia e rappresenta la prova del nove che nei tuoi libri hai scritto solo falsità.

    ” Bossi non lascerà mai Berlusconi! Perchè Berlusconi ha comprato la Lega ed il suo simbolo ! ”

    ” Bossi è il cane da compagnia di Berlusconi e non morderà mai più ! ”

    Queste sono le stronzate scritte per anni da giornalisti epolitici di mezza tacca.

    L’ anticomunismo di facciata del Cavaliere è andato a farsi fottere ed ora esso vota COI COMUNISTI da lui tanto odiati, tra una leccata di culo e l’ altra a Mario Monti ed a Bersani.

    Stanno addirittura pensando di fondersi in un Partito Unico che potrebbe chiamarsi INSIEME PER L’ ITALIA !Una ammucchiata con dentro tutti:cani e porci ma soprattutto troie.

    Aveva proprio ragione quel tale che scrisse tanti anni fa : IL PATRIOTTISMO E’ L’ ULTIMO RIFUGIO DEI FARABUTTI.

    Oggi la Lega Nord è la sola forza che si oppone al governo dei Banchieri e della finanza internazionale che il vostro sito contrasta, e giustamente , aggiungo io.

    Nemmeno una parola su Davide Boni.

    Questo ti fa onore in quanto anche tu hai capito che i poteri forti hanno attivato l’ Ufficio Porcate e Colpi Bassi del Tribonale di Milano al solo scopo di cercare di far cadere la Regione Lombardia ed avere così , dopo il colpo di Stato di Monti a Roma ,il pieno controllo del Paese , potendo gestire in tal modo sia la Capitale Politica che quella Economica della Nazione.

    Le recenti accuse a Romano La Russa sono ancora più indicative di questo tentativo di replicare il golpe romano anche in Padania.

    Nel frattempo il governo Monti ha smontato la Riforma federale messa in piedi solo e grazie alla Lega e sta eliminando tutti i provvedimenti di Maroni , dal contrasto all’ immigrazione clandestina alle norme contro il teppismo negli stadi.

    Se i provvedimenti leghisti fossero stati così innocui per il potere centralista romano, non pensi che li avrebbero lasciati stare ?

    Ora l’ unica nota dissonante alla piena affermazione di un governo eterodiretto grazie alla complicità di Giorgio Napolitano ( che andrebbe processato per alto tradimento ) resta soltanto la Lega Nord ed un uomo in precarie condizioni di salute ( come l’ Italia ) di nome Umberto Bossi.

    E in molti lo stanno capendo : soprattutto in quella enorme massa di coglioni che in Padania hanno creduto per anni alle promesse farlocche del piazzista Silvio Berlusconi.

    Ma anche numerosi elettori della sinistra, rovinati dai provvedimenti di Monti e dall’ Euro di Prodi, stanno passando alla Lega.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search