In Anti & Politica, Economia

DI REDAZIONE

Le parole che leggerete sono di Guido Rossi, editorialista del Sole 24 Ore e boiardo di Stato. Quando leggerete è apparso sul quotidiano economico confindustriale ieri:

… Il vero obiettivo della politica deve essere quello di impedire che l’ideologia del liberisno sfrenato dell’economia globalizzata. Porti, oltre alla disoccupazione, miserie e rivolte sociali, come non solo la Grecia sta sperimentando, ma anche la Spagna e l’Italia, anche al pericolo di un individualismo eccessivo, magari ispirato al relativismo di principi morali.  …………………..  e’ tempo di contrastare l’anarco-capitalismo, basato su teorie filosofiche libertarie, inconsciamente avallate dalla maggiorparte di economisti, secondo le quali, come sostiene il loro piu’ autorevole teorico Robert Nozick, non e’ affatto necessaria l’istituzione di un governo politico. Inoltre ogni tentativo di colmare le disuguaglianze sempre piu’ profonde nella moderna civilta’ sarebbe un’ingiustificata estensione dello Stato (e quindi politica) in violazione dei diritti della persona a fare i propri interessi. “A Politica e le istituzioni devono reagire …………… contro l’eccesso di privatizzazione dei beni comuni ………… “.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Costui è un uomo di quelli che piace a quelli che vorrebbero fermare il declino, nonostante siano la causa stessa del declino. Non ci sono commenti che vale la pena fare, ignorare sarebbe meglio? Chissà che il nostro Matteo Corsini, abbia voglia di puntualizzare a modo suo, garbato ed efficacie.

Recommended Posts
Showing 10 comments
  • Stefano Nobile
    Rispondi

    l’ineffabile Rossi Guido, colui che di redistribuzione s’è arricchito.
    E’ riuscito a redistribuire anche gli scudetti, per salvare dal fallimento chi non sapeva vincerli sul campo.
    Che dire, dovrà pure rendere conto al Creatore. E non manca poi molto.

    Poi uno si chiede, ma perché ce l’hai tanto su con quelli di “fermiamo il declino”?
    Semplice! Perché questi, al limite, lo rallentano. Per dare più tempo a certa gentaglia di rubare le ultime cose.

    • zioAlbert
      Rispondi

      Guido Rossi non risulta fra gli aderenti al movimento Fermare il declino.
      Puoi dire quel che vuoi di Giannino, ma che sia imputabile di ruberie proprio no

  • Hc
    Rispondi

    Non mi risulta che Rossi c’entri qualcosa con FilD. A voi risulta diversamente?
    Ad ogni modo, è così ovvio che Italia, Grecia e Spagna sono stati rovinati dal liberismo estremo, non vi eravate accorti che siamo in un paese liberista, eh? Neanche io…

    • pippo pg
      Rispondi

      Se non sbaglio non è tanto frequente che un burocrate “rosso” usi palesemente il termine “anarco capitalismo” in genere data la loro ottusità mentale non riescono a vedere affiancati i due termini.
      In genere usano usano il termine “Liberismo”.
      naturalmente ha detto solo un mucchio di scemenze inequivocabilmente smentite dalla realtà e mi sembra anche abbastanza confuso e farneticante.

      • Fabio
        Rispondi

        hanno imparato la lezione hitleriana del ripeterela fandonia finché la massa ebete non annuisce tutt’assieme da perfetta beota. Iniziano coi 13 anni d’inculcamento obbligatorio coi testi unici di Verità Statale e continuano tramite i Media Statali a martellare costantemente.
        Poi ci si stupisce che la ‘maggioranza’ inneggia allo stato ed alla lotta contro ogni forma di dissenso??

  • Dave
    Rispondi

    Bello metterci metterci un po’ di “anarco” che da sempre un po’ di gusto alla frittata retorica di questi “talking heads”!

  • Riccardo
    Rispondi

    Però non so se il signor Rossi in questione conosca il vero significato della parola ‘liberismo’. Forse occorrerebbe spiegarglielo, prima di lanciarsi in sterili anatemi contro di lui. In fondo fa parte di quella schiera di italiani che non sapendo una cosa, la insegnano.

    • Fabio
      Rispondi

      magari la conosce benissimo e questo è il suo modo di combatterlo. Ognuno ha la sua trincea ideologica col compito di combattere e non arretrare.

  • Lorenzo
    Rispondi

    “è tempo di contrastare l’anarco-capitalismo, basato su teorie filosofiche libertarie, inconsciamente avallate dalla maggior parte di economisti”

    Vuol dire che la maggior parte degli economisti, pur lodando Draghi e Bernanke, è inconsciamente contro la Banca Centrale?
    Siamo alla schizofrenia!

  • alessandro
    Rispondi

    Robert Nozick?oltretutto non è neanche informato su chi sono i nostri più autorevoli teorici…

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search