In Anti & Politica

DI MATTEO CORSINI

Per una volta sono d’accordo con Pier Ferdinando Casini, anche se credo di attribuire alla sua affermazione un significato diverso da quello dell’autore. Ecco quel che ha detto: “Noi non siamo la stampella predeterminata di qualcuno”.

Secondo una definizione letterale, la stampella è uno strumento di ausilio per la mobilità utilizzato da coloro che hanno difficoltà motorie. In senso figurato, fare da stampella significa fornire sostegno e appoggio a qualcuno non autosufficiente. Molto probabilmente Casini intendeva negare che lui e il suo partito siano in campo per fare da sostegno a qualcuno non autosufficiente.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Penso che nessuno possa dubitarne: sono altri, infatti, a fare da stampella a lui. Se non si fosse appoggiato a Mario Monti, Casini avrebbe avuto molto probabilmente notevoli difficoltà alle imminenti elezioni politiche, rischiando di rovinare il suo trentesimo compleanno da parlamentare della Repubblica.

Con questa dichiarazione, però, lui che usa andare in giro reclamando per se stesso e il suo partito la patente di “serietà”, ha finito, forse inconsapevolmente, per risultare più comico di quel suo avversario che per tanti anni ha svolto quello che attualmente è il ruolo del professor Monti.

Recommended Posts
Showing 7 comments
  • gabriella
    Rispondi

    E BRAVO IL NOSTRO CASINI CHE VA A SCIARE A CORTINA E NON VUOLE PAGARE LO SKIPASS. QUINDI USA QUELLO DELLA FIGLIA. TANTO I VENETI POLENTONI SONO DEGLI IMBECILLI, INVECE E STATO SUBITO BLOCCATO E MULTATO. HANNO FATTO BENE!!! L’ANNO SCORSO RINCORREVANO GLI EVASORI FISCALI, QUEST’ANNO INVECE I LADRI.

  • Gabriele
    Rispondi

    Casini da sempre è quello che mi sta più sulle balle…..
    Essere inutile …..ma vai lavorare ….!!!! segui le orme del tuo amico Rutelli….altro …

  • jimmy
    Rispondi

    Per quei pochi che non lo sapessero, FunnyKing ha lanciato “montiunderten”, la più intelligente iniziativa su casini.
    Istruzioni per l’uso:
    a) andare almeno a votare, per alzare il quorum;
    b) votare per chiunque tranne che per la coalizione monti-casini-fini; (FK propone M5S, FID oppure ForzaNuova, io propendo solo per FID);
    c) se la coalizione monti-casini-fini prende meno del 10%, fini e casini sono fuori dalla camera;
    d) se la coalizione monti-fini-casini prende meno del 8%, fini e casini sono fuori anche dal senato.
    e) se casini esce dal parlamento, non ci entra mai più ed il suocero lo lascia; tempo 3 anni e casini muore di fame su un marciapiede;
    f) se fini esce dal parlamento, non ci entra mai più e la moglie lo lascia; tempo 2 anni e certi suoi (ex)amici delle scommesse online lo lasciano-fanno morire sotto un ponte.
    Che ne dite? Non è una iniziativa fantastica?

    • Borderline Keroro
      Rispondi

      più che fantastica l’iniziativa è lodevole. Mi pare doveroso che Fini e Casini vengano mandati vi a a calci in culo. Dovessero poi morire di fame non me ne farei un cruccio, anche se credo abbiano agevolmente accumulato di che vivere sereni. All’estero, of course.

  • Albert Nextein
    Rispondi

    Il paradigma dell’intrallazzatore democristiano.
    Pronto a tutto,senza scrupoli,senza riguardi.
    Efficiente e pericoloso per quanto inutile ed obsoleto.
    Fonte di confusione a piccolo raggio.
    Prevalentemente formale e quasi nulla sostanziale.
    Ho fiducia che non sia rieletto.
    L’italia,quel cesso dell’italia,sarà per quanto possibile migliore.

  • Paolo Marini
    Rispondi

    Casini e Fini sono la quintessenza del superfluo. In tempi di crisi non ce li possiamo e non ce li vogliamo più permettere

  • Antonino Trunfio
    Rispondi

    100 secondi sull’indiscusso Principe della Chiacchiera : Pierazzurro Caltagirato in Casino
    https://www.youtube.com/watch?v=ySfpZakaZoQ

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search