In Economia, Esteri

fh5

di CLAUDIO GRASS*

Alla Global Gold viene spesso chiesto che cosa faremmo se, ad esempio, gli Stati Uniti dovessero emettere un ordine di confisca. La mia risposta è: non faremmo assolutamente nulla! Perché? Molto semplicemente, perché nessuno in Svizzera ha il potere politico di eseguire tale ordine! Anche se i politici svizzeri sostenessero tale decisione di confisca, il popolo svizzero avrebbe probabilmente il voto finale.

Sono fiducioso che in Svizzera tale ordine di confisca non avrebbe alcuna possibilità di essere sostenuto da una maggioranza, in particolare in materia di assets detenuti fuori dal sistema bancario come i metalli preziosi fisici. Anche nel caso altamente improbabile che fosse accettata, la votazione referendaria avrebbe luogo almeno dodici mesi dopo, dando così alle persone colpite il tempo sufficiente per spostare le loro attività altrove….

CONTINUA A LEGGERE QUI

Post suggeriti
Commenti
  • Alessandro COLLA
    Rispondi

    In Italia, se pure si vince un referendum, il risultato non conta. Vincono gli abolizionisti del ministero dell’agricoltura? Lo ribattezzano “delle risorse agricole” e il gioco è fatto.

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca