In Anti & Politica, Economia, Esteri

banconota zero euroDI STEFANO TONELLI

Il mio interesse per il referendum greco, devo ammettere, è appena al di sotto di quello che avrei per un torneo di Curling. Questo nonostante i media mainstream diano all’argomento un’enorme copertura e che, di fatto,  non si parli d’altro. Già, non si parla d’altro e ciò di cui non si parla, evidentemente, non esiste nell’opinione pubblica. Crisi, immigrazione clandestina, suicidi di imprenditori, tutti argomenti obsoleti che appartengono al passato, situazioni che non esistono più o che hanno perso importanza in quanto assunte a normalità.

Tornando al referendum è chiaro che la consultazione non ha alcun valore reale, si tratta banalmente di una mossa della politica per legittimare sé stessa. La domanda non è netta e diretta e ciò che viene chiesto è già superato dai fatti. Inoltre il paese è spaccato a metà e non ha le idee chiare né su cosa abbia causato la crisi che sta vivendo, né su quali potrebbero essere le modalità e le soluzioni per uscirne.

Ogni problema ha una o più cause. In una logica di sistema, considerando i componenti e gli attori del sistema stesso come livelli interconnessi, i sintomi si manifestano sempre a un livello diverso rispetto a quello in cui si trovano le cause. Se il tavolo sul quale stiamo pranzando al ristorante è instabile, noteremo che la superficie si muove appena viene fatta una pressione su di essa. Per quanto possiamo tentare di bilanciare la superficie spostando la bottiglia dell’acqua o del vino in posizioni strategiche, la superficie rimarrà instabile. Se per assurdo appoggiassimo sul tavolo un sacco di cemento da 50kg avremmo la stabilità al prezzo però di un’enorme riduzione della superficie disponibile e non avremmo comunque risolto il problema. Un ulteriore sacco appoggiato in un punto diverso ci riporterebbe al punto di partenza ma ora la superficie del tavolo sarebbe totalmente inutilizzabile. In sintesi, il livello al quale il problema si manifesta è diverso rispetto a quello nel quale è presente la causa. Se il tavolo traballa è certamente colpa dell’irregolarità del piano d’appoggio.

La causa della crisi greca, così come di quella italiana e delle altre che ne seguiranno, è da ricercarsi in una distorsione di fondo dell’economia e cioè nella manipolazione del denaro da parte delle banche centrali al servizio degli stati o, nel caso dell’Euro, del sovrastato. Tale manipolazione polta alla creazione di ‘soldi facili’, denaro creato dal nulla e completamente slegato da attività e crediti reali. Di questo alcuni paesi, tra i quali Grecia e Italia, hanno ampiamente abusato con il risultato di creare a debito apparati statali dai costi enormi e sistemi di welfare insostenibili nel lungo così come nel medio periodo. Se si lascia ai politici l’opportunità di comprarsi i voti degli elettori facendo debiti a loro carico, la certezza è che i politici metteranno in pratica il comportamento opportunistico, chi più, chi meno, a seconda del livello di cialtroneria degli stessi il quale, evidentemente, è lo specchio del livello di cialtroneria di un’intera nazione.

In un sistema dove non esiste il corso forzoso e dove il denaro è quell’istituzione che nasce spontaneamente nella società e appartiene agli attori economici e non a burocrati statali, una situazione come quella greca semplicemente non si sarebbe potuta verificare. Se si comprende questo allora si può capire come l’impegno e la passione che lo Sweeper ci mette nel lucidare il parquet davanti alla teiera del Curling siano decisamente molto più interessanti e degni di attenzione di un referendum che non cambierà nulla e che, comunque vada, contribuirà a far credere ancora di più che la causa dei problemi in un sistema si trovi allo stesso livello nel quale il problema si presenta.

Recent Posts
Showing 6 comments
  • Renzo Riva
    Rispondi

    Analisi giustissime che però non spostano i problemi creati dai delinquenti politici e criminali economici.
    La “democrazia” esige la conta dei numeri e non delle giuste analisi e soluzioni indicate.
    Pertanto ogni gruppo cerca nuovi adepti per contare di più nell’assalto alla greppia pubblica.
    Magistratura fa gruppo a se e non abbisogna di nuovi apporti esterni alla loro casta.
    Idem per i boiardi di Stato e relativa burocrazia che ha al suo servizio i partiti e quant’altro gira attorno alla greppia per appropriarsi d’un po’ di denaro pubblico.
    Da qui la trasformazione a oclocrazia dal quale se ne esce solo dopo un bagno di sangue.
    .
    https://it.wikipedia.org/wiki/Anaciclosi#La_teoria_di_Polibio
    .

  • Giovanni Birindelli
    Rispondi

    Completamente d’accordo con Stefano

  • Giorgio Fiorenzoni
    Rispondi

    Analisi impeccabile e giusta, sono demoralizzato e incapace di concepire come in una società progredita e moderna sia possibile continuare a frodare e ingannare la gente con questo abominio del denaro fiat.

  • Antonino Trunfio
    Rispondi

    Ieri sera una cara amica mi ha mandato un sms che diceva così : “Almeno i Greci sono più avanti di noi”.
    Le ho risposto : I referendum sono arnesi della demoKrazia, non hanno nulla a che vedere quindi con la Libertà. Pertanto un SI o un NO, cambia solo il lucchetto alle catene degli schiavi.

  • Alessandro COLLA
    Rispondi

    Magari! Spesso cambia solo il colore delle chiavi dei lucchetti.

  • gastone
    Rispondi

    “Da qui la trasformazione a oclocrazia dal quale se ne esce solo dopo un bagno di sangue.”

    ne sono convinto. l’inconsapevolezza e l’incredulità ancorchè figure retoriche messe a difesa dello status quò, restano a margine di una rappresentazione reale che chiama sangue, nonostante i connotati comici e tragici che inducono a una valutazione superficiale.
    quando i giocattoli saranno finiti, non resterà che l’amara consapevolezza di una libertà data in cambio.
    il collaterale impegnato era stato stimato molto meno dell’acquisto, un welfare straordinario che aumentava in leva i benefici individuali pescando nel fondo collettivo, ora l’acquisto ha perso valore e risulta un frazione del collaterale.. buona fortuna

    ..e non dimenticate che nel pacchetto era inclusa anche la sicurezza, per evitare giustamente un moderno far west.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search